CURVA GLICEMICA : valori normali e test

La curva glicemica o curva da carico orale di glucosio, anche definita con l’acronimo OGTT, è un test adoperato per riscontrare alterazioni del metabolismo dei carboidrati e dunque per diagnosticare il diabete mellito, una malattia cronica caratterizzata dall'aumento della concentrazione di glucosio nel sangue a causa di un deficit nella produzione o nella funzionalità dell’insulina

Che cosa è la curva glicemica? Quando viene richiesta? Quali fattori possono alterarla? In questo articolo cercheremo di rispondere con chiarezza ad alcune delle più comuni domande sul test della curva glicemica.

Curva glicemica : che cosa è

La curva glicemica o curva da carico orale di glucosio, anche definita con l’acronimo OGTT, è un test adoperato per riscontrare alterazioni del metabolismo dei carboidrati e dunque per diagnosticare il diabete mellito, una malattia cronica caratterizzata dall’aumento della concentrazione di glucosio nel sangue a causa di un deficit nella produzione o nella funzionalità dell’insulina. Inoltre il test della curva glicemica viene utilizzato anche in gravidanza per lo screening del diabete gestazionale, un’alterazione del metabolismo del glucosio che si verifica solo in gravidanza, di cui parleremo approfonditamente più avanti. Ma quando si può parlare di glicemia nella norma? Scopriamolo insieme.

CURVA GLICEMICA : valori normali

A digiuno sono considerati:

  • normali i valori di glicemia compresi tra 70-99 mg/dl;
  • anomali i valori compresi tra 100-125 mg/dl in quanto segno di una ridotta tolleranza ai carboidrati e dunque di una condizione di prediabete o intolleranza glucidica;
  • preoccupanti i valori pari o superiori a 126 mg/dl poiché indicativi del diabete.

Due ore l’assunzione della soluzione glucosata sono invece considerati:

  • normali i valori di glicemia inferiori a 140 mg/dl;
  • anomali e degni di attenzione i valori compresi tra 140-200 mg/dl poiché segnale di prediabete;
  • allarmanti i valori di glicemia superiori a 200 mg/dl in quanto tipici dei soggetti diabetici.

In generale, valori di glicemia superiori a 200 mg/dl in qualsiasi momento della giornata indicano con ogni probabilità che il soggetto è affetto da diabete mellito.

Per il diabete gestazionale i parametri sono diversi. In questo caso rientrano nella norma valori inferiori ai 92 mg/dl a digiuno, inferiori ai 180 mg/dl a un’ora dall’assunzione della soluzione glucosata e inferiori ai 153 mg/dl a due ore. Di conseguenza, anche un solo valore superiore ai limiti indicati consente una diagnosi di diabete gestazionale, una condizione che deve essere tenuta sotto controllo per salvaguardare la salute della madre e del bambino.

curva glicemica
Grafica di una curva glicemica tipo

Curva glicemica : quando viene richiesto il test

Il test della curva glicemica viene solitamente richiesto:

  • a chi presenta un’alterazione della glicemia a digiuno con valori superiori a 100 mg/dl ma inferiori a 126 mg/dl per sospetta intolleranza glucidica;
  • alle donne in dolce attesa che presentano fattori di rischio per lo sviluppo del diabete gestazionale, naturalmente su indicazione del proprio ginecologo.

Al contrario il test è superfluo quando almeno due valori di glicemia a digiuno superano i 126 mg/dl, quando un singolo valore supera i 200 mg/dl durante qualsiasi momento della giornata oppure nel caso in cui il valore di emoglobina glicata si rivela superiore del 6,5%, poiché ognuno di questi parametri, preso singolarmente, permette già di diagnosticare il diabete mellito.

Curva glicemica : come si svolge l’esame

Il test della curva glicemica, che consiste in piccoli prelievi di sangue a intervalli di tempo prestabiliti, si esegue in maniera semplicissima. Dopo un primo prelievo del sangue per misurare i valori della glicemia a digiuno, il paziente viene invitato a bere una soluzione glucosata composta da acqua e da 75 g di glucosio o destrosio, in sostanza acqua zuccherata.

Una volta assunta la soluzione, il paziente viene sottoposto a un altro prelievo del sangue dopo due ore. Nel caso specifico dello screening del diabete gestazionale i prelievi sono tre e viene infatti eseguito un altro prelievo anche dopo due ore dall’assunzione della soluzione glucosata.

Curva glicemica: effetti collaterali

Se vi state chiedendo se l’esame della curva glicemica è pericoloso o doloroso la risposta è negativa. Gli unici effetti collaterali, se così vogliamo chiamarli, sono la nausea e il vomito, specialmente tra le donne incinte, a causa dell’assunzione della soluzione glucosata che in quanto bevanda dolciastra potrebbe indurre nausea nei pazienti più sensibili. Una reazione del tutto normale che non deve preoccupare. Per il resto il test della curva glicemica rientra nella categoria degli esami semplici e per nulla invasivi.

Curva glicemica : quali fattori possono alterarla

La curva glicemica può essere alterata da alcuni fattori, quali:

  • l’acromegalia, una patologia endocrino-metabolica determinata da un’eccessiva produzione da parte dell’ipofisi dell’ormone della crescita (GH) che provoca una progressiva deformazione del volto, delle mani e dei piedi;
  • l’ipercorticosurrenalismo, una condizione di eccesso di produzione dell’ormone cortisolo da parte del surrene come conseguenza di un tumore benigno dell’ipofisi o di altre condizioni patologiche che determinano la presenza di alti livelli di cortisolo nel sangue;
  • l’ipertiroidismo, una sindrome clinica causata da un’eccessiva produzione di ormoni tiroidei per via di una tiroide che funziona più del dovuto;
  • la gravidanza per via del diabete gestazionale;
  • la sindrome da malassorbimento, una condizione clinica, pure piuttosto comune, che compromette la capacità dell’intestino di assorbire adeguatamente le sostanze nutritive;
  • le gastroenteropatie, ovvero qualsiasi tipo di morbo o patologia che interessa lo stomaco e l’intestino;
  • lo stress.

Curva glicemica in gravidanza

Il test della curva glicemica, come già accennato, viene generalmente prescritto alle future mamme in dolce attesa come screening per il diabete gestazionale tra il secondo e il terzo trimestre di gravidanza, quindi tra la 26° e la 28° settimana di gestazione.

Il test non richiede nessuna preparazione specifica, se non il digiuno preventivo di 8 ore prima del prelievo come per tutti gli esami ematici. Dopo un primo prelievo di sangue per determinare la glicemia basale, alla paziente vengono somministrati 75 g di glucosio sotto forma di bevanda dolce e dopo un’ora, senza mangiare né fumare, si procede con un secondo prelievo. Se la glicemia nel sangue non supera i 140 mg/dl il test è negativo e la futura mamma può stare tranquilla, perché considerata non a rischio. In caso contrario, la gestante dovrà essere sottoposta a un secondo prelievo del sangue dopo un’altra ora. Se positivo, si procederà a tenerlo sotto controllo, anche perché nella maggior parte dei casi il diabete gestazionale tende a scomparire dopo il parto, con una dieta specifica ed esercizi mirati.

Se non preso in tempo o non tenuto sotto controllo, il diabete gestazionale potrebbe essere causa di:

  • maggiori probabilità di sviluppare la gestosi, una complicanza che colpisce la donna incinta con segni clinici quali edema e ipertensione e che può peggiorare rapidamente mettendo a rischio la salute della mamma e del bambino;
  • sovrappeso del neonato al momento della nascita con tutte le complicanze che questo comporta al momento del parto;
  • ittero, difficoltà respiratorie, ipoglicemia e maggior rischio di diabete tipo 2 nel neonato.

Infine ricordiamo che tra i principali sintomi del diabete gestazionale rientrano la sete eccessiva, il bisogno frequente di urinare, la stanchezza cronica e la presenza di glucosio nelle urine.

Per approfondire:

http://www.my-personaltrainer.it/salute/curva-glicemica.html
http://www.farmacoecura.it/gravidanza/diabete-gestazionale-sintomi-gravidanza-dieta-e-valori/
http://www.labtestsonline.it/tests/glicemia.html

Analisi del sangue Forum CURVA GLICEMICA : valori normali e test

Stai vedendo 14 discussioni - dal 1 al 14 (di 14 totali)
Stai vedendo 14 discussioni - dal 1 al 14 (di 14 totali)

Problemi con le analisi cliniche? Invia una domanda nel FORUM: è gratis
Risposta entro 24 ore

PANORAMICA RECENSIONE
Descrizione