approfondimenti diagnostici…

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  drumma 11 mesi, 2 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #17512 Risposta

    Giustina

    Ho fatto gli esami da lei consigliati. Le trascrivo i risultati.
    VIROLOGIA CLINICA
    COMPLESSO TORCH
    IgG ANTI ROSOLIA POSITIVO 153 * Negativo < 9 Dubbio 9 – 11 Positivo > 11
    IgM ANTI ROSOLIA NEGATIVO 10 Negativo < 20 Dubbio 20 – 25 Positvo > 25

    IgG ANTI TOXOPLASMA GONDII NEGATIVO 3,00 Negativo: < 7,20 Dubbio : 7,20 – 8,80
    Positivo: > 8,80
    IgM ANTI TOXOPLASMA GONDII NEGATIVO 3,00 Negativo: < 6,0 Dubbio : 6,0 -8,0
    Positivo: > 8,0

    IgG ANTI CYTOMEGALOVIRUS POSITIVO 164,0 * Negativo : < 12,0 Dubbio : 12,0 – 14, 0
    Positivo : >14,0
    IgM ANTI CYTOMEGALOVIRUS NEGATIVO 17,3 Negativo : < 18,0 Dubbio : 18,0 – 22,0
    Positivo : > 22,0

    IgG ANTI HERPES SIMPLEX 1 e/o 2 POSITIVO 13,8 index Negativo: < 0,9 Dubbio : 0,9 – 1,1 Positivo: > 1,1
    IgM ANTI HERPES SIMPLEX 1 e/o 2 NEGATIVO 0,5 index Negativo: < 0,9 Dubbio : 0,9 – 1,1 Positivo: > 1,1

    INDAGINI URINARIE
    ESAME URINE COMPLETO
    LEUCOCITI 70 NEG : < 15 cell/μL
    NITRITI NEGATIVO NEGATIVO
    pH 7,0 5,0 – 7,0
    PROTEINE NEGATIVO NEG : < 15 mg/dL
    GLICOSURIA NORMALE NORM : < 100 mg/dL
    CHETONI NEGATIVO NEG : < 5 mg/dL
    UROBILINOGENO NORMALE NORM : < 1 mg/dL
    BILINOGENI NEGATIVO NEG : < 1 mg/dL
    ERITROCITI NEGATIVO NEG : < 20 /μL
    DENSITA’ 1.013 1.005 – 1.030
    ASPETTO LIMPIDO Limpido
    COLORE PAGLIERINO Paglierino
    SEDIMENTO URINARIO
    ALCUNI LEUCOCITI – DISCRETA PRESENZA DI BATTERI –
    Esami in corso : URINOCOLTURA

    Le ricordo i risultati precedenti
    PRELIEVO 5.11.2015
    Globuli Bianchi 6,10 4,8 – 10,8
    Globuli Rossi 4.42 4,0 – 5,4
    Emoglobina 13,6 12,0 – 16,0
    Ematocrito 39,4 36,0 – 45,0
    Volume Cellulare Medio 89,0 80 – 97
    Emoglobina cell. media 30,7 25,0 – 34,0
    Conc.cell.media 34,5 32,0 – 38,0
    Distr.Pop.Erit. 11,9 11,0 – 16,5

    NEUTROFILI 37* 40,0 – 75,0
    LINFOCITI 52,8* 20,0 – 45,0
    (TUTTI gli altri valori dell’emocromo – Monociti, eosinofili, basofili, neutrofili, linfociti valore assoluto, linfociti valore assoluto, monociti valore assoluto, eosinofili valore assoluto, basofili valore assoluto – nei limiti)

    VES 27 * 1 – 20
    AST TRANSAMINASI 28 1-35
    ALT TRANSAMINASI 22 1-35
    GGT TRANSFERASI 22 1-40

    ESAME DELLE URINE
    SEDIMENTO URINARIO NULLA DA RILEVARE

    Nuovo prelievo in data 13.11.2015
    GLOBULI BIANCHI 6,16 4,8 – 10,8
    GLOBULI ROSSI 3,18* 4,0 – 5,4
    EMOGLOBINA 11,9 * 12,0 – 16,0
    EMATOCRITO 35,5* 36,0 – 45,0
    VOLUME CELLULARE MEDIO 93,2 80,0 – 97,0
    EMOGLOBINA CELL MEDIA 31,1 25,0 – 34,0
    CONC.CELL.MEDIA 33,4 32,0 – 38,0
    DISTR.POP.ERIT. 12,1 11,0 – 16,5

    NEUTROFILI 50,7 40,0 – 75.0
    LINFOCITI 41,6 20,0 – 45,0
    MONOCITI 5,1 0,0 – 10,0
    e tutti gli altri valori dell’emocromo nei limiti

    AST TRANSAMINASI 31 1 – 35
    ALT TRANSAMINASI 32 1 – 35

    ANTICORPI ANTI NUCLEO (ANA) positivo 1:80

    INDAGINI URINARIE
    Tutto regolare
    SEMIMENTO URINARIO: RARI LEUCOCITI
    ESAME COLTURALE NEGATIVO

    Prelievo del 18.11.2015
    GLOBULI BIANCHI 5,84 4,8 – 10,8
    GLOBULI ROSSI 4,04 4,0 – 5,4
    EMOGLOBINA 13,0 12,0 – 16,0
    EMATOCRITO 37,6 36,0 – 45,0
    VOLUME CELLULARE MEDIO 93,0 80,0 – 97,0
    EMOGLOBINA CELL MEDIA 32,1 25,0 – 34,0
    CONC.CELL.MEDIA 34,5 32,0 – 38,0
    DISTR.POP.ERIT. 12,4 11,0 – 16,5

    NEUTROFILI 55,8 40,0 – 75.0
    LINFOCITI 38,2 20,0 – 45,0
    MONOCITI 4,3 0,0 – 10,0
    e tutti gli altri valori dell’emocromo nei limiti

    VES 12 1-20

    TEMPO DI PROTROMBINA 131* 70-120%
    9,3* 9,4 – 13,9 SEC
    INR 0,87 0,84 – 1,22

    AST TRANSAMINASI 22 1 – 35
    ALT TRANSAMINASI 21 1 – 35

    SANGUE OCCULTO NELLE FECI NEGATIVO

    IGG EBV VCA POSITIVO 549,O* CLIA 0 – 20
    IGM EBV VCA NEGATIVO 10,0 CLIA 0-20 NEGATIVO

    IGG ANTI HELICOBACTER PYLORI 10,5 NEGATIVO EIA 0-20
    IGA ANTI HELICOBACTER PYLORI 11,80 NEGATIVO EIA 0 – 12,5

    Prelievo del 4.12.2015
    GLOBULI BIANCHI 4,49* 4,8 – 10,8
    GLOBULI ROSSI 3,91* 4,0 – 5,4
    EMOGLOBINA 12,4 12,0 – 16,0
    EMATOCRITO 36,3 36,0 – 45,0
    VOLUME CELLULARE MEDIO 92,8 80,0 – 97,0
    EMOGLOBINA CELL MEDIA 31,7 25,0 – 34,0
    CONC.CELL.MEDIA 34,2 32,0 – 38,0
    DISTR.POP.ERIT. 11,4 11,0 – 16,5

    NEUTROFILI 41,5 40,0 – 75.0
    LINFOCITI 50,7* 20,0 – 45,0
    MONOCITI 4,6 0,0 – 10,0
    e tutti gli altri valori dell’emocromo nei limiti

    TEMPO DI PROTROMBINA 117 70-120%
    9,9 9,4 – 13,9 SEC
    INR 0,92 0,84 – 1,22

    IGG EBV VCA POSITIVO 480,O* CLIA 0 – 20
    IGM EBV VCA NEGATIVO 10,0 CLIA 0-20 NEGATIVO

    IGG ANTI EBV (EBNA) PRESENTI 439 CLIA NEGATIVO < 5
    DUBBIO 5-20
    POSITIVO > 20
    IGG ANTI EBV (EA) ASSENTI

    Prelievo 10.12.2015
    GOT/AST 13
    GPT/ALT 9
    AMILASI 96 28 – 100
    VES 18* <16

    GLOBULI BIANCHI 5,4 4,8 – 10,8
    GLOBULI ROSSI 3,77* 4,0 – 6,20
    EMOGLOBINA 12,3 12,0 – 16,0
    EMATOCRITO 35,3 36,0 – 45,0
    VOLUME CELLULARE MEDIO 93 80,0 – 97,0

    NEUTROFILI 59,3 40,0 – 75.0
    LINFOCITI 31,0 20,0 – 45,0
    MONOCITI 6,3 0,0 – 10,0
    e tutti gli altri valori dell’emocromo nei limiti

    MARCATORI FERRITINA 19,9 FEMMINE >45 ANNI 4,9 – 232,2
    ORMONI TIROIDEI sempre nei limiti

    Ecco. Questi tutti i risultati che ho cercato di trascrivere nella maniera più completa possibile.
    Quanto ai sintomi io ho iniziato ad avvertire stanchezza, astenia, febbre persistente, bruciore agli occhi, difficoltà di minzione e contemporaneamente stimolo continuo di fare la pipì, mal di testa, dolori diffusi verso metà ottobre. Agli inizi di novembre ho fatto il primo prelievo. Il 18.11 sono risultata positiva alla mononucleosi ma avevo solo IGG e non IGM. Le mie IGG erano però altissime e mi avevano detto che era il sintomo che avevo contratto da poco la mononucleosi in epoca recente e che il decorso della malattia era lungo. Mi avevano detto che non c’era alcuna cura farmacologica e che i sintomi che accusavo erano compatibili con la diagnosi di mononucleosi. Di qui la prima richiesta di consulto, in cui le chiedevo se davvero non c’era alcuna cura specifica per guarire dalla mononucleosi.
    Ho fatto gli esami che mi sono stati suggeriti. Alla luce dei risultai che le ho trascritto, quale diagnosi può essere formulata? Ho avuto la mononucleosi in epoca recente o il Citomegalovirus oppure Herpes Simplex 1 e 2, le cui IGG sono alte (mentre IGM assenti?). Sono contagiosa in questa fase? C’è una cura farmacologica? una dieta alimentare particolare da seguire? cosa debbo fare per guarire completamente? i sintomi che le ho riportato sono compatibili con quale diagnosi?
    La ringrazio.
    Giustj




  • #17521 Risposta

    Alessandro
    Partecipante

    Gentile utente, per comodità le inoltro la risposta del dott. Drumma che è stata pubblicata anche qui:

    —————————
    Per chiarirci in una patologia infettiva la fase acuta della malattia è caratterizzata dalla comparsa di anticorpi di tipo IgM che combattono il microrganismo estraneo, dopo un po’ (dipende dalla patologia) compaiono le IgG che completano il lavoro e permangono più tempo, anche per ricordare al sistema immunitario l’incontro con il patogeno ed essere più veloci in una risposta la prossima volta.
    Nel suo caso nessuna IgM è presente quindi ora NON ha nessuna patologia, confermato anche dalla VES normale e dai globuli bianchi nella norma.
    Per quanto riguarda la mononucleosi che lei ha avuto nel passato (IgG presenti e EBNA presenti) ora rimangono solo questi segni.
    Rimane un dubbio sul Citomegalovirus che da i sintomi che lei ha lamentato e che ha un valore di IgG alto e un valore di IgM si negativo ma molto vicino ad un dubbio, e più corrispondente con i tempi di una recente patologia.
    Resta il fatto che lei ora è guarita e non è infettiva.

    dott. Drumma

  • #17527 Risposta

    justine
    Partecipante

    La ringrazio infinitamente. Mi ha tolto un bel peso.
    In realtà io avevo consultato sul sito http://www.cghlab.com/esami/CGH%20-%20EBV.htm uno schema da cui mi sembrava di capire che fossi ancora convalescente.

    IgM VCA IgG VCA IgM EBNA IgG EBNA IgG EA
    Convalescenza – ++ – ++ –

    anche se non riuscivo a capire il significato esatto di convalescenza e cioè se in quella fase fossi ancora contagiosa oppure no e se dovevo fare qualcosa per guarire più in fretta e completamente.

    Tutti i medici che avevo consultato, poi, avevano sempre utilizzato il condizionale (“non dovrebbe essere più contagiosa) e questo mi aveva un po’ destabilizzato.

    Ho eseguito anche le analisi delle urine che hanno dato questi risultati:
    URINARIE
    ESAME URINE COMPLETO
    LEUCOCITI 70 NEG : < 15 cell/μL
    NITRITI NEGATIVO NEGATIVO
    pH 7,0 5,0 – 7,0
    PROTEINE NEGATIVO NEG : < 15 mg/dL
    GLICOSURIA NORMALE NORM : < 100 mg/dL
    CHETONI NEGATIVO NEG : < 5 mg/dL
    UROBILINOGENO NORMALE NORM : < 1 mg/dL
    BILINOGENI NEGATIVO NEG : < 1 mg/dL
    ERITROCITI NEGATIVO NEG : < 20 /μL
    DENSITA’ 1.013 1.005 – 1.030
    ASPETTO LIMPIDO Limpido
    COLORE PAGLIERINO Paglierino
    SEDIMENTO URINARIO
    ALCUNI LEUCOCITI – DISCRETA PRESENZA DI BATTERI –
    URINOCOLTURA
    COLTURALE
    ESAME COLTURALE Positivo (Negativo)
    Carica batterica 1.000.000 < 10000 cfu/mL
    Specie batt. isolata n°1 Escherichia coli
    ANTIBIOGRAMMA isolato n°1
    Amikacina Sensibile
    Amox/K Clav Sensibile
    Ampicillina Sensibile
    Aztreonam Resistente
    Cefazolina Sensibile
    Cefepime Sensibile
    Cefotaxime Sensibile
    Cefoxitina Sensibile
    Ceftazidime Sensibile
    Cefuroxime Sensibile
    Ciprofloxacina Sensibile
    Ertapenem Resistente
    Fosfomicina Sensibile
    Gentamicina Sensibile
    Imipenem Resistente
    Levofloxacina Sensibile
    Meropenem Sensibile
    Nitrofurantoina Sensibile
    Norfloxacina Sensibile
    Pip/Tazo Sensibile
    Piperacillina Sensibile
    Tetraciclina Sensibile
    Tigeciclina Sensibile
    Tobramicina Sensibile
    Trimet/Sulfa Sensibile

    Il significato delle soprascritte analisi?
    Penso che dovrò prendere un antibiotico. Può consigliarmene uno alla luce di questo risultato indicandomi le modalità di assunzione o comunque la cura più adeguata per guarire completamente?

    Ringrazio

  • #17535 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Sarebbe il caso di consultare il suo medico che conosce la sua storia, le eventuali allergie, l’uso di altri farmaci.
    Comunque è un’infezione importante sostenuta da Escherichia Coli, un batterio intestinale,che provoca frequenti infezioni soprattutto nelle donne.
    Fortunatamente è sensibile a molti antibiotici e tra questi preferirei il NeoFuradantin 100mg da prendere due volte al giorno per 5 giorni senza mai sospendere.

Rispondi a: approfondimenti diagnostici…
Le tue informazioni: