controllo PSA residuo dopo prostatectomia radicale

Tag: ,

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  drumma 1 anno, 7 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #41432 Risposta

    Alfonso

    Dopo una prostatectomia radicale per carcinoma, viene controllato nel tempo il valore del PSA residuo in modo da rilevare una eventuale ripresa della malattia. Ebbene, quando fortunatamente si è in presenza di valori molto bassi di PSA, a quali metodi di laboratorio conviene affidarsi per rilevare anche le più piccole sue eventuali variazioni ( inferiori a 0,1 ng/ml) nel tempo ?

  • #41436 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Non è importante il metodo ma che il PSA si mantenga pressoché vicino allo zero; le garantisco che una ripresa della malattia sarebbe segnalata da aumenti ben più consistenti.

CERCA NEL FORUM

IMPORTANTE: quando inserisci la tua email per partecipare al forum di Analisidelsangue.net, accetti esplicitamente il trattamento dati secondo i termini della nostra PRIVACY E COOKIE POLICY

Se il nostro servizio ti è stato utile e pensi che possa essere utile anche ad altre persone, per favore sostienici con una piccola donazione di 5 euro. Vogliamo continuare a mantenere il servizio attivo e gratuito. Usa il bottone paypal sotto - GRAZIE.


Reply To: controllo PSA residuo dopo prostatectomia radicale
Le tue informazioni: