Un violino suona. Padre turco chiede a sua figlia di ballare


 
C’è un violinista che in un angolo sta suonando “Comptine d’un Autre Eté: l’Après Midi” di Yann Tiersen. Una ragazza araba, turista a Trieste, ascolta. Il padre la invita a ballare: “Yalla yalla Rima”. Lei prima ha un moto di timidezza, poi non resiste e, come travolta dalla musica, improvvisa dei passi di danza. Bellissimi. Miracoli che ancora accadono nel mondo in cui viviamo.