Emocromo e hiv

Questo argomento contiene 8 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  drumma 2 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #26707 Risposta

    Giovy

    Salve, vorrei un chiarimento. del 13 giugno ho avuto un piccolo inconveniente e cioè mi sono sporcata la mano con del sangue e alle dita avevo delle piccole ferite da pellicine, per cui ho eseguito il 13 giugno( ma sinceramente non ricordo con precisione quanto tempo prima era avvenuto l’episodio, molto probabilmente 1 mese prima)un test hiv risultato negativo. A settembre ho fatto un emocromo in cui i valori dei linfociti erano nella norma mentre i granulociti leggermente alti (probabilmente per una carie). Se ci fosse stata infezione da hiv avrei avuto questi risultati, oppure avrebbero già mostrato risultati differenti dei linfociti?
    LYM 2,30 parametri 1,20 3,70
    MON 0,50 parametri 0,20 0,60
    GRA 10,10 parametri 2,30 8,20

  • #26708 Risposta

    Giovy

    Correggo… il test hiv l’ho fatto il 13 giugno, l’accaduto è stato circa un mese prima.

  • #26710 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Dal solo emocromo è impossibile dire qualcosa, ma comunque sembra tutto normale; se ha dei dubbi rifaccia il test.

  • #26715 Risposta

    Giovy

    Chiedevo questo perché leggendo un altro post un medico sosteneva che i segnali che fanno pensare all’hiv sono riscontrabili già dall’emocromo. Dato che lei confermava, vorrei sapere se con questi valori si può escludere o meno un’infezione da hiv.

  • #26723 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Dovremmo vedere un abbassamento dei globuli bianchi e dei linfociti totali, ma indicazioni per un’infezione da HIV non ce ne sono.

  • #26725 Risposta

    Giovy

    La ringrazio di cuore, in sincerità la mia è più fobia da hiv. Il test comunque lo farò perché sono una donatrice, ma intanto voglio star tranquilla. Quindi, non per tediarla, lei mi conferma che posso star tranquilla perché dopo 4 mesi avrei dovuto avere un abbassamento dei linfociti?

  • #26727 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Può stare tranquilla.

  • #26752 Risposta

    Giovy

    Ultimo chiarimento… mi conferma anche lei, come il dottore che scrisse questo:

    Si continua a dire che l’unico modo per confermare un’infezione da HIV sia il test. Parzialmente vero. Nel senso che affermare ciò va contro le regole dell’immunoematologia: qualunque infezione, spesso anche minima, altera vari parametri ematochimici come ad esempio i globuli bianchi e le sottoclassi e gli indici di flogosi. Quindi se c’è un’infezione da HIV recente o meno non diagnosticata con test specifico, i valori dell’emocromo sono comunque alterati e destano il sospetto almeno in alcuni parametri. Vi ricordo che basta un raffreddore o un’ influenza ad alterare i bianchi e la VES. Non esiste ragione scientifica per cui HIV dovrebbe fare eccezione a questa regola.
    Cordiali saluti.”
    Che se ci fosse infezione anche recente (tipo 3-4 mesi) vi sarebbero già i linfociti abbassati?

  • #26758 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Ho già espresso il mio consenso a questo contributo.

Rispondi a: Emocromo e hiv
Le tue informazioni: