esame feci-candida/flogosi

Analisi del sangue Forum Discussioni ed opinioni esame feci-candida/flogosi

Questo argomento contiene 22 risposte, ha 8 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Alessandro 1 anno fa.

  • Autore
    Articoli
  • #2173 Risposta

    Tmaius
    Membro

    salve
    spero mi possiate essere di aiuto

    da circa tre anni continuo ad avere una alta produzione di muco nella gola di colore verdastro.fatto analizzare è sempre risultato safilococco aureo e a volte anche candida(anche prima di cio che sto per scrivere)

    ho preso molti antibiotici(prescritti sempre dai medici) e una volta preso il bronco vaxom sono stato molto male andando al bagno con scariche di feci-acqua e dimagrendo circa 7-8 kg
    alle analisi risultava sempre candida
    ho preso 1 pillola di intraconazolo al giorno per dieci giorni(secondo altri medici potrebbe essere stato troppo poco) ma non mi è passato
    a tutte gli esami delle feci risulta sempre candida(inoltre una volta parlando con la signora della analisi mi ha detto che aveva riscontrato una presenza di candida in altissima quantità)
    agli esami del sangue era tutto ok tranne una volta una leggera anemia
    ho fatto anche la colonscopia riscontrando una colite iperemica e nel referto si parlava anche di flogosi e i medici mi hanno perscritto pentacol 3 volte al di per tre mesi,dicendo inoltre che l’infezione da candida non c’era più(nonostante anche nelle loro analisi della feci c’era)

    io continua ad andare in bagno con feci mollicce.ultimamente sono diminuiti i casi di feci gialle(che prima erano frequentissime) ma continuo a fare feci verdastre,molli,con molto muco e dei pezzi neri

    il medico mi ha detto di rifare un’esame delle feci per tenere d’occhio la situazione:mi consogliate qualche cosa particolare oltre alla solita coprocultura con ricerca candida???
    perfavore vi chiedo aiuto

  • #7926 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Devi fare un parassitologico delle feci ; da quello che racconti potresti avere un’ infezione da protozooi.

  • #7927 Risposta

    Tmaius
    Membro

    grazie mille per la rapida risposta

    parassitologico lo fatto
    in un’altra analisi avevano scritto parassiti e loro uova
    ma era tutte negative

    grazie comunque della risposta e dell’interessamento
    altre idee

  • #7928 Risposta

    Tmaius
    Membro

    informandomi sull’infezione da protozoi,vi informo che la trasmissione sessuale non è stata possibile

  • #7929 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Ciao Tmaius,

    ti premetto che non sono un medico,

    tu dici di aver fatto le analisi del sangue e sono tutte venute bene.

    Hai fatto anche le seguenti:
    VES, Proteina C Reattiva, Proteine Totali e Protidogramma, dosaggio degli anticorpi (IgG, IgA, IgM ).

    Inoltre, nell’emocromo che sicuramente hai fatto, come erano i Globuli bianchi ( Neutrofili, Linfociti….)?

    Le analisi di cui sopra sono quelle più semplici per valutare un po’ il sistema immunitario (cioè le tue difese contro Funghi, Batteri, Virus etc.),

    ciao

    Ernesto

  • #7930 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Insisto!
    Fai un parassitologico con ricerca specifica per protozooi………………………………………………

    La Candida puo’ essere normalmente presente nelle feci senza dare nessun sintomo che possono evidenziarsi dopo lunghe ed errate terapie antibiotiche o in periodi di basse difese immunitarie.
    Voglio dire che la sola presenza di Candida non giustifica il tipo di feci, dipende anche dalla proliferazione della Candida stessa ( quantita’, presenza di ife, ecc. )

  • #7932 Risposta

    Tmaius
    Membro

    Grazie mille per le risposte
    per la ricerca di protozoi e Per la quantità di candida cosa devo far scrivere sull’impegnativa?

  • #7933 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Puoi chiederlo al tuo medico della mutua.
    Affidati ad un centro specializzato, fatti consigliare perche’ non tutti sono bravi a fare questa ricerca…….

  • #7934 Risposta

    Tmaius
    Membro

    il medico di famiglia sono due volte a me e una a mio padre che mi sbaglia a scrivere l’impegnativa,cosicchè io pago e all’esame fanno solo la ricerca della salmonella.

    magari lo chiedo prima al centro analisi come deve scrivere per non sbagliare
    prima chiederò a qualcuno un centro specializzato.io sono di pescara…per caso voi ne conoscete qualcuno?

    ad ogni modo grazie mille per tutte le risposte
    siete stati tutti gentilissimi,disponibili e rapidi

  • #7935 Risposta

    Luke57
    Partecipante

    Ciao, consulta qui:

  • #7936 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Fatti prescrivere un normale esame parassitologico delle feci con particolare attenzione alla ricerca protozoi, pero’ parlane anche con il microbiologo del laboratorio.

  • #7937 Risposta

    Tmaius
    Membro

    per rispondere a ernesto
    sono andato a rivedere le carte dei miei esami è gli unici valori anomali segnalati da un asterisco e da un valore differente da quelli tra parentesi(credo che siano valori di riferimento) sono:
    -valori minori di globuli bianchi,globuli rossi,emoglobina,ematocrito
    -valori superiori di pdw(piastrine),CHE(il quale non ne sono sicuro perche la carta è stampata male e si legge solo una E finale ma cercando i valori di riferimento 4300-13320 su google mi ha datto questa CHE);e il siero di albuminia che credo sia da attribuirsi al fatto che vado molto in bagno e perdo molti liquidi

    ves,proteina c reattiva e altri tutto normale

  • #7938 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Ciao Tmaius,

    ho qualche problema con il computer,

    comunque devi vedere meglio la situazione dei tuoi Globuli Bianchi, numero totale, Neutrofili, Linfociti… sia in percentuale che assoluti.

    Non comprendo se hai già fatto le Proteine totali ed il Protidogramma, non dovresti ancora aver dosato gli anticorpi (IgG, IgA, IgM, IgE).

    Che età hai?

    ciao
    Ernesto

  • #7939 Risposta

    Tmaius
    Membro

    18

    non ho capito bene cosa mi hai detto

    di esami del sangue ne ho fatti molti perchè essendo dimagrito 8kg di botto mia madre si è preoccupata e siamo andati da alcuni specialisti che mi hanno fatto fare molti esami

    nel precedente messaggio mi sono limitato a citare i valori degli esami non compresi nei valori di riferimento
    il resto di cui parli purtroppo non lo capisco bene

  • #7940 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Ciao Tmaius,

    sperando che il computer non si blocchi tanto presto…

    I Globuli Bianchi (WBC) quanti sono ?

    I Neutrofili quanti sono ? In percentuale ( 55 %…. ) e in valore assoluto (2540 …..)

    I Linfociti quanti sono ? In Percentuale….

    Proteine totali ?

    Inoltre c’é un esame che consiste nello spettro delle Proteine : (Albumina, Alfa Globuline, Beta Globuiline, Gamma globuline…..), in genere é accompagnato da un disegno a onde.

    Poi ci sono gli anticorpi che ci difendono dalle infezioni : le loro sigle son IgG, IgM, IgA,
    IgG.

    ciao

    Ernesto

  • #8000 Risposta

    Tmaius
    Membro

    scusate ancora vi chiedo di rispondere solo a questo ultimo post

    andando a riprendere le analisi i responsabili di laboratorio mi hanno detto che la candida c’era in quantità elevata come in tutte le analisi che ho fatto.hanno detto che quando c’è in quantita basse, sanno che puo essere normale(e che non lo riportano sul referto,o qualcosa del genere), ma che non era il mio caso

    andando dal dottore mi ha continuato a dire che era normale la candida nelle feci e che sul referto non c’era scritto della quantità.dopo tanto camminare da una parte all’altra (laboratorio-dottre) ha capito e mi ha prescritto un medicinale

    il problema non è che bastava una semplice telefonata del dottore al laboratorio(nonostante siano nello stesso ospedale) per risolvere questo problema che va avanti da più di un anno
    MA che mi ha prescritto il flagyl(p.a. metronidazolo) che cercando su internet mi dice che è per la trichomonas,batteri e protozoi
    scusate il dubbio ma è anche un antimicotico?
    perchè cercando su internet non ho trovato nessuna relazione metronidazolo-candida

  • #8374 Risposta

    malko
    Membro

    Originariamente inviato da Tmaius

    scusate ancora vi chiedo di rispondere solo a questo ultimo post

    andando a riprendere le analisi i responsabili di laboratorio mi hanno detto che la candida c’era in quantità elevata come in tutte le analisi che ho fatto.hanno detto che quando c’è in quantita basse, sanno che puo essere normale(e che non lo riportano sul referto,o qualcosa del genere), ma che non era il mio caso

    andando dal dottore mi ha continuato a dire che era normale la candida nelle feci e che sul referto non c’era scritto della quantità.dopo tanto camminare da una parte all’altra (laboratorio-dottre) ha capito e mi ha prescritto un medicinale

    il problema non è che bastava una semplice telefonata del dottore al laboratorio(nonostante siano nello stesso ospedale) per risolvere questo problema che va avanti da più di un anno
    MA che mi ha prescritto il flagyl(p.a. metronidazolo) che cercando su internet mi dice che è per la trichomonas,batteri e protozoi
    scusate il dubbio ma è anche un antimicotico?
    perchè cercando su internet non ho trovato nessuna relazione metronidazolo-candida

  • #8375 Risposta

    malko
    Membro

    Originariamente inviato da Tmaius

    scusate ancora vi chiedo di rispondere solo a questo ultimo post

    andando a riprendere le analisi i responsabili di laboratorio mi hanno detto che la candida c’era in quantità elevata come in tutte le analisi che ho fatto.hanno detto che quando c’è in quantita basse, sanno che puo essere normale(e che non lo riportano sul referto,o qualcosa del genere), ma che non era il mio caso

    andando dal dottore mi ha continuato a dire che era normale la candida nelle feci e che sul referto non c’era scritto della quantità.dopo tanto camminare da una parte all’altra (laboratorio-dottre) ha capito e mi ha prescritto un medicinale

    il problema non è che bastava una semplice telefonata del dottore al laboratorio(nonostante siano nello stesso ospedale) per risolvere questo problema che va avanti da più di un anno
    MA che mi ha prescritto il flagyl(p.a. metronidazolo) che cercando su internet mi dice che è per la trichomonas,batteri e protozoi
    scusate il dubbio ma è anche un antimicotico?
    perchè cercando su internet non ho trovato nessuna relazione metronidazolo-candida

    Carissimo,
    è la prima volta che intervengo su questo forum e spero di non commettere erriri. La tua problematica è simile alla mia. Anni or sono ebbi lo stesso problema e i medici tutti mi dicevano che la candida è presente sempre nell’intestino. In breve ciò che devi fare: il laboratorio deve effettuare la “tipizzazione ” della candida ( cioè individuare che tipo di candida è: albicans, Krusei..etc); la mia era, anzi è, poichè si è purtroppo cronicizzata, la krusei. Sempre il laboratorio deve effettiuare un antimicogramma, così saprai a quale medicinale affidarti. Ad esempio il fluconazolo cura la albicans ma esacerba e rende più aggressiva la krusei ( e questo i medici lo ignoravano, anche allo Spallanzani!.
    La Nistatina è l’unico medicinale che colpisce sia la albicans cche la krusei, e non è tossico per l’organismo umano. Ma , non essendo prodotta più in Europa, dato il basso costo, me la devo far venire dall’est europeo. Credimi, se sefgui quanto ti ho scritto, potrai uscire dal tunnel. Io, purtroppo, per ascoltare tutti i medici impreparati, ho adesso la CANDIDOSI INTESTINALE CRONICA E DEVO ASSOGGETTARMI A CICLI PERIODICI DI NISTATINA. Ho dovuto studiarmi a suo tempo dei libri di medicina sull’argomento. Il Prof. Aiuti, immunologo noto, fu l’unico che capì e mi dette ragione.Speroche la mia risposta sia arrivata in tempo. ma solo ora per puro caso, ho visto le tue mail.Buona fortuna, raffaele.

  • #8551 Risposta

    paolo81
    Membro

    Ciao a tutti,
    questa candida è proprio una bestiaccia…io l’ho avuta l’anno scorso, per 3 mesi ho avuto un fastidiosissimo prurito anale, sembrava come se avessi tanti aghi che mi pungevano, e il fastidio, mi capirete, era veramente tanto, più che altro avere fastidio in ” quella zona” è veramente straziante…
    a me hanno diagnosticato candida abicans, ma sono sicuro di non averla presa tramite rapporti sessuali..penso sia derivata da un mese di disturbi intestinali a cui non ho sopperito con adeguati fermenti lattici.
    mi rivolgo ai maschi, anche a voi è capitato di avere prurito anale? io l’ho “risolto” grazie ad una dermatologa che mi ha consigliato di prendere i fermenti lattici chiamati “codex” per 3 mesi, e l’ablast gel da mettere nella zona interessata; diciamo che ha funzionato, e dopo 3 mesi mi è passato il fastidio. Ho quindi smesso di prendere i fermenti lattici ma le feci sono rimaste mollicce e appiccicose ancora fino ad oggi, cioè per un anno…
    l’altro ieri mi è ricomparso il sintomo del prurito, e con infinita tristezza mi sono rimesso a prendere i soliti fermenti lattici…

    Quello che mi chiedo però è, c’è un modo per sconfiggerla definitivamente? e ci sono esami che possono dirmi se è solo nell’intestino, o se si è trasmessa nel sangue..io ho fatto solo un tampone che mi ha confermato che si tratta ancora di candida abicans..
    il mio medico di base continua poi a ripetermi “massì che vuoi che sia passerà” ma io non vorrei che si cronicizzasse;
    guardando un po’ su internet ho visto che non ci sono centri specializzati sull’argomento, ma xè è un problema di poca importanza e facilmente risolvibile?
    infine rispetto alla candida che viene alle donne, quella che viene agli uomini (non a causa di rapporti sessuali) è diversa?

    scusatemi le mille domande ma proprio non so che fare, e non ci sono medici che mi sembrino preparati sull’argomento
    ciao
    Paolo

  • #8554 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Facciamo un pò di chiarezza. La Candida è un microrganismo opportunista, significa che stà lì buona buona e poi improvvisamente per cause interne o esterne ( ad esempio una terapia antibiotica o un periodo di stress, un’ operazione chirurgica) trova campo libero e comincia a moltiplicarsi e ad invadere, ad espandersi soprattutto quando le difese immunitarie sono basse. Voglio dire che la presenza di Candida nelle feci è normale e sulla quantità che si fà una diagnosi di Candidosi. Infatti la tua terapia sono i fermenti lattici ovvero riportare la flora battrica al giusto equilibrio e vedrai che la Candida verrà sconfitta.
    Se hai recidive non è colpa della Candida, lei fà solo quello che è il suo compito in natura ma del tuo stato di stress o di disbiosi intestinale.Insomma tieni in ordine il tuo intestino.
    Per finire la Candida che si prende con i rapporti sessuali è la stessa nell’uomo e nella donna e si chiama Candida albicans, esistono molte altre Candide, ma è compito del microbiologo, riconoscerle.

  • #8883 Risposta

    ettore
    Membro

    Da tempo seguo e m’informo di questo dramma, che colpisce, senza essere ben individuato questo fenomeno della candida, causa di molti flagelli, tra cui i noduli tumori e altre cause minori, un miceto opportunistico che colonizza passando dal colon attraverso il sistema linfatico, e giunge nelle parti del corpo fino a collocarsi e riprodursi formando noduli neoplasie ecc. Io non sono un medico, ho solo perso mia madre a causa di neoplasie multiple e metastatizzate. Scrivo per solidarietà, ma una cosa te la posso dire, usa per un po’ di tempo il pane integrale al 100°/°, in quanto ricche di fibre , questo permette permentazione 0, gastrica, aumento della massa fecale, inodore e potrebbe aiutarti a mettere a posto l’intestino. Dopo se ancora persiste la colica, o altro fenomeno, usa la crema di grano integrale, 3 volte al giorno, puoi affiancare a questo alimento verdure ben lavate e frutta ben lavata. lontano dai pasti acqua 500ml sorseggiare, per lavare il sangue.( crema di grano).. 500ml, di acqua fredda, due cucchiai pieni di farina di grano con crusca dentro, puoi trovare, al panificio)gira bene il grano nell’acqua fredda, sala l’acqua (sale) e metti sul fuoco lento e gira deve venire una crema, fai bollire un minuto, togli dal fuoco, aggiungi un cucchiaio di olio extravergine e parmigiano a piacere, un ottimo pasto, con 24 elementi nutritivi al suo interno. Questo ti serve solo per pulire e mettere a posto l’intestino, io lo uso e sto magnificamente bene. dopo se ti va passiamo al secondo problema della candida, se non sono sacche di parassiti…ciao questo spero non è controindicato…

    russo ettore

  • #21111 Risposta

    Alessandro
    Partecipante

    Per approfondire il tema CANDIDA consiglio la lettura di questo articolo https://www.analisidelsangue.net/candida-uomo/

  • #22114 Risposta

    Alessandro
    Partecipante

    Per approfondire il tema SANGUE NELLE FECI consigliamo la lettura di questo articolo:
    https://www.analisidelsangue.net/sangue-nelle-feci/


Rispondi a: esame feci-candida/flogosi
Le tue informazioni: