Rispondi a: Consulto analisi

#23283 Risposta

FRANCESCO

Grazie Drumma,

Beh che dire effettivamente in famiglia ultimamente l’ha riscontrato anche mio padre il colesterolo totale alto (247) ed un pochino mia madre, ma lui ha 53 anni, io 29 ehehe.
In pratica devo confermarleLe che svolgo una vita più o meno sedentaria (essendo uno studente universitario, sto molto seduto),pero’ non ho problemi di sovrappeso,oddio qualche 4/5 kg devo smaltirli al piu’ presto questo si,ma non è che mangio tantissimo fritto, dolci o grassi saturi.
Durante la settimana mangio regolare,dove per regolare intendo evitare cibi dannosi,condimenti pesanti etc etc, solo il sabato sera e la domenica a pranzo mi concedo di piu’ a tavola. Inizialmente Le specificavo che ho uno stile di vita “più o meno sedentario”,dove quel più o meno sta nel fatto che comunque svolgo regolarmente attività fisica dalle 2 alle 3 volte alla settimana (gioco a calcio con amici,ed il sabato partecipo ad un campionato amatoriale di calcio a 7) e Le posso dire che a 18-20 anni non avevo colesterolo alto, forse perchè giocavo proprio a calcio a 11 in maniera agonistica,quindi 3/4 allenamenti alla settimana abbastanza pesanti,partita la domenica etc etc MHA NON SAPREI…

Beh comunque, bando alle ciance, spero di averLe illustrato in breve il mio stile di vita,e spero che il problema sia da ricercare e risolvere per lo più in codesto che nella famigliarità (perchè da come leggo in rete nel secondo caso sarà più difficile tenerlo a bada se non ricorrendo a farmaci 🙁 )

P.S. in ultimo (e poi La saluto e La ringrazio), leggendo e facendo varie ricerche ho notato l’esistenza di un integratore alimentare (non statine) che farebbe al caso mio, e si chiama “CARDIOL OMEGA3-EPA-DHA”, me lo consiglia anche Lei? Puo’ essere assunto regolarmente? Per quanto tempo?Potrebbe andare in contrasto con qualche farmaco in particolare? (anche se non assumo farmaci)..Leggevo anche l’assenza di effetti collaterali non essendo sintetico ma naturale. Inoltre non soffro di alcuna patologia.

Grazie di nuovo della pazienza e del consulto,

Francesco.