aiutatemi! analisi molto sballate

Analisi del sangue Forum Discussioni ed opinioni aiutatemi! analisi molto sballate

Questo argomento contiene 6 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Fede 11 anni fa.

  • Autore
    Articoli
  • #628 Risposta

    A-p
    Membro

    Salve, è da molto tempo circa due anni che soffro di grossi dolori articolari, mi dicono che si tratti fibriomialgia muscolare, inoltre Ho da pochi giorni fatto una visita da uno specialista del piede avendo forti dolori a tutti e due i piedi che non mi consentono di camminare bene e tale dolore mi sale fino alla testa, inoltre ho un dito del piede insensibile. sulla base di questo mi hanno diagnosticato un neurinoma al piede e pertanto devo farlo togliere. Ho fatto le analisi del sangue ( emocromo ) ed ho alcuni valori sballati tra cui: Neutrofili % piu alti in misura 75.5 ( valore normale 40.00-74.00 ), linfociti % più bassi in misura 17.9 ( valore normale 19.00 – 48.00 )V.E.S. 54 ( valore normale 2-16 ), nell’esame dell’urine ho il valore chetoni più alto a 50 ( valore normale 0.0 – 0.1 ) gli eritrociti più alti a 38 ( valore normale 0-15 )ed i leucociti piu alti a 16 ( valore normale 0-15 ). Sulla base di quanto prospettato tali valori possono essere associati al mio problema legato ad i dolori articolari ed al problema del piede o nulla hanno a che a vedere e quindi devo preoccuparmi di altre cose?
    Il girono prima delle analisi sono stata malissimo, avevo forti vertigini con nausea e dolori alla testa. Ho fatto ? una puntura di voltaren ed ho poi preso per la nausea 2 plasil nell’arco della giornata. Possano questi medicinali avere scombussolato ( anche se non interamente ) le analisi?
    Vi prego c’è qualcuno che può rispondere al mio quesito? 🙁

    Alessia Pini

  • #4047 Risposta

    Fede
    Membro

    Ale,al tuo quesito potrebbe rispondere adeguatamente un medico(specialista)…io non lo sono..
    tuttavia secondo me si tratta del neurinoma di Morton(interdigitale) localizzato a livello del nervo plantare!x quanto ne so io i neurinomi sono gen benigni anche se fastidiosi visto che oltre al dolore vanno a iterferire con il movimemto muscolare associato al nervo colpito come le dita dei piedi…credo che l’asportazione dovrebbe risolvere o comunque limitare il problema..ci sono casi simili tra i parenti?quei valori analitici princ la VES mi sembrano potenzialmente correlabili alla diagnosi..

  • #4049 Risposta

    A-p
    Membro

    Citazione:


    Originariamente inviato da Fede

    Ale,al tuo quesito potrebbe rispondere adeguatamente un medico(specialista)…io non lo sono..
    tuttavia secondo me si tratta del neurinoma di Morton(interdigitale) localizzato a livello del nervo plantare!x quanto ne so io i neurinomi sono gen benigni anche se fastidiosi visto che oltre al dolore vanno a iterferire con il movimemto muscolare associato al nervo colpito come le dita dei piedi…credo che l’asportazione dovrebbe risolvere o comunque limitare il problema..ci sono casi simili tra i parenti?quei valori analitici princ la VES mi sembrano potenzialmente correlabili alla diagnosi..


    Grazie mille, non ricordo bene ma da come dicono dovrebbe aver sofferto di problemi ai nervi, una nonna credo sicuramente e la mamma materna.!
    Potrebbe quindi avere un’origine ereditaria?
    per quanto invece riguarda gli esami delle urine quei chetoni tanto eccessivi ed gli eritrociti elevati, potrebbero dipendere da una non sana alimentazione?

    Alessia Pini

  • #4051 Risposta

    Fede
    Membro

    è probabile che ci sia un’origine famigliare(ereditaria)!l’aumento dei corpi chetonici è spesso correlabile a squilibrio metabolico princ lipidico e glucidico quindi potenzialmente anche all’alimentazione…comunque considerando contemporaneamente anche un elevato valore degli eritrociti mi viene da pensare a qualche concausa riguardante l’aerobiosi..in altre parole l’aumento degli eritrociti potrebbe dipendere da un bisogno di maggior ossigenazione tessutale e l’aumento dei corpi chetonici da un eccessivo catabolismo anaerobico!onestamente non so dirti se ci sia un diretto legame di questi due parametri con il neurinoma…forse sono una conseguenza indiretta..
    come hai glicemia e trigliceridi?e l’emoglobina?

  • #4052 Risposta

    Fede
    Membro

    P.S.
    se sono alti i valori urinari si potrebbe eventualmente pensare anche a qualche disturbo nefrorenale princ glomerulare Es infiammazione e/o infezione

  • #4053 Risposta

    Fede
    Membro

    Originariamente inviato da Fede
    è probabile che ci sia un’origine famigliare(ereditaria)!l’aumento dei corpi chetonici è spesso correlabile a squilibrio metabolico princ lipidico e glucidico quindi potenzialmente anche all’alimentazione…comunque considerando contemporaneamente anche un elevato valore degli eritrociti mi viene da pensare a qualche concausa riguardante l’aerobiosi..in altre parole l’aumento degli eritrociti potrebbe dipendere da un bisogno di maggior ossigenazione tessutale e l’aumento dei corpi chetonici da un eccessivo catabolismo anaerobico!onestamente non so dirti se ci sia un diretto legame di questi due parametri con il neurinoma…forse sono una conseguenza indiretta..
    come hai glicemia e trigliceridi?e l’emoglobina?
    fai una dieta?quanti zuccheri e grassi mangi abitualmente?hai spesso l’ “acetone”?
    se la chetouria probabile conseguenza di una chetoemia non ha cause alimentari forse è plausibile ipotizzare che possa in qualche modo dipendere dal neurinoma e/o nevralgia e/o fibromialgia muscolare considerando princ i possibili squilibri metabolici riguardanti le fibre muscolari implicate..

  • #4069 Risposta

    Fede
    Membro

    sei ipoglicemica?


Rispondi a: aiutatemi! analisi molto sballate
Le tue informazioni: