Rispondi a: Sideremia 35

#20137 Risposta

drumma
Amministratore del forum

Da quello che mi racconta è probabile che lei già prima avesse una carenza precedente, mascherata da una sideremia normale, ma forse con una ferritina (ferro di deposito) bassa. La scelta vegetariana, che deve essere sempre seguita da un nutrizionista, perché ha bisogno di compensazioni non faceva al suo caso, almeno per il momento. Quindi è pensabile che in tre mesi il ferro circolante sia crollato portando ai sintomi che ha descritto.
Credo che lei abbia una difficoltà ad assimilare il ferro per una probabile disbiosi intestinale, ovvero i batteri presenti nel suo intestino sono squilibrati e non le permettono di assorbire il ferro nella giusta misura.
La situazione peggiora se è soggetto ad infezioni.