Home Farmaci ENTEROGERMINA : uso ed effetti collaterali – FOGLIETTO ILLUSTRATIVO

ENTEROGERMINA : uso ed effetti collaterali – FOGLIETTO ILLUSTRATIVO

ENTEROGERMINA, CHE COSA E’?

Enterogermina è un medicinale da banco, che non necessità cioè di prescrizione medica per essere acquiistato, facilmente reperibile in farmacie e parafarmacie, costituito da spore di Bacillus Clausii spore che dimorano abitualmente nel nostro intestino.

Il preparato Enterogermina è indicato per il trattamento delle alterazioni della flora batterica intestinale e rientra nella categoria dei probiotici, definiti genericamente fermenti lattici.

In pratica i probiotici sono microrganismi vivi che, nella giusta quantità, migliorano la microflora intestinale con effetti positivi sulla salute dell’individuo.

Difatti, quando la flora batterica intestinale viene compromessa dall’uso prolungato di antibiotici, cure farmacologiche in generale, stile di vita scorretto oppure intossicazioni intestinali, occorre intervenire ripristinando l’equilibrio della flora batterica e di conseguenza il corretto funzionamento dell’intestino. Proprio in questi casi può essere utile ENTEROGERMINA

Al contrario, se la flora batterica intestinale non viene ripristinata in modo corretto, possono insorgere diarrea,  gonfiore, flatulenza e dolori addominali anche molto fastidiosi.

In questa situazione spesso si ricorre ai famosi e tanto pubblicizzati probiotici da supermercato tanto decantati come miracolosi per l’equilibrio della flora batterica. Uno di questi è appunto l’ ENTEROGERMINA

Spesso insieme ai probiotici sono aggiunti zucchero e altri additivi.

ENTEROGERMINA : informazioni utili

ENTEROGERMINA fa parte del gruppo dei probiotici gastroresistenti  e pertanto può essere assunto in qualsiasi momento in quanto questi microrganismi riescono ad arrivare indenni e vivi all’intestino senza risentire dell’acidità dei succhi gastrici

Il Bacillus Clausii presente nell’ ENTEROGERMINA infatti è dotato di una sorta di corazza che abbandona quando arriva nell’intestino dove esplica la sua azione benefica.

E’ poliantibiotico-resistente, specifico quindi da poter assumere in concomitanza con gli antibiotici proprio per prevenire le alterazioni della flora batterica intestinale causate dalla loro assunzione.

Un’altra caratteristica del Bacillus Clausii è la termoresistenza che ne rende possibile l’assunzione anche in bevande molto calde e ne permette la conservazione.

Non c’è bisogno infatti di conservare il prodotto in frigorifero in quanto i microrganismi contenuti in ENTEROGERMINA rimangono stabili a temperatura ambiente. Alcuni ceppi di probiotici infatti, in caso di temperature molto alte che ne possano pregiudicare la stabilità e quindi l’efficacia, vanno messi in frigo.

E  proprio al fine di garantirne la stabilità e l’efficacia, una volta aperta la fialetta il prodotto va assunto subito.

Un occhio particolare al momento dell’acquisto va alla data di scadenza che deve essere il più lontana possibile, questo infatti assicura l’efficacia del prodotto  e aumenta le probabilità che i microrganismi siano presenti in numero sufficientemente elevato per apportare benefici.

Ad ogni ceppo di probiotici corrispondono diversi benefici. I probiotici esplicano un’azione ad ampio spettro, possono essere utilizzati con successo sia nella prevenzione che nella cura delle forme acute di colon irritabile, candidosi, morbo di Crohn, colite ulcerosa e anche in presenza di malattie da raffreddamento e allergie.

I probiotici non gastroresistenti dovrebbero essere assunti dopo aver mangiato, in caso contrario potrebbero essere inibiti dall’acidità dello stomaco.

ENTEROGERMINA : come funziona?

Le spore di Bacillus Clausii arrivano vive nell’intestino superando la barriera dei succhi gastrici e trasformandosi in cellule attive nell’intestino. In pratica questi batteri “buoni” vanno a colonizzare l’intestino combattendo l’azione dei batteri nocivi attraverso la produzione di batteriocine, sostanze antimicrobiche che ne inibiscono la crescita.

A questa colonizzazione corrisponde un rinforzo del sistema immunitario che produce quindi più anticorpi. Le spore del Bacillus Clausii producono vitamina B che va a correggere gli squilibri dovuti ad un malassorbimento delle vitamine causato dall’assunzione prolungata di farmaci come gli antibiotici.

ENTEROGERMINA esplica un’efficace azione battericida che permette di ripristinare l’integrità della mucosa intestinale bloccando eventuali episodi di diarrea.

enterogermina
Enterogermina utlie contro i disturbi intestinali

Quali i formati disponibili di Enterogermina?

Enterogermina è disponibile in questi formati:

  • Confezione per adulti da 10 bustine contenenti circa 6 miliardi di spore Bacillus Clausii.
  • Confezione da 10 flaconcini da 5ml al gusto agrumi adatti per bambini, lattanti e adulti contenenti 4 miliardi di spore Bacillus Clausii.
  • Confezione da 10 o 20 flaconcini da 5 ml contenenti 2 miliardi di spore Bacillus Clausii.
  • Confezione da 12 capsule rigide contenenti 2 miliardi di spore.

ENTEROGERMINA : come e quando si assume?

ENTEROGERMINA si assume a intervalli regolari nella dose di 2- 3 flaconcini al giorno per adulti oppure 2-3 capsule al giorno, sempre a intervalli regolari. Per i bambini invece la dose è di 1-2 flaconcini al giorno.

Il contenuto del flaconcino può essere assunto così al naturale oppure sciolto in acqua o altra bevanda. La capsula va deglutita con un po’ d’acqua.

Nel caso in cui si stia seguendo una cura con antibiotici, ENTEROGERMINA si assume tra una somministrazione e l’altra di antibiotico.

Il preparato si assume anche in caso di gonfiore, disordini intestinali, stress, alimentazione scorretta e cure farmacologiche e chemioterapiche.

ENTEROGERMINA contro il gonfiore 

Tra le varie formulazioni di ENTEROGERMINA c’è un prodotto specifico per chi soffre di gonfiore dovuto a scarsa motilità intestinale e quindi presenza di gas a livello addominale. In questo caso Enterogermina è arricchito anche di estratti vegetali che agiscono sulla motilità intestinale e sul gonfiore aiutando l’intestino ad espellere i gas.

Si tratta di Enterogermina Gonfiore disponibile in confezione da 10+10 bustine che vanno sciolte insieme in acqua. La prima bustina contiene i probiotici, Bifidobacterium animalis e Lactobacillus Acidophilus, l’altra bustina contiene invece enzimi digestivi ed estratti vegetali come fruttoligosaccaridi, estratto secco di foglie di menta, estratto secco di coriandolo ed a-galattosidasi.

Il coriandolo e la menta infatti sono molto utilizzati in fitoterapia per combattere il gonfiore addominale sia sottoforma di preparati specifici sia sottoforma di tisane e infusi.

ENTEROGERMINA : controindicazioni ed effetti collaterali 

Enterogermina di solito non produce effetti collaterali, tuttavia si può essere allergici a qualche eccipiente e manifestare sintomi come orticaria o rash cutanei. In questo caso bisogna interrompere il trattamento e rivolgersi al medico.

Occorre rispettare le indicazioni del bugiardino in maniera corretta per ridurre il rischio di eventuali effetti indesiderati.

Nella situazione in cui le difese immunitarie risultino molto compromesse meglio concordare la cura con Enterogermina con il supporto del medico curante.

Per quel che riguarda le dosi bisogna aumentarle gradualmente in base  alla propria situazione. Dosi eccessive infatti possono dare qualche fastidio a livello intestinale.

ENTEROGERMINA : interazioni con altri farmaci

Se si stanno assumendo farmaci di qualsiasi tipo, meglio chiedere consiglio al medico prima di assumere il prodotto, anche se Enterogermina normalmente non presenta rischi connessi all’interazione con altri medicinali.

Una nota a parte va fatta se si assumono anticoagulanti orali come il Warfarin. In questo caso infatti l’assunzione di Enterogermina e dei probiotici in generale va monitorata attentamente con l’aiuto del medico.

ENTEROGERMINA : interazione con alimenti

Enterogermina non interferisce con alcun tipo di alimento

ENTEROGERMINA : gravidanza e allattamento

Enterogermina può essere assunta durante la gravidanza e l’allattamento in quanto come probiotico apporta diversi benefici sia alla mamma che al bimbo, migliora la digestione, rinforza il sistema immunitario e previene l’insorgenza di eczemi.

Per precauzione, soprattutto se sussistono problemi o condizioni particolari, è bene sempre chiedere il parere del medico.

Omissioni di una o più dosi di Enterogermina

Saltare una o più dosi non comporta problemi particolari, tuttavia per ottenere benefici terapeutici è opportuno assumere le dosi regolarmente.

Avvertenze



Se i disturbi persistono nonostante il regolare trattamento con Enterogermina è bene approfondire la situazione con il medico.

Analisi del sangue Forum ENTEROGERMINA : uso ed effetti collaterali – FOGLIETTO ILLUSTRATIVO

Stai vedendo la discussione 1 (di 1 totali)
Stai vedendo la discussione 1 (di 1 totali)

Problemi con le analisi cliniche? Invia una domanda nel FORUM: è gratis
Risposta entro 24 ore