Dubbio microcitemia e valore basso emoglobina A2

Questo argomento contiene 12 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Eleonorina 2 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #24121 Risposta

    Eleonora

    Salve, sono qui a chiedervi un sapere in quanto questa mia situazione rimane un mistero. Premetto che io e mio marito stiamo cercando un figlio e abbiamo fatto tutti i controlli.
    Lui emocromo nella norma, quindi vari valori di globuli rossi OK, ma emoglobina A2 1.3 (val. Rif 2.2 -3.5)
    Emoglobina fetale nella norma a 0.5.
    Passiamo a me, emocromo che presenta da sempre i seguenti valori alterati :
    RBC 5.94(4-5.4)
    MCV 69.80(80-98)
    MCH 21.9(23-33)
    Detto ciò la mia emoglobina A2 è nella norma 2.2(2.1-3.5) così come l’emoglobina fetale 0.6 (0.0-2 ).
    Alla luce di questi dati le mie domande sono due :
    Ci sono problemi per una gravidanza?
    L’emoglobina A2 bassa di mio marito, nel caso non fosse riconducibile e microcitemia, anemia mediterranea o quant’ altro, è un valore preoccupante che indica qualcosa di grave? Vi ringrazio per la vostra attenzione.

  • #24123 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Non vedo il mistero… l’A2 bassa di suo marito non comporta nessun problema; il suo emocromo mostra segni di un’anemia importante, ma se ha fatto l’elettroforesi e il valore della A2 è 2,2 allora potrebbe essere un’anemia sideropenica (per mancanza di ferro) e dovrei conoscere il valore di sideremia e ferritina.
    Nessun problema per un eventuale gravidanza.

  • #24127 Risposta

    eleonora

    Grazie mille dottore per la sua risposta.
    Sia il ferro che la ferritina rientrano nei valori.
    Ho questi valori alterati sin dalla nascita e mi è sempre stato detto di essere microcitemica,cosa che invece non viene confermata dal valore, come lei appunto sottolinea , dell’A2.
    Altre possibili cause?
    Grazie ancora per l’attenzione

  • #24128 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    No signora non ho detto questo; lei è microcitemica,ha cioè i globuli rossi più piccoli del normale, come testimonia l’ MCV a 69,80. L’A2 normale esclude il tratto talassemico ma vorrei vedere l’elettroforesi dell’emoglobina per capire se ci sono altre anomalie che potrebbero essere la causa di questa situazione.
    Se vuole può inviarmela per mail drumma@libero.it

  • #53972 Risposta

    Alessia

    Gentile dottore,
    Le scrivo perché sono molto preoccupata. Io sono incinta e la mia hb fetale è di 2.2, la mia ginecologa ha richiesto le analisi di mio marito ed è venuto fuori che la sua hb è di 0,0, ma la sua emoglobina A2 è di 1,6. Le chiedo… è possibile che siamo portatori di anemia mediterranea che potremmo trasmettere al bambino? Dobbiamo fare altri esami? La ringrazio in caso voglia rispondermi

  • #53977 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Assolutamente no; l’Anemia mediterranea si evidenzia con un valore della A2 superiore a 3,5, quindi tranquilli.

    • #53982 Risposta

      Alessia

      Dottore la ringrazio infinitamente. I mie valori sono hb fetale 2,2 e hb A2 2,2. L’assetto emoglobinico di mio marito, eccetto per il valore di hb A2 sopra riportato, è nella norma. Non presenta emoglobine anomale e l’hb fetale è di 0. Secondo lei possiamo stare proprio serene o ci consiglia di fare accertamenti approfonditi da un genetista??? Grazie ancora

  • #53990 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Le ho già detto. Tranquilli.

  • #54020 Risposta

    Eleonorina

    Buongiorno,

    sono in gravidanza e dalle analisi fatte è stato riscontrato un emocromo normale ma HbA2 ridotta: valore 1,4 % con HbF normale: valore 0,1%.

    Il laboratorio scrive in nota che potrebbe trattarsi di tratto delta talassemico.

    Devo preoccuparmi e fare ulteriori accertamenti?

    Grazie per la risposta

  • #54024 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Queste sono indagini che andrebbero fatte prima di una gravidanza, in ogni caso la delta talassemia si caratterizza per un’emoglobina fetale più alta della norma mentre a lei è normale.

  • #54025 Risposta

    Eleonorina

    Grazie per la risposta. In realtà non mi è stata mai richiesta l elettroforesi perchè il mio emocromo è sempre stato nella norma e non penso che quando capiti una gravidanza tutte le coppie abbiano eseguito un’elettroforesi precedente. Io l ho eseguita in quanto presente nell’agenda della gravidanza. Non abbiamo problemi di salute nè io nè mio marito e l’elettroforesi non rientrava tra gli esami preconcezionali indicati dal ministero e che abbiamo eseguito. Ecco perchè ora mi preoccupo di quel valore piu basso del normale e della nota del laboratorio.

  • #54027 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Per me non ha nulla di che preoccuparsi.
    Non volevo polemizzare con il suo comportamento tra l’altro non ha fatto che eseguire ciò che le è stato richiesto, ma ritengo che la ricerca di emoglobinopatie debba rientrare tra le analisi preventive ad una gravidanza, dopo potrebbe essere tardi.

  • #54028 Risposta

    Eleonorina

    Grazie davvero per la cortesia. Infatti mi sorprende che lo specialista che mi segue non me l’abbia richiesto prima, soprattutto alla luce di questo. In ogni caso spero che queste risposte possano servire anche ad altre pazienti nella mia situazione. Grazie davvero, ricevere un referto cosi di sabato e aver l’opportunità di ricevere una risposta pronta non è cosa da poco.

CERCA NEL FORUM

IMPORTANTE: quando inserisci la tua email per partecipare al forum di Analisidelsangue.net, accetti esplicitamente il trattamento dati secondo i termini della nostra PRIVACY E COOKIE POLICY

Se il nostro servizio ti è stato utile e pensi che possa essere utile anche ad altre persone, per favore sostienici con una piccola donazione di 5 euro. Vogliamo continuare a mantenere il servizio attivo e gratuito. Usa il bottone paypal sotto - GRAZIE.


Reply To: Dubbio microcitemia e valore basso emoglobina A2
Le tue informazioni: