Rispondi a: Microcitemia a

#20462 Risposta

drumma
Amministratore del forum

Andiamo con ordine: sicuramente si vuole indagare sulla possibile presenza di emoglobina patologiche, l’HPLC (cromatografia) è un ottimo metodo per identificare emoglobine patologiche anche rare.
Lo studio morfologico delle emazie si fa al microscopio, va bene anche uno striscio periferico , l’importante è l’esperienza dell’operatore.
Le resistenze osmotiche, sempre identificano la resistenza dei globuli rossi posti a concentrazioni saline crescenti e danno indicazioni su eventuali debolezze del globulo rosso conseguenti ad emoglobinopatie; è un test un po’ superato ma che ancora da importanti indicazioni.