Rispondi a: Spostato: Rispondi a: Emocromo-PIastrine Basse

Analisi del sangue Forum Discussioni ed opinioni Spostato: Rispondi a: Emocromo-PIastrine Basse Rispondi a: Spostato: Rispondi a: Emocromo-PIastrine Basse

#17706 Risposta

drumma
Amministratore del forum

Grazie per l’intervento Davide. Riporto la mia esperienza laboratoristica.

Quando mi trovo di fronte un caso sospetto di pseudopiastrinopenia faccio fare oltre alle classiche due provette con anticoagulante (EDTA e Acido citrico) anche una provetta senza anticoagulante che va letta immediatamente all’apparecchio di ematologia.

Ho un apparecchio che legge sia in ottica che in impedenzometria.

Poi leggo le provette con anticoagulante e le tengo a 37 gradi per rileggere i campioni.

Inoltre faccio una conta in camera di Burker e un vetrino da EDTA con colorazione di May Grunwald-Giemsa. Nel caso anche una goccia colata.

Dai dati che mi pervengono da tutte queste operazioni posso concludere l’emocromo con una nota di pseudopiastrinopenia.