Analisi del sangue: anemia?

Analisi del sangue Forum Discussioni ed opinioni Analisi del sangue: anemia?

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  brizio_pillo 9 anni, 1 mese fa.

  • Autore
    Articoli
  • #861 Risposta

    pozzugno
    Membro

    Salve a tutti,
    è la prima volta che scrivo in questo forum.

    La mia girl (nata nel 1981) ha fatto da poco le analisi del sangue che non faceva da tempo ed ha trovato dei valori un po’ sballati. Ve li elenco (quelli sballati sono indicati con un *):


    code
    GLICEMIA 87
    CREATININA 0.50
    TRANSAMINASI GOT 15
    TRANSAMINASI GPT 11
    COLESTEROLO TOTALE 143*
    V.E.S. 7
    EMOCROMO 5.36
    WBC 3.97*
    HGB 11.8*
    HCT 35.1*
    MCV 88.4
    MCH 29.7
    MCHC 33.6
    PLT 209
    RDW-SD 39.0
    RDW-CV 12.9
    PDW 12.1
    MPV 10.0
    P-LCR
    NEUT% 53.8
    LYMPH% 37.3
    MONO% 5.8
    EO% 2.4
    BASO% 0.7
    NEUT# 2.88
    LYMPH# 2.00
    MONO# 0.31
    EO# 0.13
    BASO# 0.04
    /code

    Da quello che ho potuto capire, ci potrebbe essere un’anemia dovuta alla bassa presenza di eritrociti e di emoglobina. Il problema è capire la causa di questa anemia: vengono generati pochi globuli rossi oppure ne vengono distrutti troppo dalla milza, magari perché sono qualitativamente danneggiati oppure perché la milza non funziona bene?
    Tenete presente che è una persona che mangia soprattutto carne e niente pesce. Poca verdura cotta, abbastanza verdura cruda.
    Non ha i classici sintomi dell’anemia: la pelle non è bianca, non ha problemi di respirazione (a parte durante la primavera per un’allergia all’inflorescenza dell’ulivo), di nausea o di stanchezza.

    La bassa creatinina nel sangue dovrebbe indicare un buon funzionamento del filtraggio dei reni, giusto? Ho letto, però, da qualche parte che una bassa creatinina può essere messa in relazione con un’anemia… e ci risiamo.

    Cosa mi dite, invece, per il colesterolo basso? La “medicina classica” mi dovrebbe far stare tranquillo… però sulla rete ci sono anche studi alternativi che sembrano dire tutto il contrario.

    Secondo voi è necessario fare delle analisi ulteriori?

    Ovviamente andremo dal medico generico prima e successivamente dallo specialista. A proposito, chi sarebbe? Un ematologo? Non ne conosco neanche uno.

  • #4538 Risposta

    babbizzone
    Membro

    con molta probabilita’ si tratta di qualche semplice infezione :denti?;raffredamento?;piccola ed insignificante ferita ,etc. etc. .
    qualora i risultati delle prossime analisi fossero simili ,non sarebbe da scartare una visita ematologica possibilmente presso un d.h. di una struttura ospedaliera .
    in bocca al lupo, ed auguri per il nuovo anno .

  • #4542 Risposta

    pozzugno
    Membro

    Citazione:


    Originariamente inviato da babbizzone

    con molta probabilita’ si tratta di qualche semplice infezione :denti?;raffredamento?;piccola ed insignificante ferita ,etc. etc. .


    Ora che mi ci fai pensare, ha avuto una infezione vaginale, anche abbastanza complessa che si è portata avanti per un anno intero. All’inizio è stata curata con alcuni farmaci che non hanno fatto praticamente niente. Poi, con il tampone, si è scoperta una infezione da gardnerella. Dopo la cura di antibiotici, c’è stata candida che è attualmente ancora in fase di cura.
    Per fortuna sta migliorando.

    Dici, quindi, che c’è un legame tra i valori sballati e l’infezione? Ma stai parlando di tutti i valori sballati, oppure solo di qualcuno?

    Ma mi consigli di rifare le analisi a breve?

    Grazie per i consigli e auguri anche a te di buon anno.

  • #5506 Risposta

    brizio_pillo
    Membro

    Carissimo dottore ho appena fatto gli analisi del sangue non avendoli mai fatti. Sono nato nel 1983 e ogni tanto avverto un piccolo fastidio nella parte superiore sinistra del petto. Ho fatto un ECG ma i valori sono nella norma.
    Ora vi elenco l’esito delle analisi con i rispettivi valori alterati indicati con un asterisco:

    ERITROCITI: 6,20 *
    LEUCOCITI: 6,80
    EMOGLOBINA: 15,50 *
    EMATOCRITO: 46 % *
    MCH: 25 *
    MCHC: 33,7
    MCV: 74,2 *
    RDW: 12,8 *
    NEUTROFILI: 53,2
    EOSINOFOLI: 1,9 *
    BASOFILI: 0,7
    LINFOCITI: 37,8 *
    MONOCITI: 6,4
    PIASTRINE: 261.000

    DA COSA POSSONO DIPENDERE TUTTI QUESTI VALORI ALTERATI? C’E’ BISOGNO DI UNA CURA? DEVO RIFARE GLI ESAMI? [email protected]

Rispondi a: Analisi del sangue: anemia?
Le tue informazioni: