elettroforesi

Questo argomento contiene 50 risposte, ha 22 partecipanti, ed è stato aggiornato da  ellen 7 anni, 5 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #624 Risposta

    Bianca
    Membro

    Dopo un forte mal di schiena, mia madre ha fatto l’esame del sangue che evidenziava solo una VES un pò alta, ma per il resto tutto nella norma compreso transaminasi e emocromo.

    Ora ha fatto anche l’elettroforesi che ha eviodenziato un valore basso delle alfa2 e conseguente secondo picco (di piccole dimensioni) nel tracciato.

    Spaventata per la possibilità che potesse essere un inizio di mieloma ha ripetuto oggi l’esame elettroforesico in quanto il dottore ha detto che alcune volte lo sbagliano.
    Inoltre,secondo lui, dal momento che i valori ematici sono nella norma il mieloma è pressocchè impossibile.

    Vorrei, da chi ha avuto una esperienza simile, un contributo per rasserenare, se il caso, me e la mamma, prima del referto!!!
    grazie a tutti

    Bianca

  • #4004 Risposta

    Fede
    Membro

    com’è il picco delle gamma?

  • #4005 Risposta

    Fede
    Membro

    P.S.
    come sono i valori lipidici?!colesterolo e trigliceridi!e HDL e LDL…
    la funzionalità renale è nella norma?princ clearance,azotemia,creatininemia,bilirubinemia,elettroliti e rispettivi urinari..
    soffre di artrite e/o artrosi?

  • #4011 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    stai serena mamma di bianca . per mieloma e non melanoma si deve avere un picco monoclonale delle gamma . Dunque il QPE si presenta come una mano che fa’ le corna con due picchi uno per le albumine e una per le gamma. Ripeti l’elettroforesi e per scrupolo fai anche le immunoglobuline

  • #4014 Risposta

    Davide
    Membro

    Concordo perfettamente con Drumma (come al solito).
    Se è possibile esegui anche la beta 2 microglobulina…
    Non è diagnostica, ma integra il quadro clinico.
    Davide

  • #4018 Risposta

    Fede
    Membro

    se il picco dell’albumina è normale escluderei problemi nefrorenali,se il picco delle gamma non è alto e stretto escluderei il mieloma e se i picchi beta e il picco alfa 1 sono ok escluderei alterazioni di interesse lipidico…e gen in caso di processi infiammatori princ nella fase acuta le alfa 2 aumentano..
    forse le piccole dimensioni del picco alfa 2 è dovuto ad un deficit di varia possibile natura riguardante uno o + singoli tipi di sieroproteine alfa 2!è la prima volta che fa l’elettroforesi delle proteine sieriche o lo ha già fatto altre volte?!com’era il protidogramma in passato?
    P.S.
    forse potrebbe essere interessante dosare singolarmente le varie alfa 2 e eventualmente valutarne la specifica funzionalità

  • #4020 Risposta

    Fede
    Membro

    in altre parole secondo me andrebbero valutate singolarmente le alfa 2 globuline princ aptoglobina,macroglobulina e ceruloplasmina x attribuirne l’eventuale particolare deficit ematico…anche prendendo in considerazione eventuali parametri analitici correlabili alla loro specifica funzionalità Es eritrociti e Hb e ematocrito,test di coagulazione(e fattori coagulativi) etc..e senza escludere l’ipotesi che possa trattarsi di una carenza dipendente da scarsa sintesi epatica anche x eventuale predisposizione genetica!
    se dipendesse da un’eccessiva eliminazione nefrorenale sarebbero innanzitutto ridotti anche il picco dell’albumina e delle alfa 1…e se dipendesse da un’elevato catabolismo proteico forse risulterebbero incrementati parametri ad esso associati Es azotemia..
    inoltre x motivi già detti mi sembra improbabile l’ipotesi mieloma!
    se è vero che emocromo e transaminasi sono ok la mia “sensazione” è forse potrebbe essere utile fare i test di emocoagulazione

  • #4023 Risposta

    Bianca
    Membro

    grazie a tutti, siete stati veramente fantastici, con le vostre risposte avete dato un contributo importantissimo alla mia giornata!!!

    Buon proseguimento amici di forum 😉

    Bianca

  • #4024 Risposta

    Bianca
    Membro

    una rettifica per drumma:

    il valore alfa2 è più alto e non più basso del normale (come avevo scritto in precedenza) ed inoltre il grafico mostra non ‘le corna classiche’ ma due picchi molto vicini, di cui il secondo più basso come fossero le corna composte da indice e medio.

    grazie drumma e a tutti voi!!!!

    Bianca

  • #4028 Risposta

    Fede
    Membro

    se le alfa 2 ematiche sono aumentate e non diminuite…allora ciò probabilmente è correlabile all’infiammazione da cui dipende anche il valore un po’ alto della VES..

  • #4031 Risposta

    Bianca
    Membro

    grazie Fede, mi hai tranquillizzato…ti farò sapere tra 7 giorni.

    🙂

    Bianca

  • #4078 Risposta

    apollo2477
    Membro

    ciao, sono Paola, donatrice di sangue da anni… oggi mi sono arrivati per posta i soliti referti delle analisi che seguono la donazione, ed ho trovato un’allegato mai avuto prima, il quale riporta un grafico SPE e dei valori dell’elettroforesi proteica del siero.
    Albumina 52.2
    alfa1 7.8
    alfa2 10.8
    beta 13.3
    gamma 15.9
    a/g 1.09
    il grafico indica nel primo settore un picco molto alto e stretto(albumina?)
    Tutte gli altri valori (ggt, got, ves, colesterolo, glicemia, creatinina, alt, gpt, ast..) sono piu che ok e stabili da anni (ne ho 42)ma quel picco mi ha impensierito molto, anche se nel referto finale (esito:idonea a proseguire la donazione di sangue intero o emocomponenti) del medico del reparto, non viene menzionato come anomalia da sottoporre all’attenzione del mio medico curante.. devo
    stare tranquilla?? non conosco questo tipo di esame….
    grazie!!!! 8)

  • #4079 Risposta

    Fede
    Membro

    a prima vista l’unico valore aumentato mi sembra quello delle alfa 1…ti risulta confrontandolo con il range di riferimento(normalità) sritto sul foglio delle risposte delle tue analisi?potrei sbagliarmi..
    quindi suppongo che l’eventuale picco(elettroforetico) alterato rispetto al protidogramma normale possa essere quello delle alfa 1!a tal proposito come hai colesterolo e princ HDL?se la VES(e proteina C reattiva) sono ok escluderei una correlazione con qualche infiammazione e/o infezione…anche le transaminasi sono nella norma?tuttavia visto che le altre sieroproteine sono ok tenderei ad escludere anche implicazioni epatiche e/o nefrorenali..
    hai qualche piccolo disturbo di digestione e assorbimento intestinale?ccomunque credo possa dare risposte più precise anche un’elettroforesi delle lipoproteine

  • #4080 Risposta

    apollo2477
    Membro

    Ciao, Fede… innanzitutto grazie, ed ecco i parametri di riferimento indicati sui miei referti:
    Albumina (53.6 – 68.5) io ho 52.2
    Alfa1 (4.2 – 8.8) io ho 7.8
    Alfa2 (5.3 – 10.8) io ho 10.8
    Beta (8.7 – 13.9) io ho 13.3
    Gamma (10.4 – 19.8) io ho 15.9
    A/G (1.15 – 2.18) io ho 1.09
    VES (0 – 15) io ho 9
    ast-got (10 – 35) io ho 11.00
    alt-gpt (7 – 33) io ho 21.00
    gamma-gt (1 – 24) io ho 14.00
    colesterolo(<200) io ho 154
    trigliceridi(0 – 250) io ho 83.00
    questo è tutto.. ma guardando bene il grafico, il primo settore, come l’ultimo,è vuoto.
    Nel secondo, la linea parte da zero per poi innalzarsi molto alta e stretta, nel terzo e quarto settore ci sono 2 gobbe appena accennate, nel quinto ci sono 2 piccoli innalzamenti stretti, come indice e medio della mano, in ultima, nel sesto settore la curva parte non dallo zero ed è larga e bassa…Preciso che non presento nessuno dei problemi che mi hai elencato…ma se devo fare altri accertamenti per essere sicura…dimmi!
    Ciao e grazie ancora!!!!!

  • #4081 Risposta

    Fede
    Membro

    quindi in base a questi valori di riferimento risulta tutto nella norma!e credo quella leggerissima ipoalbuminemia non sia rilevante…quei parametri e disturbi che avevo elencato erano potenzialmente correlabili ad un aumento delle alfa 1 che invece sembrano ok..x semplice curiosità potresti controllare anche azotemia e creatinina e casomai analisi delle urine Es albuminuria etc giusto x verificare se la piccola riduzione di albumina ematica possa avere un’implicazione nefrorenale!comunque consulta sempre prima il parere del tuo medico

  • #4082 Risposta

    Fede
    Membro

    Originariamente inviato da Fede
    quindi in base a questi valori di riferimento risulta tutto nella norma!e credo che quella leggerissima ipoalbuminemia non sia rilevante…quei parametri e disturbi che avevo elencato erano potenzialmente correlabili ad un aumento delle alfa 1 che invece sembrano ok..x semplice curiosità potresti controllare anche azotemia e creatinina e casomai analisi delle urine Es albuminuria etc giusto x verificare se la piccola riduzione di albumina ematica possa avere un’implicazione nefrorenale!comunque consulta sempre prima il tuo medico

  • #4083 Risposta

    apollo2477
    Membro

    ciao, Fede!
    Allora, per quanto riguarda la creatinina, il mio valore è di 0,80 con parametri di riferimento da 0,50 a 1,30..
    Per quanto riguarda le analisi dele urine, non sono contemplate fra quelle di routine nell’ambito della donazione, perciò le dovrei fare!
    Intanto mi sei stato utilissimo, anche per capire un pò di più sull’astrattismo di certi termini!!!!!
    Lunedì mi faro prescrivere le analisi delle urine dal mio medico, allora!
    CIAO!!!! 🙂 🙂 🙂 🙂

  • #4085 Risposta

    Fede
    Membro

    visto che la creatinina è nella norma allora i tuoi reni funzionano bene quindi probabilmente anche l’analisi delle urine risulterà ok…anche l’azotemia è ok?spesso azotemia e creatinina vengono considerate analiticamente “equivalenti” tuttavia secondo me credo che ciò sia giusto solamente in parte cioè come parametro di interesse nefrorenale e solo in alcuni casi come indice metabolico..

  • #4086 Risposta

    apollo2477
    Membro

    Purtroppo non ci sono i valori dell’azotemia…
    Ho visto che sulla catrtella personale del centro trasfusionale vi sono i referti più dettagliati, mentre nella legenda che inviano a casa vi sono solo le voci principali.. ad esempio, c’è il valore del colesterolo totale, ma non vengono riportate le percentuali di hdl e ldl come invece il dott. può visualizzare nel pc ove sono i miei dati….(però mi ha detto che sono a posto..)
    Chiederò, ed in caso le farò inserire!!!!
    Grazie, grazie ed ancora grazie!!!!
    Paola 😀 ^ 🙂

  • #4102 Risposta

    rosellina
    Membro

    mia madre ha un’elettroforesi delle sieroproteine con una componente monoclonale in zona gamma di 0,44 g/dl di tipo IgG kappa sono preoeoccupatissima aiuto

  • #4441 Risposta

    antonio3
    Membro

    Salve a tutti, in seguito ad una leggera forma di bronchite ho
    assunto il Veclam 500 per 10 giorni, una volta al giorno.
    Successivamente ho effettuato gli esami del sangue e questi sono
    i parametri :
    Glicemia 86
    Urea 32
    Colesterolo 163
    HDL 30
    Trigliceridi 197
    GOT 30
    GPT 84

    Quadro proteico :
    Albumina 64.4
    Alfa 1 3.7
    Alfa 2 8.3
    Beta 12
    Gamma 11.6
    Proteine 6.8
    Rapporto Albumina/globuline 1.81

    Emocromo :
    Emoglobina 15.5
    Globuli Rossi 4.740.000
    Globuli Bianchi 5700
    Valore Globulare 1.02
    Ematocrito 45
    Mcv 94.9
    Mch 32.7
    Mchc 34.4

    Neutrofili 62
    Eosinofili 2
    Basofili 0
    Monociti 4
    Linfociti 32

    Piastrine 130.000

    Il medico guardando le analisi mi ha fatto fare anche i seguenti
    esami:
    HCV Assente
    HBsAg Assente
    HBcAb Assente
    HBeAg Assente
    HBeAb Assente
    HBsAb 1,0
    Citomegalovirus 0,1
    Citomegalovirus Assente
    ToxoPlasma 0,10
    Toxoplasma 0,01

    Dopo tutti questi esami sono andato a fare una ecografia
    all’addome completo : da qui si evince dal referto :
    Milza nettamente megalica mm182 ed ecostruttura uniforme.
    Necessarie ulteriori indagini.

    Inoltre ho fatto anche il Breath test al quale sono risultato
    positivo al Helycobacter.

    Vorrei un vostro a parere a tal proposito.

  • #4549 Risposta

    fede89
    Membro

    ciao sn minorenne ho fatto le analisi tutto nella norma tranne
    gamma 23.8 (10.3-18.2)

    il dott ha detto ke x una ragazza di 17 anni è preokkupante aiutatemi

  • #5390 Risposta

    lauretta
    Membro

    salve a tutti… essendo una persona molto ansiosa sono tremendamente preoccupata per il mio ragazzo che in seguito a quotidiani giramenti di testa ha fatto le analisi del sangue riportando buoni risultati fatta eccezione per il valore delle alfa 2 i cui parametri di riferimento se nn erro vanno da 5.3 a 10.8 e lui li ha leggermente più bassi di 5.3. Cosa vuol dire questo? C’è da preoccuparsi? 🙁 vi ringrazio anticipatamente….

  • #5481 Risposta

    gibon
    Membro

    riscontrata banda monoclonale in posizione tra beta e gamma;
    immunoelettroforesi; rapporto A/G 1.40
    reazione IgG nella norma
    reazione IgA monoclonale
    reazione IgM nella norma
    reazione ig KAPPA monoclonale
    reazione Ig LAMBDA nella norma
    commento: discreta componente monoclonale di tipo IgA KAPPA
    IgA 472mg/100ml
    IgG 999mg/100ml
    IgM 48mg/100ml
    tutti gli altri valori di emocromo;formula leucocitaria, ferritina, fibrogeno, urea, creatina, acido urico, bilirubina, glucosio, colesterolo,trigliceridi,aspartato-amiino-transferasi,alanina,gamma-glutammil-trasf,lattato,sodio,potassio,calcio nella norma; assenza di proteine Bence-jones
    cosa vuol dire?

  • #5507 Risposta

    loredana
    Membro

    salve sono molto preoccupata per mia madre che sei anni fa è stata operata di tumore al seno.Ora le hanno trovato una massa all’altezza dell’intestino, in attesa della tac ha fatto gli esami del sangue,i valori sono buoni però ci sono tracce di sangue nelle feci e l’elettroforesi delle proteine riporta questi valori:albumina52,9-alfa1 5,7- alfa2 16,4-beta 11,7-gamma 13,3.Devo temere ad un ritorno del tumore? 🙁

  • #5722 Risposta

    lalletta2007
    Membro

    tre giorni fà ho eseguito degli esami ematici di controllo ed i risultati erano tutti nella norma ad eccezione del cpk,ho ripetuto gli esami a circa tre ore dal primo prelievo questa volta completo di tutti gli enzimi cardiaci+ves beta 2 microglobulina ematica prot. c reattiva e reuma test .(da premettere che non faccio attività sportiva o attività che possano far pensare ad uno stress muscolare)e.c.g. e telecuore sono perfetti esclusa quindi anche una pericardite ,ho 35 anni ed i risultati degli esami sono i seguenti:
    cpk;1022
    ck/mb;36.3
    mioglobina;141.1
    ves;16
    pcr e ra test normali
    beta2 microglobulina;2060
    mi devo preoccupare? qualcuno sa dirmi cosa possa significare un quadro clinico simile? aggiungo che da diversi anni mi capita spesso di avere dolore all’articolazione dell’anca ma i medici che mi hanno vista pare che non considerino la cosa da correlare al quadro presentato grazie

    stpng

  • #5803 Risposta

    merita
    Membro

    Originariamente inviato da apollo2477

    ciao, sono Paola, donatrice di sangue da anni… oggi mi sono arrivati per posta i soliti referti delle analisi che seguono la donazione, ed ho trovato un’allegato mai avuto prima, il quale riporta un grafico SPE e dei valori dell’elettroforesi proteica del siero.
    Albumina 52.2
    alfa1 7.8
    alfa2 10.8
    beta 13.3
    gamma 15.9
    a/g 1.09
    il grafico indica nel primo settore un picco molto alto e stretto(albumina?)
    Tutte gli altri valori (ggt, got, ves, colesterolo, glicemia, creatinina, alt, gpt, ast..) sono piu che ok e stabili da anni (ne ho 42)ma quel picco mi ha impensierito molto, anche se nel referto finale (esito:idonea a proseguire la donazione di sangue intero o emocomponenti) del medico del reparto, non viene menzionato come anomalia da sottoporre all’attenzione del mio medico curante.. devo
    stare tranquilla?? non conosco questo tipo di esame….
    grazie!!!! 8)

  • #5806 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Tranquillissima . La componente albumina nell’elettroforesi delle sieroproteine deve essere cosi’ alta .

  • #5839 Risposta

    debogi
    Membro

    ciao a tutti! ho 20 anni e su 3 settimane questa è la seconda che passo a letto con febbre molto alta. Il medico, visitandomi ha trovato, la prima settimana una gastrite acuta dovuta al nervoso e un’infezione alle vie aeree, ma io non avevo sintomi di mal di gola o nessun altro genere. Questa settimana invece, mi ha detto che ho un’infezione o ai reni o al fegato. Ho fatto analisi del sangue, delle urine e l’urinocultura. Oggi ho ritirato i primi due referti e oltre ai soliti valori un pò fuori dalla norma,ho trovato i neutrofili alti,linfociti bassi, ves alta e proteina c reattiva alta (a mio parere troppo, ma non me ne intendo) in più l’elettroforesi con albumina bassa,alfa1 e 2 alti. Qualcuno mi puù spiegare??? Sto entrando in depressione perchè non capisco cos’ho, aiuto!!!! grazie

  • #5848 Risposta

    delia
    Membro

    Sto cercando un chiarimento, spero che un medico mi legga:
    mi e’ stata diagnosticata alcuni mesi fa una MGUS.
    I referti parlano di debole componente monoclonale IgM, minima presenza nelle urine di catene leggere.
    Sono controllata ogni 3 mesi, ma per ora l’ematologo che mi segue non ha ritenuto necessario farmi fare ne’ un prelievo di midollo ne’ un’indagine sullo scheletro (soffro anche di dolori di schiena).
    So pero’ che in diversi ospedali, indipendentemente dall’entita’ dei valori, queste indagini vengono fatte immediatamente.
    E’ sensato l’approccio del mio medico, considerando i valori anomali assai modesti e devo insistere per procedere con le indagini?
    Ringrazio chi mi potra’ rispondere.

  • #5858 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Considerando i controlli ogni tre mesi vuol dire che il suo medico la tiene sotto controllo .
    Va bene cosi, riterra lui quando e’ opportuno fare altre indagini.

  • #5871 Risposta

    delia
    Membro

    drumma, la ringrazio della risposta. immagino che lei sia medico, potrei scriverle una mail?

  • #5873 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Faccia pure

  • #6011 Risposta

    pachel
    Membro

    Buonasera a tutti, potete indicarmi che analisi del sangue fare ad una ragazzina di 13 anni che spesso sviene (la P.A. è un po’bassa, ma nn abbastanza per poter “dare la colpa” a questa xgli svenimenti).
    Grazie

    Michela

  • #6072 Risposta

    Originariamente inviato da rosellina

    mia madre ha un’elettroforesi delle sieroproteine con una componente monoclonale in zona gamma di 0,44 g/dl di tipo IgG kappa sono preoeoccupatissima aiuto

  • #6360 Risposta

    brunot
    Membro

    buonasera a tutti.
    mia madre, 69 anni, da una settimana a letto con debolezza e febbriciattola, ha fatto le analisi con questi risultati:
    componente monoclonale in zona gamma

    gammapatia 27,2
    ves 114
    fosforo 7,5
    pcr 11,10
    igm 17,8
    igg 2780
    iga 21,8

    c’è qualcuno che mi può spiegare con parole semplici cosa significano?
    quanto mi devo preoccupare?
    vi ringrazio anticipatamente.

  • #6362 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Le consiglio di mettere sempre i valori normali perche’ possono variare per metodo e da laboratorio a laboratorio.
    Detto questo sono analisi da approfondire con una ricerca di Bence Jones nelle urine.
    Sua madre a qualche patologia diagnosticata ?

  • #6364 Risposta

    brunot
    Membro

    mi perdoni l’ignoranza, cosa intende per “valori normali”?
    per quanto riguarda la sua domanda, ad oggi non è stata ancora diagnosticata alcuna patologia, le analisi sono proprio di ieri.
    posso aggiungere che è dal 1999 che si tiene sotto controllo i valori.per esempio, il fibrinogeno nel 99 era 268 e oggi 595, SGOT è passato da 10 a 23 e la gammaGT da 13 è passata a 20.alfa1 da 1,84 ai 4,1 di oggi, alfa2 da 7,77 ai 13 di oggi, PLT da 335 a 493.

    la ringrazio per la sua attenzione.

  • #6365 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Chiedo scusa per la senza l’acca .

    I valori normali sono quelli riportati nella risposta di fianco al valore dell’analisi.

  • #6366 Risposta

    brunot
    Membro

    ok. grazie.
    in ordine i valori rilevati e quelli normali:
    albumina 46,7 52 – 66
    alfa1 4,1 1,5 – 4
    alfa 2 13 8 – 13
    beta 9 8 – 13,5
    gamma 27,2 11 – 19

    chimica esterni
    c3 162 90 – 180
    c4 23 10 – 40
    IgA 21,80 70 – 400
    IgG 2780 700 – 1600
    IgM 17,80 40 – 230
    PCR 11,10 0,00 – 0,50

    VES 114 0 – 14

    emocromo
    WBC 9,25 5,2 – 10,50
    RBC 3,14 4,10 – 4,90
    HGB 9,9 12 – 14,50
    HCT 28,5 36 – 44
    MCV 90,8 80,0 – 87,0
    MCH 31,7 27 – 32
    MCHC 34,9 33 – 37
    RDW 12,7 11,5 – 14,5
    HDW 2,8 2,2 – 2,7
    PLT 493 130 – 400

    MPV 6,8 7,2 – 11,1
    NEUT% 68,6 40 – 74
    LYMPH% 21,5 19 – 48
    MONO% 7 3,4 – 9
    EOS% 0,8 0 – 7
    BASO% 0,5 0 – 1,5
    LUC% 1,6 0 – 5
    NEUT# 6,3 1,9 – 8
    LYMP# 2 0,9 – 5,2
    MONO# 0,7 0,2 – 1
    EOS# 0,1 0,0 – 0,8
    BASO# 0,0 0,0 – 0,2
    LUC# O,1 0.0 – 0,4
    MPXI -1,2 -10 – 10

    Glicemia 98 60 – 110
    Proteine totali 7,5 6,3 – 8,2
    Calcio 8,9 8,4 – 10,20
    Fosforo 7,5 2,5 – 5
    AST/GOT 23 14 – 50
    ALT/GPT 13 5 – 60
    Gamma GT 20 12 – 73
    Potassio 4,9 3,6 – 5
    Magnesio 2,2 1,7 – 2,4
    colesterolo totale 190 150 – 190
    trigliceridi 147 50 – 170
    colesterolo HDL 28 65 – 80

    fibrinogeno clauss 595 170 – 410

    grazie ancora.

  • #6374 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Certo la Ves e’ molto alta e ci dice che c’e’ un’importante infiammazione , confermata dall’impegno del sistema immunitario IgG.
    La componenete monoclonale va’ ulteriormente approfondita con ricerche tipo ricerca catene kappa e lambda nel siero con innunoelettroforesi.

  • #6431 Risposta

    wyatt
    Membro

    Cari utenti,
    è da tempo che il mio medico di base mi fa fare analisi del sangue di controllo. All’inizio accusavo stanchezza e mancanza di concentrazione, andando avanti facevo altri controlli per verificarne i valori, o perchè accusavo qualche altro fastidio (tipo maldipancia…).
    Ultimamente il medico visitandomi ha sentito il fegato un pò ingorssato.
    Non prendo farmaci di alcun tipo, e mi sono assicurato che non ne prendessi settimane prima di fare le ultime analisi del sangue.
    Nelle vecchie analisi, il calcio era un pò elevato, 2,75 (max 2,55), la creatinina legg bassa, come anche le Alfa1 globuline.
    Le nuove analisi danno questi valori fuori range o border line:
    creatinina 0,9(0,9-1,4); bilirubina dir 0,3(0,0-0,3); calcio 2,54(2,15-2,55); Peso specif urine 1,029(1,020-1,025).
    Con le proteine a 8,3(6,6-8,7) ho nell’elettroforesi:
    albumina 61,9(49,7-64,4); alfa1 glob 4,0(4,8-10,1); alfa2 glob 8,5(8,5-15,1); beta glob 9,0(7,8-13,1); gamma glob 16,6(20,5-19,5).

    Io qulche valore sballato lo vedo, ma il medico mi ha consigliato solo di mangiare più carne.
    Io invece sono dubbioso…alcuni valori sono peggiorati dal passato, soprattutto le alfa1 glob e il peso specif delle urine.
    Cosa mi consigliate di fare? Qualche esame specifico?

    Va ringrazio

  • #6435 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Sono buone analisi….
    solo il valore del calcio va’ approfondito. mangia molti formaggi e latte?

    ha fatto il fosforo e controllato la tiroide?

  • #6450 Risposta

    wyatt
    Membro

    Originariamente inviato da drumma
    Sono buone analisi….
    solo il valore del calcio va’ approfondito. mangia molti formaggi e latte?

    ha fatto il fosforo e controllato la tiroide?

    No…per questo non capivo! mesi fa avevo 2,73 di calcio, ma non mangiavo molto latte o latticini…nè adesso.
    Ora è sceso ed è entro i limiti, ma io sono convinto che ci sia qualcosa che non va da molto tempo.
    Il fosforo nn di reente. era 4.10 (2,7-4,8) nel 2006.
    Per la tiroide mi ha fatto controllare TSH e FT4 (non FT3) ed è tutto nella norma.

    Secondo lei cos’altro dovrei controllare? Paratormone, visto che controlla il calcio? oppure qualche marcatore tumorale, visto che anch’essi alterano il rilascio dello stesso?

    Io ho incominciato ad andare dal medico perchè ho 21, sono alto 178cm, ma sono molto magro (57Kg) e vorrei capirne la causa, visto che comunque mangio abbastanza.
    Magari c’è qualcosa che altera il mio metabolismo o, prima ancora, l’assorbimento dei nutrienti?

    Anche celiachia era ok nel 2006.

    Perchè inoltre le Alfa globuline 1 e 2 sono basse e il peso specif delle urine così alto?

    La ringrazio infinitamente per le sue risposte!

  • #6451 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Va; bene fare il paratormone ma approfondirei il discorso tiroide con la calcitonina , e gli anticorpi anti HTG e antiperossidasi

  • #6453 Risposta

    wyatt
    Membro

    Originariamente inviato da drumma
    Va; bene fare il paratormone ma approfondirei il discorso tiroide con la calcitonina , e gli anticorpi anti HTG e antiperossidasi

    Perchè? Anche se TSH e FT4 sono nella norma, questi che dice lei potrebbero essere anormali? e se è così, sarebbe sempre colpa della tiroide?

    Cos’altro potrei controllare per la mia magrezza che persiste da quando ero piccolo? (nn mi dica che è costituzione…la prego)

  • #6454 Risposta

    wyatt
    Membro

    ora che guardo, le avevo fatte nel 2006:

    anti TPO: 17 (0-35)
    anti TG: 20 (0-115)

    le devo rifare?

  • #6458 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Anche se gli ormoni sono nella norma gli anticorpi possono essere elevati, provi a ripeterli.
    I suoi genitori sono come lei ? Allora e’ costituzione.

  • #6518 Risposta

    giulia75
    Membro

    salve, ho 33 anni e in seguito ad un forte e persistente dolore al ginocchio destro mi sono state prescritte delle radiografie e delle analisi del sangue. Le radiografie non hanno evidenziato nessun trauma. Dalle le analisi del sangue il valore Ves è nella norma, così come il reuma test; mentre nell’elettroforesi delle siero proteine questi sono i valori: l’albumina risulta 54,4, alfa1 3,6 ; alfa2 12,1; beta 11,7 e gamma 18,2. Il rapporto A/g è 1,19 e P.T 6,8. Mi piacerebbe se gentilmente potessi avere un parere su questi risultati, considerando che il dolore non è circoscritto al solo ginocchio ma a quasi tutte le articolazioni. Ringrazio anticipatamente per l’attenzione che mi verrà riservata

    giulia

  • #6519 Risposta

    ronny13v
    Membro

    Salve sono un militare (27 anni) è la prima volta che scrivo a questo sito spero che qualcuno possa darmi qulche consiglio, da quattro anni eseguo regolarmente esami del sangue previsti dal protocollo Mandelli per il rientro dal teatro operativo Balcani. Nell’esito delle ultime analisi il valore delle gammaglobuline era un po’ alto rispetto al valore di riferimento. In seguito ho effettuato un ulteriore analisi, immunoelettroforesi su siero che ha dato il seguento esito: (l’indagine elettroforetica eseguita mediante immunofissazione su agarosio ha evidenziato: banda di precipitazione a carico della frazione delle gammaglobuline “G” tipo Kappa di marcata entità).
    Tutti gli altri valori compreso urine erano nella norma, io sto bene e non ho nessun disturbo pero’sono un po’ preoccupato cosa mi consigliate di fare? Cosa indica questo valore cosi alterato?
    grazie in anticipo
    Di seguito le analisi
    Elettroforesi
    Elettroforesi capillare
    Albumina 58,9 % 55,8-66,1
    Alfa 1 2,9 % 2,9-4,9
    Alfa 2 8,1 % 7,2 -11,8
    Beta 1 4,8 % 4,7-7,2
    Beta2 4,8 % 3,2-6,5
    Gamma 20,3* % 11,1- 18,8
    Rapporto 1,4 % 1,10-2,40

    SETTORE R.I.A.
    TSH (Tirotropina) 1,150 ulU/mL 0,4 – 4,0
    T3 Libero 2,81 pg/mL 1,8 – 4,7
    T4 libero 1,46 ng/dL
    Eutiroidei 0,8- 1,9

  • #8394 Risposta

    ellen
    Membro

    Ciao a tutti, spero che qualcuno mi possa tranquillizzare…
    Il mio ragazzo ha fatto gli esami del sangue e ci sono questi valori sballati:

    neutrofili: 38 (40-76)
    monociti: 12 (3-10)
    GPT: 44 (10-37)
    Elettroforesi proteine sieriche Beta 1: 5,2% (5,3%)

    Il suo medico ha detto di non preoccuparsi e non gli ha prescritto esami di approfondimento. Io invece vorrei approfondire: è il caso? Che cosa possono indicare questi valori?
    GRAZIE

Rispondi a: elettroforesi
Le tue informazioni: