Rispondi a: eosinofili triplicati

#23200 Risposta

antonio festa

Il mio problema e’ il curante,se non lo prescrivono i specialisti lui di sua iniziativa non prescrive nulla,per lui eosinofili a 17% e’ cosa da poco ed il linfonodo in libera crescita e’ sempre piccolo,ora ha prescritto sempre dietro consigli altrui il psa totale-fosfatasi alcalina-beta cga-cea e tpa (urologo) per l’epididimite recidivante,idrocele e varicocele bilaterale e prostata ingrandita,per gli isoenzimi egregio dottor Drumma lei me li consiglia lo stesso nono stante ora sia nel range(166) ho choesto al laboratorio dove eseguo gli eami della bisalbuminemia presente nel penultimo e non nei precenti e ne nell’ultimo,neanche loro se lo spiegano,errore?o altro?