birilubina

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  volpina 10 anni, 4 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #821 Risposta

    japo
    Membro

    Ciao a tutti io sono Marco, mio figlio Mauro ha appena fatto gli esami del sangue ed il valore della birilubina è piu alto della norma.

    Vorrei sapere quando e in che valori può essere preoccupante la birilubina nel sangue.
    Ringrazio tutti coloro che vorranno rispondere a questa mia domanda

  • #4495 Risposta

    volpina
    Membro

    BILIRUBINA
    E’ un pigmento contenuto nella bile dell’uomo. Essa si riforma in seguito alla demolizione dell’emoglobina appartenenti ai globuli rossi smantellati al termine della loro vita (circa 120 giorni). Questa bilirubina viene trasportata dal sangue che la trasforma per renderla solubile in acqua.
    Si divide in bilirubina diretta (già formata dal fegato) indiretta (non ancora “lavorata” dal fegato).Se il fegato si ammala oppure vengono distrutti globuli rossi in eccesso (anemia emolitica) la bilirubina aumenta. Il suo aumento si accompagna ad una colorazione della congiuntiva oculare e della pelle (ittero).

    Valori normali

    Bilirubina totale

    Adulti fino a 1,1 mg/dl

    Bambini fino a 1,0 mg/dl

    Neonati valori massimi a 5/6 giorni di vita fino a 13,5 mg/dl

    Bilirubina diretta

    Non è normalmente presente nel sangue, i valori fino a 0,30 mg/dl possono però essere ottenuti artificiosamente tramite i comuni metodi di misurazione e sono ritenuti quindi come normali.

    Bilirubina indiretta

    Si calcola mediante la sottrazione della bilirubina diretta dalla bilirubina totale

    Adulti fino 1,1 mg/dl.

    BILIRUBINA DIRETTA
    Vedi Bilirubina.
    Valori normali inferiori a 0.2mg/100ml.
    Valori superiori al normale possono essere determinati da cirrosi epatica, da epatite tossica, da infezioni gravi, da neoplasie epatiche, da toxoplasmosi, da uso di contraccettivi, di citostatici, di tetraciclina (antibiotici), di antinfiammatori non cortisonici, di steroidi.

    BILIRUBINA INDIRETTA
    Vedi Bilirubina.
    Valori normali inferiori a1mg/100ml.
    Valori superiori al normale possono essere determinati da anemia emolitica, da anemia perniciosa, da ematomi, da emorragie gastrointestinali, da ipertiroidismo, da malattia di Gilbert, da interventi diretti a ridurre la anomala pressione dovuta a un eccesso di liquido (liquido cerebrospinale, sangue), da uso di steroidi, da rifampicina (farmaco antibatterico usato nella terapia della tubercolosi).

    Magni Marzia

Rispondi a: birilubina
Le tue informazioni: