Home Farmaci CERAZETTE : pillola anticoncezionale ben tollerata

CERAZETTE : pillola anticoncezionale ben tollerata

Cerazette, il cui principio attivo è il è il desogestrel, è un farmaco contraccettivo per uso orale la cui caratteristica principale è data dal fatto di non contenere, insieme al progestinico, un ormone estrogeno. Questo la rende ben tollerata dall'organismo. Ecco modalità di utilizzo, posologia e indicazioni.

Cerazette, il cui principio attivo è il è il desogestrel, è un farmaco contraccettivo per uso orale.

Diversamente dalla pillola contraccettiva combinata, la cerazette non contiene insieme al progestinico un ormone estrogenico.

Proprio per questo motivo è un contraccettivo ben tollerato dall’organismo, anche quando viene assunto per un lungo periodo di tempo.

Scopriamo nel dettaglio come funziona cerazette, qual è la sua posologia e quali sono le eventuali controindicazioni e gli effetti collaterali.

Cerazette è una pillola contraccettiva al cui interno è presente il solo ormone progestinico, mentre sono assenti gli estrogeni: in virtù di questa caratteristica è anche denominata “minipillola” o POP.

Se in passato questo tipo di contraccettivi era in grado di inibire l’accesso dello spermatozoo all’interno dell’utero senza tuttavia garantire la maturazione della cellula uovo, la pillola cerazette è il primo farmaco contraccettivo orale senza estrogeni che assicura la stessa efficacia delle pillole anticoncezionali combinate.

Cerazette può essere acquistata in farmacia presentando la prescrizione medica.

Ricordiamo, inoltre, che questa pillola oltre ad avere una finalità contraccettiva, è anche in grado di curare diversi disturbi e patologie come, ad esempio, le seguenti:

Cerazette: cosa contiene

Il principio attivo è il desogestrel (ormone progestinico), mentre gli eccipienti sono i seguenti:

  • silice colloidale anidra
  • lattosio monoidrato
  • amido di mais
  • povidone
  • acido stearico
  • ipromellosa
  • macrogol 400
  • talco
  • titanio diossido (E 171)
Cerazette medico
Questa pillola è il primo contraccettivo orale senza estrogeni che assicura la stessa efficacia delle pillole anticoncezionali combinate

Cerazette: come funziona

Il progestinico contenuto all’interno della pillola è in grado di inibire l’ovulazione, ovvero il processo per cui l’ovaio rilascia un ovulo maturo (ovocita).

In un ciclo regolare, lo ricordiamo, l’ovulazione ha luogo 14 giorni prima del ciclo successivo.

In altri termini, diversamente dalle altre Pop, cerazette impedisce quasi completamente l’ovulazione e, contestualmente, rende più denso il muco cervicale, in modo tale da impedire la risalita degli spermatozoi nell’utero.

La pillola garantisce, inoltre, una copertura contraccettiva a distanza di pochi giorni dall’assunzione.

Cerazette: la posologia

Cerazette viene venduta sotto forma di compresse da 75 mcg di desogestrel.

Diversamente dalla pillola anticoncezionale tradizionale, si assume ininterrottamente, senza la pausa di una settimana ogni 21 giorni.

Si consiglia di prendere il farmaco sempre alla stessa ora e di proseguire il trattamento anche nel caso in cui si verifichi un sanguinamento a livello vaginale.

È necessario cominciare a prendere la mini pillola il primo giorno delle mestruazioni. In realtà si può anche iniziare il trattamento tra il secondo e quinto giorno del ciclo mestruale ma, in tal caso, nella prima settimana di assunzione è necessario prendere ulteriori misure contraccettive al fine di evitare una gravidanza indesiderata.

La terapia va iniziata solo se nel mese precedente la paziente non si è sottoposta a un trattamento ormonale.

Cerazette: cosa è necessario sapere prima del trattamento

Cerazette può essere utilizzata anche quando si allatta al seno il proprio bebè; questa pillola, infatti, non compromette la quantità e la qualità del latte materno.

Studi clinici hanno dimostrato, infatti, che la mini pillola non influisce sul regolare sviluppo e sulla crescita dei bambini allattati al seno.

Ad ogni modo, prima di iniziare il trattamento, è sempre opportuno contattare il proprio medico di fiducia.

D’altra parte non sono stati rilevati effetti avversi sulla capacità di controllo e di concentrazione della paziente, per cui è anche possibile mettersi alla guida di un veicolo o utilizzare qualsiasi altro macchinario.

Poiché la pillola contraccettiva cerazette contiene lattosio, la paziente, in caso di intolleranza agli zuccheri, dovrebbe contattare il proprio medico prima di assumere il farmaco.

Durante il trattamento, la paziente dovrà sottoporsi a visite mediche di controllo, la cui frequenza è legata alle condizioni cliniche dell’utilizzatrice.

Cerazette ciclo
È necessario cominciare a prendere la mini pillola il primo giorno delle mestruazioni anche se in realtà si può anche iniziare il trattamento tra il secondo e quinto giorno del ciclo

Le principali controindicazioni di cerazette

In via preliminare va detto che la pillola cerazette, analogamente a tutti gli altri farmaci anticoncezionali per uso orale, non tutela l’utilizzatrice dall’infezione da HIV o da qualsiasi altra patologia trasmissibile sessualmente.

Non possono assumere cerazette le seguenti pazienti:

  • le donne incinte o coloro che potrebbero esserlo;
  • coloro che sono ipersensibili al principio attivo di cerazette (desogestrel) o a uno qualsiasi degli altri eccipienti in esso contenuti;
  • le donne che sono affette da patologia trombotica (trombosi venosa profonda, embolia polmonare, ecc.)
  • coloro che soffrono o hanno sofferto di ittero, grave patologia epatica che compromette il corretto funzionamento del fegato;
  • le donne che sono affette da patologia neoplastica sensibile all’azione degli steroidi sessuali (si pensi, ad esempio, ad alcuni tumori al seno);
  • coloro che presentano un sanguinamento vaginale inspiegato.

I principali effetti collaterali di Cerazette

Gli effetti collaterali determinati da questa pillola, rispetto a quelli provocati dalle pillole contraccettive combinate, sono assai meno significativi, essendo assente l’ormone estrogenico.

Le reazioni avverse che comunque possono presentarsi in una paziente su due, sono le seguenti:

  • sanguinamento irregolare
  • cefalea
  • sbalzi di umore
  • acne
  • patologie di natura dermatologica
  • aumento del peso corporeo
  • dolore al seno

Va detto, inoltre, che l’assenza dell’ormone estrogenico consente anche di avere una sindrome premestruale con sintomi molto più soft se non addirittura nulli.

Cerazette gravidanza
Se si inizia il trattamento tra il secondo e quinto giorno del ciclo mestruale, nella prima settimana di assunzione è necessario prendere ulteriori misure per evitare la gravidanza

Interazioni di cerazette con altri medicinali

Il principio attivo della pillola contraccettiva cerazette, ovvero il desogestrel, viene metabolizzato soprattutto attraverso il fegato.

Ne consegue che sono possibili eventuali interazioni con i farmaci (per lo più appartenenti alla categoria degli antibiotici) contenenti le seguenti sostanze:

  • barbiturici
  • primidone
  • fenitoina
  • carbamazepina
  • rifampicinaampicillina
  • tetracicline
  • griseofulvina

L’assunzione contestuale di cerazette e di alcuni antibiotici, infatti, potrebbe compromettere l’efficacia anticoncezionale del farmaco.

Va detto inoltre che la pillola contraccettiva in oggetto può anche alterare il risultato di alcune analisi di laboratorio.

Sovradosaggio di cerazette

Non sono state rilevate pericolose reazioni avverse conseguenti a una assunzione eccessiva di cerazette (ovvero quando si prendono più compresse in una sola volta).

Tuttavia, in tal caso, possono avere luogo nausea, vomito e, nelle più giovani, anche un lieve sanguinamento vaginale.

In una simile circostanza, è sempre opportuno consultare il proprio medico di fiducia.

Interruzione del trattamento a base di cerazette

Il trattamento può essere interrotto in qualunque momento. Bisogna essere consapevoli, tuttavia, che quando si smette di prendere il farmaco non si è più protette da gravidanze indesiderate.

Problemi con le analisi cliniche? Invia una domanda nel FORUM: è gratis
Risposta entro 24 ore