Analisi del sangue 3 dottori 3 pareri diversi

Analisi del sangue Forum Invia la tua domanda sulle analisi cliniche Analisi del sangue 3 dottori 3 pareri diversi

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  drumma 3 settimane, 4 giorni fa.

  • Autore
    Articoli
  • #24065 Risposta

    PinkoGio

    Salve a tutti,
    Sono una ragazza di 29 anni che soffre di “tiroidite di Hashimoto”, sto provando ad avere una gravidanza da circa 6 mesi senza successo.

    Per prima cosa ho fatto una visita dall’endocrinologo all’ASL a fine giugno 2016, il quale mi ha cominciato a somministrare EUTIROX 50mg(al mattino) e dopo avergli detto che vorrei una gravidanza mi ha aggiunto il NORMOTIR (1 capsula al di) in quanto avevo il TSH a 3.03 FT3 1.86 e FT4 1.17.

    A fine luglio 2016 ho fatto una visita ginecologica, la quale mi ha consigliato di fare una visita ENDOVAGINALE per constatare se le ovaie fossero policistiche o meno.

    A settembre ho fatto l’ecografia endovaginale (da un privato) ed è risultato che ho entrambe le ovaie policistiche. La stesso ecografista (specialista degli organi interni) mi ha prescritto un esame di CURVA GLICEMICA, dicendo che spesso associato alle ovaie policistiche si può avere anche l’insulino-resistenza.

    La curva glicemica (fatta sempre a settembre) che ripota questi valori:
    Curva da Carico di glucosio
    basale: -> 78
    dopo 30′-> 93
    dopo 60′-> 69
    dopo 90′-> 51
    dopo 120′-> 46
    Curva insulinemica (IRI)
    basale: -> 13.7
    dopo 30′-> 55.3
    dopo 60′-> 42.3
    dopo 90′-> 10.4
    dopo 120′-> 3.7

    Con la curva glicemica sono tornata dalla specialista degli organi interni (la stessa che mi ha fatto la ecografia endovaginale). Vedendo tale curva mi ha prescritto la METFORMINA per 15gg mezza da 500 dopo colazione, mezza da 500 dopo pranzo e mezza da 500 dopo cena. Dopo questi 15gg mi ha aumentato la dose portandola a mezza da 500 dopo colazione, 1 da 500 dopo pranzo e 1 da 500 dopo cena. Inoltre mi ha prescritto INOFOLIC 1 bustina al giorno.

    La scorsa settimana ho rifatto le analisi della tiroide ottenendo questi valori.
    TSH 1.85 FT3 1.81 FT4 0.89

    Con questi valori la specialista degli organi interni (la stessa che mi ha fatto la endovaginale) mi ha detto che le analisi sono buone e la tiroide è migliorata.

    Portando le analisi (e tutto il pregresso) da un endocrinologo privato (dato che con l’ASL mi avevano fissato a gennaio), l’endocrinologo vedendo la curva glicemica mi ha detto che le analisi NON VANNO ASSOLUTAMENTE BENE, in quanto a suo dire questi valori sono IMPOSSIBILI. In particolare sosteneva che con una glicemia a 46 dopo 120′ mi dovrei sentire male (svenimenti, tremori etc etc) inoltre guardando le ultime analisi del sangue della tiroide sostiene che è materialmente impossibile avere un FT3 1.81 e un FT4 0.89 con un TSH 1.85. Mi ha voluto togliere sia il NORMOTIR che la METFORMINA. Inoltre sosteneva che quasi sicuramente o curva glicemica o le analisi della tiroide siano state “falsate” o comunque affette da errore da parte del laboratorio, consigliandomi di ripeterle TUTTE LE ANALISI il 4° giorno di ciclo mestruale in un altro laboratorio e controllare anche PROLATTINA, LH, FSH, DELTA4ANDROSTENEDIONE, TESTOSTERONE TOT, SHBG, ORMONE ANTIMULLERANO.

    la mia domanda a questo punto è:
    a chi devo credere? come potete vedere 3 dottori e 3 pareri differenti anzi, CONTRASTANTI.. è dunque possibile che questa curva glicemica sia cosi anomala e umanamente impossibile?

    vorrei un vostro parere.
    Grazie mille

  • #24068 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Umanamente impossibile no, ma strana si; valori cosi bassi di glicemia a due ore avrebbero portato problemi di ipoglicemia come tremori, mancamenti e dovrebbero essere giustificati da una insulina più presente dopo 90 e dopo 120, invece ritorna normale.
    Forse è il caso di ripeterla e fare anche un’emoglobina glicata.

Rispondi a: Analisi del sangue 3 dottori 3 pareri diversi
Le tue informazioni: