Home News COPPETTA MESTRUALE : pro e contro del rivale del tampone

COPPETTA MESTRUALE : pro e contro del rivale del tampone

La coppetta mestruale è uno strumento igienico femminile, realizzato in  silicone flessibile di grado medico, inserito all'interno della vagina durante le mestruazioni per assorbire il fluido mestruale. Ogni 4/12 ore deve essere rimossa e svuotata, poi lavata in maniera accurata e reinserita. Rispetto ad assorbenti e tamponi è più capiente, igienica ed ecologica ma presenta anche alcuni contro.

Una coppetta mestruale è una tipologia di strumento igienico femminile, realizzato in  silicone flessibile di grado medico, indossato all’interno della vagina durante le mestruazioni per assorbire il fluido mestruale.

La coppetta mestruale è modellata a forma di campana con un fusto.

Ogni 4/12 ore (in base al modello e alla quantità di flusso), una coppetta deve essere rimossa e svuotata, poi lavata in maniera accurata e reinserita.

Una volta al mese, le coppette mestruali devono essere sterilizzate, di solito lasciandole in acqua bollente.

I produttori, esattamente come i medici curanti, propongono diverse raccomandazioni circa la sostituzione della coppetta mestruale, ma generalmente può essere riutilizzata per 5 anni o più.

Le coppette mestruali sono promosse come più pratiche, meno costose ed ecologiche rispetto ai tamponi e agli assorbenti tradizionali e, a differenza di questi ultimi prodotti, le coppette raccolgono il liquido mestruale anziché assorbirlo.

La maggior parte delle marche di coppette mestruali presenti sul mercato ne propongono di riutilizzabili piuttosto che usa e getta, il che è molto più conveniente.

Varie tipologie di coppetta mestruale

La coppetta mestruale generalmente è a forma di campana e la stragrande maggioranza delle marche esistenti tuttora in commercio è realizzata in silicone di grado medico, anche se il lattice è un’ulteriore opzione.

Le coppette mestruali in silicone sono generalmente progettate per durare da 1 a 5 anni e alcune aziende raccomandano la sostituzione ogni anno.

coppetta mestruale tampone
Una coppetta mestruale può contenere circa il doppio della quantità assorbita da un tampone vaginale o da un assorbente

Dimensioni e selezione

Le coppette mestruali, presenti in commercio, si trovano in dimensioni che variano da piccole, medie o grandi.

  • Medie: consigliate per le donne al di sotto dei 30 anni che non hanno ancora avuto un parto.
  • Grandi: consigliate per le donne che hanno un’età maggiore di 30 anni, hanno già avuto un parto o hanno un flusso insolitamente abbondante
  • Piccole: consigliate, per le adolescenti, così come donne e ragazze che sono più minute.

Anche la lunghezza deve essere presa in considerazione: se la cervice femminile è particolarmente piccola, una coppetta mestruale più corta, sarebbe l’ideale.

Capacità della coppetta mestruale

La capacità è importante per le donne che hanno un flusso più abbondante: una coppetta mestruale media è in grado di detenere circa 20 ml di fluido mestruale, mentre alcune coppe sono progettate per essere più grandi e detengono fino a 37/42 ml.

Tuttavia, tutte le coppe attualmente disponibili hanno una capacità maggiore di un tampone regolare, che è di 10-12 ml.

Una caratteristica importante nella scelta di una coppetta mestruale è la flessibilità.

Una coppetta mestruale meno elastica si apre più facilmente dopo l’inserimento e può avere una tenuta più uniforme sulla parete vaginale (impedendo perdite), ma molte donne trovano più comodità nell’utilizzo di coppette più morbide e flessibili.

coppetta mestruale colori
Le coppette mestruali presentano un’ampia varietà di colori, stili, capacità e livelli di elasticità.

Colori delle coppette mestruali

Le coppette mestruali presentano un’ampia varietà di colori, stili, capacità e livelli di elasticità.

Il silicone di cui sono prodotte molte marche di coppette è naturalmente incolore e traslucido, che può essere colorato o da tonalità neutre.

Le coppette traslucide tendono a perdere il loro colore iniziale più velocemente di quelle colorate e potrebbero presentare macchie giallognole con l’uso frequente.

Utilizzo della coppetta mestruale

Le coppette mestruali vengono prima piegate e subito dopo, inserite nella vagina.

Generalmente si dispiegano automaticamente e creano una tenuta molto ferma a ridosso delle pareti vaginali.

In alcune occasioni, può essere indispensabile una torsione o una rotazione della coppetta, per essere sicure che sia completamente aperta e aderisca bene.

Spesso, una coppetta mestruale tenderà a spostarsi verso l’alto e aderirà alla cervice. Ma, se inserita in maniera corretta, non causerà alcun problema, esattamente come un tampone vaginale.

Esistono diverse tecniche di inserimento della coppetta mestruale che possono essere utilizzate per l’inserimento e quella più comune è quella dell’inserimento con piegatura a forma di C.

A volte, potrebbe essere necessario lubrificare la coppetta mestruale prima dell’inserimento (specialmente nelle prime volte!), ma alcune sostanze lubrificanti potrebbero danneggiare il silicone, quindi è indicato l’utilizzo di acqua corrente o sterilizzata.

Dopo circa 4/12 ore di utilizzo, in base alla quantità di flusso mestruale, la coppetta mestruale viene rimossa tirandone il gambo.

Non è consigliato tirare solo il gambo della coppetta, poiché potrebbe creare fastidio e problemi di bolle d’aria.

Infine, dopo averla estratta, deve essere svuotata, sterilizzata con sapone neutro o acqua bollente, e reinserita.

coppetta mestruale flessibile
Le coppette mestruali vengono prima piegate e subito dopo, inserite nella vagina. Generalmente si dispiegano automaticamente e creano una tenuta molto ferma

Sicurezza nell’utilizzo della coppetta mestruale 

Le coppette mestruali sono sicure se utilizzate secondo le indicazioni di fabbrica e non sono stati riscontrati rischi per la salute legati al loro utilizzo

Ancora, nessuna ricerca medica è stata condotta per garantire che le coppette mestruali siano così sicure prima dell’introduzione sul mercato.

Studi di accettabilità

Una grande coppetta mestruale può contenere circa 3 volte di più del liquido mestruale che potrebbe assorbire un tampone vaginale di grandi dimensioni.

Uno studio controllato randomizzato, condotto nel 2011 in Canada, ha realizzato un’indagine sulle coppette mestruali volta a capire se realmente questi prodotti possano essere un’alternativa valida ai tamponi.

I risultati sono stati che circa il 91% delle donne che ha indossato una coppetta mestruale, ha affermato di continuare a volerla utilizzare e di consigliarla ad altre.

Pro e contro dell’utilizzo della coppetta mestruale

Pro

  • Economica ed eco-friendly: una coppetta mestruale è molto economica e può durare fino a 10 anni. Ciò significa meno spreco nelle discariche e meno soldi nel tempo.
  • Funzionale e sicura: a differenza dei tamponi vaginali che devono essere cambiati ogni 4-8 ore, a seconda del flusso, le coppette mestruali possono rimanere più a lungo.
  • Capiente: una coppa mestruale può contenere circa il doppio della quantità assorbita da un tampone vaginale o da un assorbente.
  • Sesso senza problemi: la maggior parte delle coppe mestruali in silicone deve essere rimossa prima del sesso, ma quelle flessibili e monouso sono modellate a forma di cupola (non come la solita campana), e non creano problemi durante gli atti sessuali.
  • Meno odore: il sangue mestruale non emanerà odori perché la coppetta ha una tenuta ermetica.
  • Sicura: gli esperti affermano che è più sicura di un tampone, perché ha un rischio minore di sindrome da shock tossico e di infezione batterica.

Contro

  • Può causare irritazione.
  • Può essere difficile trovare la giusta misura.
  • La rimozione può essere un problema: anche, se l’inserimento è facile, la rimozione può essere difficoltosa, le prime volte.

[bbp-topic-index]