analisi del sangue

Analisi del sangue Forum Discussioni ed opinioni analisi del sangue

Tag: ,

Questo argomento contiene 10 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Alessandro 8 mesi, 3 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #1914 Risposta

    cczz.74
    Membro

    Ciao a tutti, sono una nuova iscritta.
    sono uscita da poco dall’ospedale e mi hanno dato le copie degli esami… ovviamente senza spiegarmi niente.
    E’ possibile avere da voi una spiegazione.

    Cytomegalovirus IgG negativo U:I./ML <0.4 negativo
    >0.4- <0.6 dubbio
    >0.6 positivo
    Cytomegalovirus IgM assenti AU/Ml >30 = positivo

    Epstein Barr VCA IgG 168 UL/ml > 20 positivo
    Epstein Barr EBV IgM negativo UL/ml >40 positivo
    Epst.-Barr EBNA IgG >600 UL/ml >20 positivo
    Epstein-Bar EA IgG negativo U/ml >40 positivo

    Vi ringrazio.
    Cordiali Saluti Cinzia

  • #6775 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Ciao Cinzia,

    cerco di spiegarti il significato generale di queste due analisi:

    1)Ricerca di anticorpi diretti contro Cytomegalovirus:
    Anticorpi di tipo IgG e anticorpi di tipo IgM negativi.

    Non si ha alcuna dimostrazione che vi si sia stato un contatto/ infezione con il suddetto virus, né attualmente, né in passato

    2) Ricerca di anticorpi diretti contro il Virus di Epstein Barr (agente eziologico responsabile della Mononucleosi infettiva):

    In questo caso vi sono segnali contrastanti, gli anticorpi di tipo IgM sono negativi facendo presumere che nel momento dell’analisi non vi era un’infezione in corso ma la positività degli anticorpi VGA IgG e EBNA IgG fanno anche pensare che oltre ad avere avuto un sicuro contatto con il Virus in passato, questo potrebbe anche essersi riattivato di recente.

    Per questo, oltre a portare le analisi dal tuo medico di famiglia, ti invito a leggere il seguente file, e in caso tu voglia, potresti contattare anche l’autore, non so se medico:

    http://www.elasitalia.it/files/64_10_1.pdf

    Ciao
    Ernesto

    Dott. in Scienze Naturali

  • #6776 Risposta

    cczz.74
    Membro

    Ti ringrazio Ernesto.
    Contaterò al più presto il mio medico 8)

  • #6794 Risposta

    cczz.74
    Membro

    Ciao,
    sono andata dal mio medico ma lui mi ha detto che io sicuramente non ho passato la mononucleosi visto che non ho avuto la febbre.
    Premetto che, visto che ho una bambina di quasi 3 anni e un lavoro a tempo pieno, non ho tempo per stare lì a misurarmi la temperatura.
    Comunque… sono da ottobre del 2007 che continuo a dirle che mi sento sempre stanca…. ed ho un paio di linfonodi nel collo ingrossati…

    ho ritrovato delle analisi che avevo fatto allora:
    neutrofili 46.1 55.0-85.0
    mch 25.1 26.6-33.5
    mchc 31.2 31.4-38.5

    alcune analisi che ho fatto da poco:
    proteina c reattiva hs 18.8 mg/l (0 -5)
    linfo 1.27 1.50-4.00
    mcv 77.5 80.0-98.0
    mono% 13.2 2.00-12.0

    le altre anali le ancora il mio medico per inserirle nel suo pc..

    ho chiesto a lui delle spiegazioni e mi ha detto che si tratta di una forma virale…. e basta…. ?

  • #6795 Risposta

    cczz.74
    Membro

    Non sò se mi sono espressa bene, ma il fatto di essere sempre stanca mi sta “stancando”
    Scusate lo sfogo :I

  • #6798 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Ciao Cinzia,

    il fatto che tu ti senta stanca, e da mesi, non deve essere piacevole, visti anche gli impegni di lavoro e una bambina così piccola.

    Avrei bisogno di chiederti diverse cose ma mi limito a queste due:

    Tu hai scritto di essere uscita da poco dall’ospedale, potrei sapere qual’é stato il motivo del ricovero?

    Dalle analisi e dagli accertamenti effettuati nella struttura hai avuto qualche conclusione diagnostica?

    A proposito, se non hai già richiesto la cartella clinica ti consiglio di farlo appena possibile, dalle mie parti ci mettono uno o due mesi ad effettuarne il rilascio

    Ernesto

  • #6799 Risposta

    cczz.74
    Membro

    E’ un pò lunga…
    il 12 giugno mi sono recata dal mio medico, perchè da un pò avevo la tosse. Mi ha diagnosticato la tracheobronchitte e mi ha prescritto l’antibiotico per gg8. Il giovedi ho notato che mi si erano ingrossati i linfonodi nel collo( uno sulla parte destra è sempre gonfio da tanto tempo..) Allora venerdi mattina sono andata dal medico, e lui mi ha prescritto le analisi pensando alla mononucleosi. Venerdi pomeriggio mi sono recata al mare per un paio d’ore e al sabato mattina avevo un’eritema, di poco conto, sulle gambe. Ma alla domenica era diventato enorme… avevo la forma dei bermuda nelle cosce. ma anche nelle braccia avevo delle macchie anche se diverse come aspetto. Alla guardia medica, quando ho fatto presente che stavo faccendo gli accertamente per la mononucleosi, mi hanno mandata al pronto soccorso. Qua mi hanno fatto le analisi e mi hanno ricoverato nel reparto infettivi.( le analisi sono le prime che ho scritto). In reparto mi hanno fatto la mia terza puntura di antistaminico (di cui una alla guardia medica e una al pronto soccorso)e mi hanno dato 2 pastiglie di bentalan. Mi hanno fatto altre analisi, ma come ho detto non le ho io ma il mio medico di base. Non mi hanno fatto una prognosi, hanno scritto che ero ricoverata per l’esantema e la febbre. forse fattore allergico.

  • #6800 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Quindi é un’epiodio acuto che si é inserito in questa situazione di stanchezza cronica, che tu lamenti dall’ ottobre 2007 almeno.

    In questo caso tieni presente che i valori di quelle analisi fatte in ospedale riflettono molto quella specifica crisi, diciamo allergica o reattiva. E’ quindi tenendo conto di quel contesto che esse vanno valutate.

    Nelle tue parole sento che il protrarsi di questa stanchezza di origine non definita ti stanno facendo perdere fiducia.

    Meglio di no, occorre solo fare qualcosa che produca un qualche risultato chiarificatore, perchè al di là della cura, é fondamentale comprendere anzitutto il problema.

    Da quei pochi dati che ho, e da ciò che dice il tuo dottore, una forma virale cronica é altamente probabile, forse proprio il virus di Epstein Barr, che é capace di provocare nell’organismo umano tanti e diversi quadri clinici.

    Ora visto che sono passati tanti mesi dall’ottobre 2007, non sarebbe forse meglio fare un quadro più completo possibile, magari rivolgendosi ad un bravo infettivologo?

    E’ molto probabile che questo tuo disturbo se ne andrà via da solo, stai tranquilla che il tuo organismo stà lottando giorno dopo giorno, non é passivo, sarebbe interessante sapere con che cosa stà combattendo

    Ciao

    Ernesto

    Dott. in Scienze Naturali

  • #6818 Risposta

    robertoc75
    Membro

    buongiorno a tutti!
    se qualcuno potesse aiutarmi a capire ne sarei molto grato!
    domenica scorsa mi sono alzato con un forte mal di testa e con la febbre;la cosa non mi ha preoccupato e ho pensato ad una insolazione del giorno prima;però purtroppo la febbre che ho tuttora non è mai andata via;andava dai 37,5 ai 38,2 e durante tutte le notti sudavo come non mai!finalmente il mio medico mi ha prescritto degli esami x capire cosa possa avere.
    ora io ho alcuni risultati sballati:
    chimica esterni PCR:2.85 (0.00-0.50).
    ematologia RBC:4.39 (4.40-5.90).
    HGB:11.4 (13.0-17.0).
    HCT:35.00 (39.0-52.0).
    MCV:79.8 (80.0-99.0).
    MCH:26.0 (27.0-32.0).
    MCHC:32.7 (33.0-37.0).
    NEUT%:36.5 (40.0-74.0).
    LUC%:13.4 (0.0-5.0).
    esame LUC#:0.7 (0.0-0.4). qualche linfocita attivato. rare cellule apoptpsiche.presenza di aggregati plt.
    MONOSPOT: negativo.
    chimica interni AST/GOT:53 (14.50).

    adesso sto aspettando gli esami delle urine anche se devo dire che in questi giorni non erano limpidissime(x la cronaca bevo abbastanza).

    Se qualcuno può aiutarmi sarei felicissimo xkè posso dare i risultati al dottore solo lunedi e non mi posso stare tranquillo fin quando non saprò se ho un virus contagioso oppure no soprattutto xkè ho una bambina a casa che gironzola che non può avvicinarsi a me!
    grazie a tutti resto in attesa

  • #6819 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Ciao Roberto,

    le analisi che tu hai riportato testimoniano i sintomi che tu lamenti.
    Vedo che mancano alcuni dati dell’emocromo (globuli bianchi totali,linfociti totali e in percentuale, neutrofili totali), presumo che non li hai riportati perché sono venuti normali.

    In ogni caso, anche se fossero noti questi esami mancanti, essi potrebbero solo rappresentare la tua attuale situazione di malattia ma non sono specifici, cioè da essi non si può capire che tipo di disturbo stai avendo.

    Per questa ragione devi attendere che le analisi le veda il tuo dottore e che, magari, avrà bisogno di integrarle con altri accertamenti.

    Nel frattempo, visto che rimani in attesa, ti consiglio, se puoi, di ricercare con calma tutte le analisi precedenti che tu abbia conservato.
    Il conronto tra le analisi passate e quelle attuali potrebbe fornire al tuo medico dati che potrebbero essere molto utili.

    Capisco poi la tua precoccupazione di contaggiare la bambina, magari cerca di allontanarla da te un po’ verso qualche gioco-occupazione…, forse non sarà facile

    Ciao Ernesto

    Dott. in Scienze Naturali

  • #20932 Risposta

    Alessandro
    Partecipante

    Per approfondire il tema PROTEINA C-REATTIVA consigliamo la lettura di questo articolo:
    http://www.analisidelsangue.net/proteina-c-reattiva-pcr/

Rispondi a: analisi del sangue
Le tue informazioni: