Colesterolo ed ipertensione

Analisi del sangue Forum Discussioni ed opinioni Colesterolo ed ipertensione

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Admin 11 mesi, 2 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #2744 Risposta

    marrrrolli
    Membro

    Ho appena ricevuto le analisi del sangue ed ho alcuni valori sballati, inoltre la pressione minima si attesta sui 95-105.
    Da un paio di mesi ho cominciato un regime di dieta alimentare più equilibrato ed attività fisica 3 volte alla settimana però al di là di aver perso 6kg non ho ancora ravvisato miglioramenti per colesterolo e pressione.
    Questi i valori:
    colesterolo 262
    HDL 66
    LDL 186
    acido urico 7.4
    GPT/ALT 46

    C’è da dire che mia madre ha anche lei ipertensione e colesterolo alto, però non vorrei limitarmi ad accettare la logica dell’ereditarietà.
    Ovviamente continuerò con dieta ed attività fisica evitando, se possibile, l’assunzione di farmaci.
    Qualcuno mi sa dire in che tempistica è ragionevole attendersi miglioramenti per colesterolo e pressione seguendo alimentazione controllata ed attività fisica regolare?
    Un mese, 6, un anno?
    Grazie

  • #8850 Risposta

    Giova2010
    Membro

    Per l’acido urico alto è consigliabile una dieta povera di carne.
    Dieta ipocalorica per le transaminasi alterate.
    Per quanto riguarda l’assetto lipidico direi che il rischio di eventuali malattie cardiache è basso,in virtù del fatto che hai un HDL buono. TOT/HDL nel tuo caso dà 3,9 quando il rischio concreto per un uomo è dai 5.0 in sù.
    La dieta sopracitata può essere utile anche per la pressione alta.
    …ah Niente alcol e subito dal medico!!! }:) }:)

  • #8857 Risposta

    marrrrolli
    Membro

    Grazie per la risposta.
    Tempistica prevista per una riduzione del colesterolo a seguito della dieta?
    Quando rifarò gli esami tra un paio di mesi è ragionevole attendersi una riduzione del colesterolo (se sono stato ligio alla dieta ovviamente) o ci vuole più tempo?
    Leggevo da qualche parte che la dieta può portare ad una riduzione di circa l’8% del colesterolo, quindi nel mio caso ridurlo di circa 20 punti portandolo a 240 che è comunque alto e poi che si fa? Si mantiene la dieta e si va avanti con la riduzione del 8% fino a quando si raggiungono valori ottimali? ?
    Di buono c’è che non assumo alcol e non fumo quindi ho meno vizi da eliminare, anche se quello di cibarsi di tutto ciò che è vietato non è poi così semplice rispetto agli altri due }:)

  • #18839 Risposta

    Admin
    Amministratore del forum

    Per approfondire il tema COLESTEROLO consigliamo la lettura di questo articolo:
    http://www.analisidelsangue.net/colesterolo-hdl-ldl-alto-basso-valori/

Rispondi a: Colesterolo ed ipertensione
Le tue informazioni: