Omocisteinemia

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Admin 10 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #2918 Risposta

    aldo51
    Membro

    Dott.Scusi il disturbo, e’ un po’ di giorni che mio fratello 69 anni mi asilla ha sentito per televisione una trasmissione di un esame del sangue che fa miracoli e si chiama omocisteinemia , pero’ ad essere sincero non ha saputo spiegarmi bene cosa serve questo esame , a dire il vero e’ la prima volta che lo sento. Secondo Lei Dott. ha che cosa serve l’esame omocisteinemia, e chi deve farlo, e quali sintomi di malattia uno deve avere per fare questo esame omocisteinemia, e perche’ viene prescritto e’ cosi’ fondamentale farlo, e quali dati si possono riscontrare, e si puo’ fare a tutte le eta’ sia maschi che femmine e quali sono i valori giusti, se i valori sono alterati a quale malattia uno va incontro,addirittura mi dice mio fratello che con questo esame si puo’ sapere se un soggetto ha fatto un infarto silente nell’arco della vita , penso che abbia esagerato cosa Ne pensa Dott.So che sono tante le domande ma Abbia pasienza Lei Dott. risponda solo quando ha un attimo di tempo La ringrazio in anticipo

  • #9163 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Non ci sono esami che fanno miracoli, ma che ci danno maggiori indicazioni o indici di rischio per varie patologie. L’ omocisteina è uno di questi esami e le assicuro che và molto “di moda”in questo periodo. Il suo aumento (valori normali fino a 15 ma diventano preoccupanti oltre i 30) è un indice di rischio aumentato per varie paltologie, soprattutto per una predisposizione alla formazione di placche aterosclerotiche che possono portare all’occlusione di vasi con conseguenti infarti, ictus, ipertensione e aumenta anche nei pazienti con patologie autoimmuni dato il suo effetto di stimolatore di processi infiammatori.
    Il suo aumento si contrasta con l’assunzione di Acido folico e vitamina B12 che riconvertono l’ omocisteina in metionina rendendola innocua.
    Sul discorso degli infarti silenti nel passato , vorrei avere le fonti di tuo fratello e poi ne discutiamo. Grazie

  • #18583 Risposta

    Admin
    Amministratore del forum

    Per approfondire il tema ACIDO FOLICO segnalo:
    http://analisidelsangue.net/acido-folico/

    Buona lettura
    a

Rispondi a: Omocisteinemia
Le tue informazioni: