esami alterati

Questo argomento contiene 11 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  drumma 4 mesi, 1 settimana fa.

  • Autore
    Articoli
  • #22380 Risposta

    antonio

    Ho rifatto l’emocromo per consegnare all’ematologo risultati piu’ recenti
    Globuli rossi 5.950mln range max 5.500mln
    globuli bianchi 11.400 ” ” 10000
    eosinofili 12 ” 4
    EMATOCRITO 50,7 ” 50

    Ultimamente sto sudando h.24 bevo regolarmente sui 1.5/2 litri di acqua al giorno e prendo solo omeoprazolo,esssendomi stato riscontrato un aumento di un linfonodo inguinale passato da 19mm a 25mm in 3 mesi circa,sono un po’ preoccupato

  • #22381 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Se lei è in cura dall’ematologo allora avrà già una diagnosi o per lo eno un’indicazione, perché da questi dati non vedo niente di preoccupante; i bianchi leggermente alti con incremento di eosinofili, ma potrebbe essere un problema allergico.
    Il linfonodo ingrossato associato ai bianchi fuori limite potrebbe significare un’infiammazione locale, farei un tampone uretrale ed una spermiocoltura ed un ldh su sangue.

  • #22395 Risposta

    antonio

    ldh fatto 166,preciso che pero’ nell’ultimo anno e’ stato quasi sempre oltre il massimo,l’ematologo ha una diagnosi iniziale di linfoadenopatie,in quanto da precedente tac ne erano stati riscontrati alcuni nel tratto mesenterico(ventaglio)celiaco e preaortico,mi prescrisse l’ecografie da rifare a 2/3 mesi di distanza ed un consulto dermatologico per lesioni cutanee in atto(prurigo nodlare,la diagnosi della dermatologa)torch ed ebv risultati:pregresso citomegalovirus,herpes simplex e rosolia,cosi come pregressa mononucleosi? ebv a 591
    Una curiosita’ egregio dr.Drumma perche’ gli esami del tamponeuretrale e spermiocultura?Soffro anche di epididimite recidive,almeno 4 episodi negli ultimi 18 mesi,bpco 3°stadio e fortissimi dolori al braccio/spalla sx oltre che in follow up per recidive di polipi al colon ed emitestasi sempre dal retto

  • #22398 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Nella prima domanda mi ha accennato ad un linfonodo inguinale ed essendo i linfonodi stazioni di accumulo di globuli bianchi per difendersi volevo escludere un qualsiasi problema infettivo/infiammatorio locale;
    ora con la conferma delle epididimiti, aggiungerei la ricerca di Clamidia e in più Mycoplasma hominis ed Ureaplasma urealiticum.

  • #22444 Risposta

    Antonio

    Salve…ho fatto oggi le analisi del sangue in merito ad un intervento artroscopico di ricostruzione del legamento crociato anteriore.. Dalle analisi è risultato sballato il valore della coagulazione del sangue…devo preoccuparmi? Perché devo rifare l’esame e se non si stabilizza non posso operarmi…può essere dovuto al fatto ke ogni tanto soffro di emorroidi?

    • #22454 Risposta

      antonio

      Stimatissimo,nelle analisi che le ho dettato sopra,avevo fatto anche l’uricemia valori uguali al renge max e nel QPE il commento del laboratorio e’ stato:BISALBUMINEMIA,ho controllato nei vecchi esami del sangue,sia di laboratorio che di ricoveri ma mai era comparsa la doppia banda e volevo chiederle se gli eosinofili alti possono essere compatibili con una diagnosi fattami dal reumatologo di Vasculite Autoimmune,preciso che gli ana sono tutti nella norma.

  • #22449 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Può indicarmi quale valore della coagulazione è alterato e il valore.Grazie.

  • #22458 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Nelle vasculiti autoimmuni si può avere un aumento dei bianchi ed in particolare degli eosinofili.
    Per l’acido urico al limite non ecceda con la carne animale.
    Per la bisalbuminemia è davvero starno che non sia comparsa prima, perchè è una anomalia genetica;ripeta il quadro proteico.

    • #22591 Risposta

      antonio

      Egregio Dr.DRUMMA
      In merito ai miei problemi,ho rifatto emocromo e qpe ,risultati pressoche’ identici ed e’ ricomparsa la doppia banda per la bisalbuminemia,ho un dubbio perche’ la ves e’ sempre ok?Dubbio suffragato dal fatto che sabato scorso ho fatto scintigrafioa ossea su consiglio dell’ortopedico(dolori atroci dalla spalla alla mano con bruciore intenso,che pensi di andare in autocombustione)il radiofarmaco e’ stato captato in tutte le zone articolari,dico tutte!In modo abnorme alla spalla,acromion-scapolo-omero e mano sx,ipercaptato in modo piu’ marcato sincondrosi sacro-iliaco,e captazione stesso a spalla ecc dx-coxo-femorale-ginocchia e mani,se per l’ultimo ginocchia e piedi ha parlato di osteoartropatia flogistica degenerativa,per l’abnorme e l’iperfissazione parla di non univoco significato patologico,ma mi desta preoccupazione che il composto e’ stato localizzato in un testicolo,sempre a sx,quello epididimite,che pero’ da ultima eco-scrotale non risulta esserci piu’,ha lasciato posto ad una idrocelo,inattesa degli specialistici,il medico curante mi ha detto che potrebbe essere un artrite reumatoidea,ecco il perche’ del dubbio sulla ves e altri esami reumatici fattimi eeguire dal reumatologo,so solo e’ concludo che ho un ldh ballerino mentre e’ a 600 scende a 145(stesso laboratorio)ed ho un cpk un po’ oltre i limiti,mi scusi per essermi divulgato,ma sono preoccupato

  • #22610 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Il valore della fosfatasi alcalina?
    Faccia anche i suoi isoenzimi.

  • #22660 Risposta

    antonio

    Fatto il 21/7 metodo enzimatico-colometrico valore 116 range 90-210
    Dottore ma e’ normale che con tutte quelle captazioni la ves e’ nei range?
    E’le posso assicurare che il dolore spalla/braccio/mano e’ terribile(4 notti insonne,la notte e’ l’inferno)
    Perche’ all’improvviso la bisalbuminemia,mai avuta prima la doppia banda

  • #22665 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Potrebbe essere un problema autoimmune, d’altronde lei aveva già accennato ad una vasculite autoimmune; quindi se non li ha già fatti cominci con gli esami che riguardano l’autoimmunità: ANA, ENA, ASMA, ANCA, anticitrullina, Reuma test.
    La comparsa della bisalbuminemia potrebbe essere successivo all’uso di antibiotici, ma non comporta nulla di grave.

Rispondi a: esami alterati
Le tue informazioni: