Rispondi a: Esami del sangue alterati

#21728 Risposta

drumma
Amministratore del forum

Le infezioni batteriche, quelle che si curano con antibiotico, portano un aumento di neutrofili e non linfociti, quindi al momento delle analisi l indicazione per il medico era un mal di gola virale da non trattare perché sarebbe andato via da solo in pochi giorni.
Ora la presenza della placca cambia il discorso verso un’ infezione batterica e la dott le ha dato un antibiotico generico senza fare un tampone faringeo con antibiogramma per ricerca specifica del batterio e dell’antibiotico.
Poi perché prende il cortisone ? Per il mal di gola?…..
Nessuna controindicazione per ripetere le analisi a settembre.