aiutatemi

Questo argomento contiene 16 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Alessandro 5 mesi, 2 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #427 Risposta

    ligabue64
    Membro

    sono da sempre anemica. Dall’ultima visita fatta dall’ematologo mi è stato prescritto anzichè ferrograd C – intrafer gocce 30 gg al dì.
    Dopo tre mesi di trattamento il valore della mia emoglobina è scesa ancora da 8.7 del 15/09/05 a 7.8 del 03/01/06.
    Perchè?
    La ferritina è a 4
    e la sideremia a 11
    la trasferrina 340
    posso avere un vostro consiglio. grazie

  • #3455 Risposta

    Fede
    Membro

    che tipo di anemia hai?

  • #3456 Risposta

    ligabue64
    Membro

    ma mi hanno detto da carenza di ferro. L’elettroferesi è risultato negativo anche se al primo impatto tutti mi inquadravano come portatrice sana di anemia mediterranea. Poi però i loro dubbi erano smentiti dalle analisi.

  • #3457 Risposta

    Fede
    Membro

    qual’è il range di normalità(valori limite) della transferrina(plasmatica)?
    P.S.
    sta scritto sul foglio delle risposte analitiche

  • #3458 Risposta

    ligabue64
    Membro

    ora non li ho sottomano…ma il mio valore è molto buono. ALMENO QUELLO!!!

  • #3459 Risposta

    Fede
    Membro

    probabilmente si tratta di anemia sideropenica(ne mediterranea,ne falciforme e ne perniciosa)…se nell’organismo c’è poco ferro allora non può essere sintetizzata l’adeguata quantità di eme quindi verrà prodotta poca emoglobina dunque anche uno scarso numero di globuli rossi..
    alla base di questa forma di anemia c’è la carenza di ferro!!come testimonia iposideremia e ipoferritinemia!ma da cosa può dipendere tale carenza di Fe?
    le causanti possono essere molteplici
    princ
    -malnutrizione(dieta povera di alimenti animali e/o vegetali contenenti Fe)Es poca carne rossa
    -malassorbimento intestinale villare e/o malfunzionamento enterocitario Es x malfunzionamento transferrina citosolica(non plasmatica e/o alterazione trasporto transmembranico cellulare e/o carenza di vit C etc
    -precipitazione del Fe come composti insolubili(non idrosolubile) quindi Fe non utilizzabile x le normali funzioni organiche Es x carenza di ascorbato
    etc
    teoricamente oltre ai tipici sintomi anemici(l’anemia è una delle possibili conseguenze derivanti dalla carenza di Fe) dovresti presentare anche altri sintomi correlabili alla carenza di Fe!
    a tal riguardo potresti fare anche un’analisi delle urine e un’analisi delle feci…
    chiarendo i motivi fisiologici e/o biochimici x cui manca il Fe potrai
    capire da cosa è dovuta direttamente l’anemia cosi potrai trovare la giusta terapia..

  • #3461 Risposta

    ligabue64
    Membro

    gentilissimo Federico,prima di tutto grazie per le tue risposte. Vorrei solo ancora un parere. Può succedere, come nel mio caso, che nonostante l’assunzione di ferro per 3 mesi i valori siano comunque scesi?
    Ti ringrazio per la gentilizza ciao Laura

  • #3462 Risposta

    Fede
    Membro

    effettivamente questa domanda me la sono fatto anch’io!!se l’integratore di Fe( vit C) è preso x via orale allora deve comunque essere assorbito enteralmente quindi se c’è qualche problema di assorbimento Es intestinale(villare) del Fe stesso e/o questo tende a precipitare come composti non idrosolubili non entrerà nel circolo ematico dunque iposideremia etc e/o non può essere adeguatamente disponibile x le cellule tessutali!
    il tuo farmaco è x via orale?sarebbe interessante sapere se è in commercio anche x somministrazione parenterale Es intramuscolo e verificare se una tale eventuale possibile assunzione abbia effetti migliori di quella orale!comunque si deve riuscire ha capire il motivo fisiologico preciso della carenza di Fe x curare la tua anemia e x non dover dipendere dai farmaci(sintomatici)…

  • #3464 Risposta

    ligabue64
    Membro

    soffro da anni e anni di colite e di calcoli biliari. Gli ultimi sono molto piccoli e quindi per ora non operabili. Il non assorbimento del ferro per via orare si è verificato solo questa volta con questo prodotto (intrafer gocce 30 al giorno ) mentre avevo un netto e rapido miglioramento con FERROGRAD C che però mi dava notevoli problemi digestivi.
    In famiglia abbiamo anche casi di intolleranza e celiachia. Dal test che mi hanno fatto però sembra che non sia il mio caso. Voglio farti notare però che una quantità un pò più abbondante del normale 100 GR di carboidrati mi procura batticuore. E in gravidanza ho sofferto di diabete gravidico. Credi che siano collegate tutte queste patologie. E secondo te il ferrograc c è più efficace perchè presenta una diversa struttura. Grazie mille. CIAO laura

  • #3465 Risposta

    Fede
    Membro

    io credo che la tua carenza di Fe che sta alla base dell’anemia dipenda princ da un malassorbimento intestinale(villare)…
    guarda sul foglietto illustrativo del farmaco(ferrograd C) che aveva effetti positivi(aumento della sideremia?) se c’è scritto qualcosa sulle modalità di assorbimento organico..e fammi sapere!
    sono + biologo(laureando) che medico(e farmacista) ma mi sembra di aver letto da qualche parte che l’assorbimento dei farmaci anche x via enterale(orale) non è sempre intestinale…forse mi sbaglio..comunque se c’è malassorbimento intestinale il farmaco potrebbe avere risposta terapeutica se è assorbito non villarmente!è x questo che ti parlavo prima di eventuali somministrazioni parenterali Es intramuscolo,endovena etc
    e se si ha effetto farmacologico da una somministrazione parenterale e invece non si ha effetto da una somministrazione enterale allora potrebbe essere segno di eventuale malassorbimento intestinale…
    inoltre siccome l’assorbimento intestinale non è uniforme ma è gen sostanza-specifico nei vari tratti dell’orletto a spazzola dell’intestino tenue forse si può ipotizzare un qualche malassorbimento + o – localizzato nell’epitelio intestinale solamente in qualche tratto!Es segmenti del duodeno
    x valutare l’ipotesi di eventuale celiachia che tipo di analisi hai fatto??titoli anticorpali?Es anticorpi anti-gliadina(AGA)..
    come ho detto precedentemente la carenza di Fe può comportare anche problematiche differenti dall’ anemia in se x se…molti fattori molecolari funzionali tessutali e cellulari sono Fe dipendenti..ad esempio alcuni implicati nel metabolismo Es citocromi in catena respiratoria…

  • #3466 Risposta

    Fede
    Membro

    infine analizzando i calcoli biliari potresti vedere la loro natura…e da un’analisi delle feci potresti vedere la qualità di assorbimento intestinale anche del Fe..

  • #3467 Risposta

    Fede
    Membro

    P.S.
    un’ipotesi alternativa al malassorbimento che potrebbe spiegare l’iposideremia potrebbe essere la precipitazione del Fe come composti non idrosolubili…

  • #3468 Risposta

    Fede
    Membro

    P.P.S
    è probabile che la notevole differenza molecolare(x alcuni importanti aspetti chimici) del principio attivo dei due farmaci che hai detto possa andare ad influenzarne l’assorbimento quindi l’entrata in circolo del Fe(in essi contenuto) dunque l’effetto terapeutico…forse anche x i motivi che ho scritto precedentemente..

  • #3469 Risposta

    Fede
    Membro

    in che modo è stata verificata l’ipotesi celiachia??con quali analisi?

  • #5769 Risposta

    PUFFI
    Membro

    Sono una ragazza di 35 anni di professione insegnante. il mio problema è sideremia e ferritina basse. i valori sono i seguenti: sideremia 54 ferritina 14,7 transferrina 256 globuli rossi 5470, bianchi 3990000, emoglobina 12,3, ematocrito 36,1. faccio cura di ferro da anni, ferrograd ecc… adesso prendo NIFEREX + FERTIFOL. quale esame si fa per vedere il valore dell’acido folico, visto che vorrei avere un figlio?

  • #18588 Risposta

    Admin
    Amministratore del forum

    Per approfondire il tema ACIDO FOLICO segnalo:
    http://analisidelsangue.net/acido-folico/

    Buona lettura
    a

  • #21934 Risposta

    Alessandro
    Partecipante

    per approfondire il tema ANEMIA MEDITERRANEA consigliamo la lettura di questo articolo http://www.analisidelsangue.net/anemia-mediterranea/

Rispondi a: aiutatemi
Le tue informazioni: