Aiuto.

Tag: ,

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Marika89 6 anni, 4 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #2761 Risposta

    Marika89
    Membro

    Ciao a tutti..
    Da settembre a questa parte ho iniziato a manifestare vari sintomi particolari a partire da una crisi ipertensiva che mi ha portato al pronto soccorso,aumento di peso,fino alla scomparsa del ciclo da ormai 5 mesi.Sono una studentessa fuori sede e di conseguenza non ho fatto nè analisi nè controlli fino a quando non sono tornata al mio paese.Sotto la guida del mio medico ho iniziato a fare elettrocargiogramma al cuore,ecografie e via dicendo ma non c’era nulla.Ho fatto analisi specifiche e lì sono usciti questi risultati:
    Cortisolo Urinario 650,0 nmol/L (88-359)
    WBC 11.2H (4,0 – 9,0)
    Velocità di eritrosedimentazione (VES)
    1 ora 22,0 mm/h (2-12)
    2 ora 48,0 mm/h (4-24)
    Indice di Katz 23,00 <10
    E altri che secondo l’endocrinologo da quando ho fatto le analisi ad oggi potrebbero essere aumentati,ossia:
    Anticorpi Anti Tireoglobulina (ABTG) 72,0 UI/ml (0-100)
    Corticotropina (ACTH) 45,9 pg/ml (0-46)
    Tireotropina (TSH) 3,94 (0,50-4,70)
    Ho dolori alla schiena e alle gambe tanto che la mattina fatico ad alzarmi.Irritabilità,nervosismo.Continuo a lievitare anche se non mangio a sbafo.Ho strie sulla pancia,la schiena,le braccia e il seno.Mal di testa perenni.Peli sul viso e sono sempre stanca come se lavorassi 24 ore su 24. Quindi ho prenotato una visita da un endocrinologo il quale ha accennato ad una sospetta sindrome di Cushing.Inoltre mi ha anche trovato una ghiandola infiammata a livello della tiroide.Ho fatto la tac senza mezzo di contrasto all’addome ma i surreni sembrano apposto.Non ho ancora provveduto a fare una tac cerebrale.
    Ho contattato poi un altro endocrinologo il quale mi ha detto che l’aumento di peso può derivare da fattori che sono stati ereditati e che le strie e la la tipica “faccia a luna piena” potrebbe ricondurre alla sindrome di Cushing ma lui la esclude all’80% e che l’unica cosa da fare per guarire è una dieta.
    L’altro endocrinologo mi disse che la tac senza mezzo di contrasto è inutile ed è come se nn l’avessi fatta perchè non rileva molto e che c’è bisogno anche di controllare l’ipofisi;quest’altro dottore invece mi dice che dalla tac non risulta niente (altrimenti si sarebbe visto) e che quindi non c’è nessun problema.
    Non ci capisco più nulla.Chi mi dice che è stress,chi che è l’alimentazione sbagliata,chi che si tratta di tale sindrome.
    Qualcuno può riordinarmi le idee?E dirmi da dove devo ricominciare?
    Ormai non mi fido più di nessuno.
    Cordiali saluti.


Rispondi a: Aiuto.
Le tue informazioni: