AMILASEMIA

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Alessandro 10 mesi, 2 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #2379 Risposta

    vanti_73
    Membro

    L’amilasemia a 144 è da preoccupare?
    La lipasemia 36
    colesterolo TOT 166
    TRANSAMINASI GOT 20
    TNSMINASI GPT 14
    FOSFATASI ALCALINA 60
    VES 5

    circa 13 anni fa ho avuto un’infiammazione della colicisti molto forte. Restabilita poi e controlli.
    Poi circa un anno fa avevo giramenti di testa appena iniziavo a mangiare gonfiore alla pancia e dopo ecografia epatica mi risulta uno screzio pancreatico forse per un virus intestinale. Dopo cura CON 2 cpr DI DEURSIL 150 faccio CONTROLLO ECO E Tutto OK. Ora i miei valori sono come sopra,possibile che oscilla sempre sui 140 l’amilasemia? Anzi l’avevo a 148 poi scesa
    Prendo sempre un deursil la sera 150

    GRAZIE

  • #8325 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Ciao Venti73,

    come comprenderai il tuo é un caso clinico, e andrà seguito da uno specialista, e spero che tu sia seguita oggi.

    Se hai pazienza, prova leggere il dialogo con Leti qui adiacente, forse trovi qualche informazione utile:

    Ciao

    Ernesto

  • #8327 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Ciao Valentina,

    tu mi chiedi cosa é un caso clinico,

    per carità non fraintendermi….

    in medicina si da a questo termine un significato che é ben preciso:

    Una persona con una sua precisa situazione di problemi di salute attuali, ed eventualmente una storia di malattie precedenti.

    Una persona che sta facendo al momento, e che magari ha fatto in passato, certe indagini diagnostiche, che sta eventualmente in terapia con medicinali od altro.

    Tutti questi elementi vanno a costituire il quadro di un caso clinico, che il dottore analizza, magari completando il tutto con una visita diretta.

    Tu, come tanti altri, hai portato in questo forum alcuni elementi del tuo caso clinico.

    Da parte mia posso solo cercare spiegare certi termini tecnici, ed alcune questioni scientifiche generali, non certo intervenire per chiarire specifici casi clinici.

    Spero a volte di essere anche capace di trovare in rete informazioni particolari, di più non mi è possibile fare.

    Tra l’altro anche io ho l’Amilasemia un pò sopra la norma da anni, ma siccome questa può dipendere da problemi che non sono solo pancreatici, ma di molte parti del tubo digerente, é difficile capirne la causa senza collocare il dato nel quadro complessivo specifico,

    Ciao

    Ernesto

  • #19454 Risposta

    Alessandro
    Partecipante

    Per approfondire il tema AMILASI consigliamo la lettura di questo articolo:
    http://www.analisidelsangue.net/amilasi-alta-totale-pancreatica-valori/

Rispondi a: AMILASEMIA
Le tue informazioni: