Home Benessere

BORSE SOTTO GLI OCCHI : cause, cure, rimedi naturali

Le borse sotto gli occhi sono causate dall’aumento del quantitativo di grasso a livello orbitale che in condizioni normali circonda l’occhio. Possono essere causate da vari fattori, fisiologici e non, e nonostante non siano pericolose sono antiestetiche. Ecco alcuni rimedi naturali, chirurgici e farmacologici per curarle e alcuni consigli per prevenirle.

Cosa sono le borse sotto gli occhi?

Le borse sotto gli occhi sono provocate dall’aumento del quantitativo di grasso al livello orbitale che in condizioni normali circonda l’occhio.

Questo grasso serve per far rimanere l’occhio all’interno della sua sede e per attenuare i traumi che l’occhio potrebbe subire impattando direttamente con l’osso attiguo.

Il grasso orbitale svolge anche il compito di mantenere la corretta temperatura del bulbo oculare.

È molto vascolarizzato e può capitare che i capillari per differenti ragioni che hanno a che fare con questioni genetiche, metaboliche oppure ormonali, comincino a perdere la loro elasticità.

Le loro sottilissime pareti possono iniziare gradualmente a rilasciare siero che finisce per depositarsi fra le cellule adipose.

In questo modo si crea l’edema che genera proprio le caratteristiche borse sotto agli occhi.

Con il passare del tempo si crea una situazione infiammatoria cronica che in pratica rende fibroso il grasso e permanenti le borse sotto gli occhi.

Quali sono i sintomi?

I sintomi più evidenti delle borse sotto gli occhi sono il gonfiore più o meno accentuato nella zona inferiore delle orbite oculari e la perdita del tono della pelle.

Il disturbo spesso è associato alla comparsa di occhiaie molto evidenti.

borse sotto gli occhi trattamento
A volte il trattamento delle borse sotto gli occhi prevede interventi chirurgici o farmacologici

Quali sono le cause principali?

Fra le cause primarie c’è sicuramente il naturale invecchiamento.

Con il passare degli anni è probabile che si formino le borse sotto gli occhi, soprattutto se c’è anche una predisposizione genetica.

È stato osservato che nel corso del tempo i muscoli che sostengono bene le palpebre iniziano gradualmente a indebolirsi e la pelle può cedere.

Il grasso che solitamente circonda tutta la zona orbitale, può scivolare verso la zona più bassa creando le borse.

Nella diagnosi delle borse sotto gli occhi, è indispensabile escludere patologie più serie come per esempio:

Perché le borse hanno una colorazione scura?

Alcuni capillari che portano sangue al grasso orbitale si rompono.

Il ferro contenuto nel sangue che fuoriesce rimane intrappolato nei tessuti attigui colorandoli di bruno-grigiastro.

Chi soffre di borse in modo permanente, con il passare degli anni avrà capillari sempre più fragili nella zona interessata dal problema.

A volte è sufficiente un semplice sbalzo di temperatura per rompere capillari molto deboli e subito le borse sotto gli occhi divengono più scure.

Sfregarsi gli occhi è consentito con le borse?

C’è chi ha l’abitudine di sfregarsi con le mani gli occhi e pensa erroneamente che così facendo possa far in qualche modo defluire il grasso presente nelle borse.

È una pratica totalmente scorretta che serve solo a far infiammare ulteriormente la zona, a rompere altri capillari e ad aumentare l’intensità della problematica.

Se si ha la sensazione di avere gli occhi troppo asciutti o pieni di polvere, è sempre meglio sciacquarli con acqua pulita e fresca.

Quali sono i lavori più a rischio?

Nel caso specifico delle borse sotto gli occhi, ci sono dei lavori che più di altri facilitano la loro insorgenza e cronicizzazione.

In linea di massima tutti quei lavori in cui si è a contatto permanentemente con fonti di calore possono favorire il problema.

Fra i mestieri più a rischio ci sono:

  • cuoco
  • pasticcere
  • fornaio
  • saldatore
  • pizzaiolo
  • chi si occupa di asfaltare le strade
  • fabbri.

Sono deleteri anche i viaggi molto lunghi in auto o in camion se le bocchette di aria calda vengono rivolte direttamente verso il viso.

borse sotto gli occhi trucco
Il trucco può essere utile a mascherare le borse sotto gli occhi, ma va tolto con prodotti adeguati

Quali sono i comportamenti da evitare?

Per evitare di favorire l’insorgenza delle borse sotto gli occhi, possono essere messi in pratica degli accorgimenti semplici ma efficaci.

Per fare la doccia non è necessario adoperare acqua molto calda: bastano 37-38°C.

L’assunzione di alcolici e di alimenti molto piccanti favorisce la dilatazione dei vasi sanguigni e può incrementare le borse già presenti o aumentare la possibilità che si presentino quando ancora non se ne nota traccia alcuna.

Il fumo indebolisce i capillari oltre a causare molti altri problemi quindi deve essere evitato.

Quale cuscino scegliere per ridurre la sintomatologia?

La causa più ricorrente che porta alla formazione delle borse sotto gli occhi e alla loro cronicizzazione è la consuetudine di dormire la notte adoperando un cuscino bassissimo o a senza posare la testa sopra alcun spessore.

Durante la giornata, a causa della forza di gravità, il sangue tende a scendere verso il basso provocando talvolta gonfiori agli arti inferiori.

Durante la notte invece, quando ci si sdraia, la situazione si capovolge e il sangue affluisce in maggior quantità verso la testa.

La pressione nei vasi capillari presenti nel grasso orbitale aumenta significativamente e tendono a trasudare un maggior quantitativo di acqua e siero.

Ecco perché dormire con un cuscino più spesso aiuta a ridurre l’edema al di sotto degli occhi, favorendo il deflusso del sangue nei capillari.

Esistono dei rimedi non chirurgici?

Per far diminuire il volume delle borse sotto gli occhi è possibile adoperare creme specifiche che hanno un’azione sui depositi di ferro.

Molto efficace è la lattoferrina perché riesce a far riassorbire i depositi di ferro al di sotto della cute che si creano dopo la rottura dei capillari.

Sono ottime anche le creme che contengono glucosamina e fospidina: devono essere applicate quotidianamente sulla zona interessata dal problema.

Per evitare di irritare ulteriormente i capillari, è necessario picchiettare sulla superficie il prodotto senza mai strofinare.

Premendo leggermente le dita sulle borse si comprimono i vasi sanguigni e si riesce a favorire la circolazione al livello locale.

È utile il picotage?

Decidere di effettuare o meno il picotage spetta solamente al dermatologo che dovrà valutare con attenzione caso per caso.

Il picotage consiste nell’effettuare micro iniezioni a base di acido ialuronico che favoriscono la rigenerazione della cute e l’assorbimento del ferro presente nel grasso orbitale.

Le iniezioni sono efficaci solo se vengono effettuate molto superficialmente e non devono rompere altri capillari.

Un picotage mal eseguito peggiora solo il problema invece che migliorare la situazione.

Il make up è dannoso o utile?

Il make up può essere adoperato per mascherare le borse sotto gli occhi.

È necessario però rimuoverlo accuratamente a fine giornata adoperando prodotti particolarmente delicati come l’acqua micellare o il latte detergente.

Sono da evitare invece tutti i detergenti che hanno una base alcolica.

borse sotto gli occhi rimedi
Vi sono molti rimedi naturali. Alcuni funzionano, altri un po’ meno…

Quando è necessario ricorrere al medico?

Le borse sotto gli occhi non sono pericolose e non è necessario rivolgersi al medico per curare nell’immediato il problema.

Se però la situazione si aggrava a vista d’occhio ed è presente un rossore intenso o un dolore costante, è indispensabile rivolgersi al medico curante per effettuare ulteriori accertamenti.

Quali sono le terapie dermatologiche?

Per attenuare le borse si possono utilizzare le stesse terapie dermatologiche generalmente usate per attenuare le rughe.

Per migliorare l’elasticità della pelle è ottimo il laser ma anche il peeling chimico.

Cos’è e come viene effettuata la blefaroplastica?

La blefaroplastica è un vero e proprio intervento chirurgico che ha lo scopo di rimuovere l’eccesso di pelle o grasso presente al livello delle palpebre.

L’intervento può essere fatto sia in anestesia locale sia totale a seconda dei casi.

Dopo aver inciso la palpebra lungo la piegatura naturale, il chirurgo provvede a eliminare il grasso in eccesso e poi a suturare la ferita.

L’operazione non è particolarmente complicata e ha una durata media di paio d’ore.

Con questo intervento viene eliminato alla radice il problema delle borse sotto gli occhi ma è probabile che nel corso degli anni si riformino.

Esistono rimedi naturali?

Per far diminuire il volume delle borse è possibile effettuare spesso impacchi freddi con asciugamani puliti impregnati di acqua ghiacciata.

Dormire a sufficienza è indispensabile così come dormire con il capo sollevato dal materasso almeno quattro o cinque centimetri.

È buona norma praticare un’attività fisica regolare per rendere più elastica la pelle di tutto il corpo e rimuovere sempre il trucco prima di andare a dormire.

Smettere di fumare e bere alcolici aiuta nell’immediato a migliorare sensibilmente l’aspetto delle borse sotto gli occhi.

Deve essere inoltre evitata l’esposizione eccessiva ai raggi diretti del sole che provocano inevitabilmente un invecchiamento precoce di tutta l’epidermide.

È molto importante bere molta acqua e consumare alimenti ricchi di vitamine come frutta e verdura.

L’uso del sale deve essere ridotto significativamente perché provoca la ritenzione dei liquidi dannosa anche per la zona orbitale.

Problemi con le analisi cliniche? Invia una domanda nel FORUM: è gratis
Risposta entro 24 ore