emazie

Questo argomento contiene 31 risposte, ha 9 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Daniela 10 ore, 7 minuti fa.

  • Autore
    Articoli
  • #435 Risposta

    cristallo
    Membro

    vorrei sapere da che cosa significa emazie rare 2 c.m.
    cellule rare leucociti rari cilindri assenti cristalli alcuni fosfati terrosi altri esami delle urine normali.

  • #3473 Risposta

    Fede
    Membro

    istintivamente forse qualche relativa “disfunzionalità” della filtrazione nefrorenale…forse a causa di un’eventuale infiammazione e/o infezione renale..forse dovresti provare a fare un’urinocoltura(e casomai antibiogramma)

  • #3481 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    una presenza cosi’ minima di emazie nelle urine mi fa’ protendere verso un fatto meccanico che si risolve da solo – ricontrolla le urine tra qualche giorno e vedi se il valore e ‘ aumentato o scomparso.

    drumma

  • #3495 Risposta

    delian
    Membro

    vorrei sapere cosa significano nelle analisi urine “emazie 300” in soggetto di 61 anni con ipertrofia prostatica e diverticolosi vescicale

  • #3497 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    E’ una perdita importante di sangue nelle urine dovuta alle patologie descritte ma anche possibilmente ad una infezione urinaria. Consiglio una urinocoltura con antibiogramma.

    drumma

  • #3530 Risposta

    attualmente ho mia suocera ricoverata in una RSA per i postumi di un ICTUS.
    Oggi ho letto i referti delle ultime analisi al sangue ed ho letto:”EMAZIE A TAPPETO”.
    Vi chiedo di volemi chiarire cosa vuo dire la succitata definizione.
    Vi ringrazio anticipatamente.

  • #3531 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    “a tappeto” sta’ a significare che nel campo microscopico ce ne sono talmente tanti da formare un tappeto che copre tutto il campo microscopico, dunque una notevole perdita di sangue con le urine.

    drumma

  • #5070 Risposta

    frainz
    Membro

    ho da poco fatto le analisi delle urine e ho riscontrato delle “tracce” di Emoglobina (senza nessun valore in percentuali. Inoltre nell’esame microscopico è venuto fuori che ho delle emazie sporadiche. COsa significa tutto ciò?
    Francesco

    Francesco

  • #5074 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Puo’ essere un fatto sporadico anche meccanico, ripetile tra una settimana e vedrai che tutto torna a posto..

  • #5378 Risposta

    carmine
    Membro

    Vorrei sapere come bisogna “leggere” emazie 10-12 p.c.m con aspetto disfatte in un’analisi delle urine di una bimba di 8 anni.

    grazie

  • #5413 Risposta

    ciusca
    Membro

    vorrei sapere cosa significa il valore delle “emazie” a 25e dei cristalli a 383

  • #17988 Risposta

    daniela

    Buongiorno vorrei sapere mia mamma esame urine aveva emazie 57.fatto urinocoltura cellule emazie 145. Cosa puo essere grazie

  • #17994 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Ma il risultato dell’urinocoltura?
    Se positiva allora l’aumento delle emazie potrebbe dipendere dall’infezione.

  • #19203 Risposta

    riccardo

    salve,
    ho fatto gli esami delle urine, questo risultato mi ha preoccupato:
    rari leucociti – rare cellule basse vie 5-10 emazie/campo
    ho ragione di essere preoccupato?
    consideri che 13 anni fa ho sofferto di prostatite.
    grazie

  • #19205 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Non sono molte emazie (globuli rossi) per essere preoccupato. Potrebbe essere un caso isolato; le ricontrolli a breve e faccia anche un’urinocoltura con antibiogramma.

  • #20796 Risposta

    stefano

    buongiorno,
    sapete dirmi che significa esame urine mi trovano
    sedimento 2-3 emazie
    grazie fatemi sapere

  • #20798 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Potrebbe essere un fatto occasionale e senza nessuna importanza, meccanico, 3 emazie sono davvero poche, come potrebbe nascondere un’infezione urinaria o un’infiammazione locale; il consiglio è di ripetere a breve l’esame delle urine con urinocoltura.

  • #24418 Risposta

    Vanessa

    Potrebbe dirmi cosa significa emazie nelle urine 6-7? Consideri che ho un dolore al rene sinistro da un paio di settimane. Qualche mese fa mi avevano già trovato rmazie con presenza di cristalli che ho curato. Dall ecografia fatta ad agosto avevo solo un po’ di renella che ho ripeto curato. Nessun calcolo. Perché adesso ho questo dolore? E ancora emazie? Mi devo preoccupare?

  • #24424 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Permane qualche residuo di renella che graffia, e provoca la microperdita.
    Beva di più , per cercare di espellerla.

  • #31499 Risposta

    LORENA

    Buongiorno,mia mamma ha fatto l’esame delle urine e ha riscontrato emazie pari a 182.
    Potrebbe dirmi cosa significa e quali esami fare?
    Grazie

  • #31504 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    In primis un’urinocoltura con antibiogramma per scongiurare la presenza di un’infezione, poi un’ecografia al rene per vedere se ci sono calcoli che possono graffiare al passaggio e provocare la perdita di sangue; poi bere molto.

  • #33225 Risposta

    danielle lacambra

    Buongiorno,
    Ho fatto ‘esame dl sedimento delle urine a 3 giorni di intervallo:
    la prima indicava emoglobina 0,75, emazie 227, leucociti 9, cellule epiteliali squamose 75 mentre nella seconda questi valori erano diminuiti cioè: emoglobina 0,06, emazie 61, leucociti 2, cellule epiteliali 1. Cosa potrebbe significare? La ringrazio molto

  • #33230 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Che ha avuto un’episodio di perdita di sangue dalle urine, dovuto o ad un evento meccanico o ad un piccolo calcolo che si è mosso o a della sabbiolina.

  • #37441 Risposta

    Paolo

    Salve, da analisi di routine risultano leucociti 80-100 e emazie 2-3. Ho fatto circa un mese fa spermiogramma e urinocoltura e non risultava nulla. Cosa può essere? Grazie

  • #37446 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Un’infezione urinaria; ripeta l’urinocoltura con antibiogramma.

  • #37462 Risposta

    Alex

    Buongiorno, dalle mie analisi urine risultano fuori norma:
    Emoglobina 0,10 – rare cellule base vie – 5/10 leucociti – 10/20 pcm emazie scolorate. Urinocultura negativa – limpido – densità 1010 – Ph 6,0 – assenza crescita batterica e tutto il resto negativo/assente. Ho 57 anni non fumo da 10 corporatura magra.
    Ho eseguito l’esame perchè la sera prima iniziando a correre (corro 3 volte a settimana per 6km) esattamente dopo il primo chilometro ho avvertito bruciore alla vescica/pene ma ho continuato lo stesso, poi a casa ho urinato molto rosso che poi è andato schiarendosi la mattina dopo ma siccome mi bruciava lo stesso ho portato un campione in laboratorio e i risultati sono questi sopra.
    Non è la prima volta che ho ematuria durante o post corsa, negli ultimi 3 anni altre due occasioni sempre in estate stessa cosa anche se meno bruciore (ma ero già rientrato non correndoci sopra). Poi circa 7/8 anni fa ebbi una forte infiammazione da cistite durata 6 mesi in cui preso tantissimi antibiotici e nell’occasione feci tantissime ricerche tutte negative a parte Helicobacter. Infine ho sofferto più volte di calcoletti/renella andati via spontaneamente, a 11 anni a 22/23 anni e sui 35 anni sempre con ematurie di uno due giorni e nel caso dei 23 anni con coliche molto forti da cui si vide il calcoletto con urografia. Dimenticavo, sui 30 anni bbi anche sangue nello sperma e a seguito di analisi ecografie controllo prostata ecc ecc non risultò niente, l’urologo mi disse che può capitare.
    A casa ho delle striscette per fare velocemente alcuni test e in questa occasione ho monitorato un rapido decremento del ph che era salito a 7,5 del sangue che dopo 24 ore dava zero e dei leucociti che inizialmente erano oltre 100 poi scesi a 20 e dalle analisi ancor meno.
    Susate la lungaggine ma era per dare un quadro generale, la mia preoccupazione è che visti i leucociti ero convinto di avere una infezione in corso ma l’urinocultura risulta negativa… ovvero ho trovato strano la compatibilità della solita ematuria da corsa con leucociti ph 7.5 e bruciore per 24 ore, non solo a scopo preventivo siccome mi dava fastidio ho preso due monuril (il campione portato alle analisi naturalmente è antecedente al monuril) e mi ha tolto tutti i fastidi, è anche vero che ho bevuto molto oltre 3 litri al giorno e bevevo sempre molto meno che nel mese passato.
    Prima di eseguire nuove ricerche generali come analisi sangue ecografie ecc ecc
    chiedevo per eventuali pareri.
    Grazie
    Alex

  • #37463 Risposta

    Alex

    Chiedo scusa aggiungo due informazioni:

    Problemi sessuali/erettivi nessuno

    Minzione notturna mai, sonno di 5/7 ore senza mai alzarsi.

    Unici fastidi a volte sotto lo scroto verso l’ano (soffro di emorroidi da 20 anni).

    grazie

  • #37468 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Si possono avere ematurie dopo sforzo fisico , ma da quello che racconta è più probabile la presenza di renella o di microcalcolo che nella corsa sfrega dall’interno e provoca la fuoriuscita di sangue;
    il consiglio e di bere molto di più e di fare un’ecografia pelvica.

  • #38421 Risposta

    Daniela

    buongiorno, bimba di 3 anni esame urine con scritto rari leucociti, 2-3 emazie per campo, alcune cellule epiteliali
    urinocoltura negativa

  • #38422 Risposta

    Daniela

    sono preoccupata!

  • #38423 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Tranquilla è una quantità talmente piccola che lascia pensare ad un fatto episodico; le ripeta a breve.

  • #38425 Risposta

    Daniela

    grazie per la risposta così veloce. buona serata


Rispondi a: emazie
Le tue informazioni: