Neutrofili bassi e sindrome di Gilbert

Analisi del sangue Forum Invia la tua domanda sulle analisi cliniche Neutrofili bassi e sindrome di Gilbert

Questo argomento contiene 7 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Giova85 10 mesi, 2 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #18363 Risposta

    Giova85

    Avevo alcuni dubbi rispetto alle analisi del sangue da me eseguite da un anno ad ora. Riporterò di seguite i dati ematici in maniera crescente e comparativa da ottobre 2014 a novembre 2015, in valori percentuali ed assoluti.
    Ottobre 2014
    Plt 138.000
    Neutrofili 40,7 % (riferimento 50-80)- 2,40 # (2.00-8.8)
    Linfociti 45,4 % (riferimento 25-50)- 2,68 # (1.0-5.5)
    Monociti 9.3 % (riferimento 2-10) – 0,55 # (0-1.1)
    Eosinofili 3.4 % (riferimento 0-5.0) – 0,20 # (0-0,5)
    Basofili 1,2 % (riferimento 0-2)- 0,07 # (0,0-0,2)
    In questo mese eseguii anche Emocromo, risultato nella norma.

    Luglio 2015
    Plt 133.000
    Neutrofili 36,8 % (riferimento 50-80)- 2,22 # (2.00-8.8)
    Linfociti 47,9 % (riferimento 25-50)- 2,90 # (1.0-5.5)
    Monociti 8.9 % (riferimento 2-10) – 0,54 # (0-1.1)
    Eosinofili 5.1 % (riferimento 0-5.0) – 0,31 # (0-0,5)
    Basofili 1,3 % (riferimento 0-2)- 0,08 # (0,0-0,2)
    In questo mese eseguii anche Emocromo, tutto nella norma, nonché Glicemia, Azotemia, Creatininemia, Transaminasi-Got e Gpt,Colesterolo, trigliceridi, acido urico,cpk, Ves (valore a 5), Tas, e quadro elettroferitico delle proteine, proteina c-reattiva, tutti i valore nella media, nessun valore fuori posto, ben distanti dai limiti imposti.

    Ottobre 2015
    Plt 160.000
    Neutrofili 38,9 % (riferimento 50-80)- 2,32 # (2.00-8.8)
    Linfociti 50,1 % (riferimento 25-50)- 3,02 # (1.0-5.5)
    Monociti 8.1 % (riferimento 2-10) – 0,48 # (0-1.1)
    Eosinofili 1.5 % (riferimento 0-5.0) – 0,09 # (0-0,5)
    Basofili 0,8 % (riferimento 0-2)- 0,05 # (0,0-0,2)
    In questo mese controllai Emocromo e PSA libero, indiretto, totale, tutto nella norma.

    Novembre 2015 (rieseguii l’emocromo per verificare se la formula leucocitaria si fosse assestata)
    Plt 146.000
    Neutrofili 42,1 % (riferimento 50-80)- 2,55 # (2.00-8.8)
    Linfociti 45,4 % (riferimento 25-50)- 2,74 # (1.0-5.5)
    Monociti 9.3 % (riferimento 2-10) – 0,56 # (0-1.1)
    Eosinofili 2.5 % (riferimento 0-5.0) – 0,15 # (0-0,5)
    Basofili 0,7 % (riferimento 0-2)- 0,04 # (0,0-0,2)
    In questo mese eseguii l’Emocromo, Ves (valore a 6), Tas valori tutti nella norma. In più verificai virus EPBV, che ho scoperto di aver contratto ma in maniera asintomatica (valori Igm 0.9 [riferimento negativo se < 0.11]-Igg 1.80 [positivo se > 0,20]), nonché di aver contratto il citomegalovirus [Negativo perché igm assenti; Igg 56 perché > 6].
    Non soddisfatto a dicembre feci prelievi per Beta2microglobulina a 1,20 [riferimento 0.90-2.20] e Alfa glicoproteina anche questa nella norma, nonché LDH a 140 (riferimento 135-225).

    Ho la sindrome di Gilbert dall’età di 20 anni.
    Normopeso, senza cali o aumenti dello stesso.

    Le mie perplessità su quei valori dei neutrofili sono tanti, temo di tutto, visto le cause, tra cui anche l’Hiv (anche se non ho rapporti a rischio da oltre 5 anni). Oltre questa causa, la causa potrebbe, verosimilmente, essere il Gilbert?

  • #18364 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    No la sindrome di Gilbert non c’entra, più verosimilmente la formula rimane invertita per le precedenti infezioni virali e ci metterà un po’ di tempo a tornare normale. Indagherei di più sull’abbassamento delle piastrine che rimane costante nel tempo. Consiglio un emocromo ogni tre mesi e al più presto una ricerca per Helycobacter pilori.
    Una domanda ma il numero totale dei globuli bianchi com’è?

  • #18369 Risposta

    Giova85

    Salve dottore.
    La ringrazio in primo luogo per la risposta e l’interesse per il mio caso.
    Per quanto riguarda i bianchi, Le indico il loro valore per date.

    Ottobre 2014
    WBC 5.900 (riferimento 4.000-11.000)
    Giugno 2015
    Wbc 6.050
    ottobre 2015
    Wbc 5.960
    Novembre 2015
    6.040

    Mi fa preoccupare dottore col fatto che devo eseguire ulteriori indagini. Secondo Lei posso aver contratto hiv e sono asintomatico da più di 5 anni, nonostante i livelli di beta2microglobulina siano 1.20 (range 0.90-2.20)?
    Potrebbe spiegarmi meglio. E cos’è l’Helicobacter?
    Grazie mille. Se occorre posso indicarle altri dati specifici degli esami da me eseguiti.
    Grazie ancora

  • #18372 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Come vede il valore dei bianchi è costantemente normale. Non pensi all’HIV ma per togliersi ogni dubbio (che per me non esiste) faccia il test per la ricerca anticorpi HIV.

    L’Helycobacter pilori è un batterio che colonizza lo stomaco dando un’infezione difficile da eradicare che può portare ad una piastrinopenia.

  • #18375 Risposta

    Giova85

    Dottore il servizio che rende è unico, specie sotto il profilo della prevenzione.

    Un’ultima domanda, evitando di fare il test, la beta2microglobulina ha valore diagnostico se negativo dopo un certo tempo (4-5 anni) dal rapporto a “rischio”?
    Leggevo che questa proteina avesse un valore diagnostico per gli asintomatici e prognostico per chi è affetto da hiv e progredisce verso l’aids.
    Potrebbe delucidarmi?

    Grazie, grazie, grazie
    Caramente G.

  • #18376 Risposta

    Giova85

    Dottore le riscrivo le ultime analisi eseguite, in modo completo. In questo modo potrà meglio pronunciarsi.

    WBC 6.040 (4.000-11.000)
    RBC 5.010.000 (4.5000.000 -5.900.000)
    HGB 15.1 (13.5-17.5)
    HCT 43.8 (41-53)
    MCV 87.4 (80.00-100.0)
    MCH 30.1 (26.0- 34.0)
    MCHC 34.5 (31.0-37.0)
    PLT 146.000 (150.000-400.000) –> per questo valore posso dire che lo stesso, nel corso degli anni, cambia molto, tanto in positivo quanto in negativo, come nel caso in esame.

    Formula Leucocitaria
    Valore percentuale
    Neutr 42.1 (50.0-80.0)
    Linfoc 45.4 (25.0-50.0)
    Monoc 9.3 (2-10.0)
    Eosin 2.5 (0-5.0)
    Baso 0.7 (0-2)
    Valore assoluto
    Neutr 2.55 (2.0-8.8)
    Linfoc 2.74 (1.0-5.5)
    Monoc 0.56 (0.0-1.1)
    Eosin 0.15 (0.0-0.5)
    Baso 0.04(0.0-0.2)

    Azotemia 27.2 (10-50)
    Creatinina 0.86 (0.6-1.30)
    Got 18.0 (0-40)
    GPT 12.4 (0-41)
    CK 80 (39-174)
    LDH 140 (135-225)
    Alfa 12 Glicoproteina 49.5 (50-120)
    Proteina C Reattiva 0.02 (0.000-0.50)
    Sodio 138 (136-145)
    Potassio 3.61 (3.5-5.1)
    Myo Stat 21.00 (28-72)
    CKMBSTAT 0.658 (4.87-6.22)
    Bilirubina totale 1.56 (0.000-1.20)
    VES 6 (fino a 20)
    TAS 23 (0-200)

    Igm Anti Beta 2 glicoproteina 1.2 (negativo= <5.0, dubbio= 5.0-8.0; positivo= >8.0
    Beta 2 microglobulina 1.48 (0.97-2.64)

    Toxoplasmosi igg= negativo; igm= negativo

    Citomegalovirus igg= 56 (con valori >6 positivo); igm= negativo

    Rosolia igg= 400 (positivo >6); igm= negativo

    Epstein barr VCA igg= 1.80 (positivo > 0.20); igm= 0.09 (negativo perché con valore <0.11)

  • #18377 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    La beta2microglobulina è un marcatore di danno tubulare renale e ha valore quando già c’è una diagnosi di sieropositività.
    Ma se esiste il test per l’hIV perché volerlo sostituire con ragionamenti indiretti…?

    Per la sindrome di Gilbert mangi poco e spesso…

  • #18378 Risposta

    Giova85

    Si tratte di paure, come pare di aver notato da molti post da parte di altri utenti, quando c’è un valore del sangue fuori range.
    Ad ogni modo, dai valori completi elencati dall’ultimo post (di seguito a quello riguardante la beta2) riscontra qualcos’altro che dovrei approfondire?Quindi esclude contagio hiv, da quello che appare dalle analisi?

    Grazie mille doc.
    Per il resto delle consulenze che farò riguardo le successive analisi di controllo, accederò al servizio diretto 24/24, così verificheremo insieme se vi sono miglioramenti.

Rispondi a: Neutrofili bassi e sindrome di Gilbert
Le tue informazioni: