esami del sangue

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  drumma 5 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #36389 Risposta

    Alessandra

    Buongiorno Dottore,
    mi chiamo Alessandra ho 46 anni.
    Dopo due tre mesi circa di spossatezza notevole e mal di gola ho richiesto le analisi del sangue soprattutto perché ultimamente i linfonodi del collo si erano ingrossati.
    L’esame del sangue è il seguente:
    varicella zoster IgG 688
    varicella zoster Igm negativo
    EBV-VA IgG positivo
    EBV-VA IGM negativo
    ves 2
    linfociti 2.24
    neutrofili 3.17
    monociti 0.48
    eosinofili 0.29
    basofili 0.02
    leucociti 6.20
    eritrociti 4.69
    emoglobina 14.1
    MCV 90.0
    MCH 30.1
    MCHC 33.4
    RDW 12.1
    Piastrine 225
    MPV 10.4
    Il dottore mi dice che l’analisi del sangue è buona nella norma.

    Il dottore mi manda però a fare una ecografia al collo per presenza di linfonodi. Il responso del radiologo : presenza di gruppi di noduli linfatici ingrossati, struttura ipoecogena senza il centro iperecogeno. Noduli linfatici voluminosi al collo non sicuramente reattivi ma di natura possibile virale o neoplastica. Si consiglia visita ORL.
    Vado dall’otorinolaringoiatria che consiglia biopsia che faccio il 16 maggio.Sono ovviamente molto preoccupata da un linfoma e sono andata alla ricerca di informazioni dato che questa attesa è così lunga.
    È possibile avere una neoplasia con ves così bassa e con una buona analisi del sangue???Se avessi un linfoma i valori dei linfociti non dovrebbero essere alti?
    Grazie del suo aiuto
    Alessandra

  • #36406 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Il valore della VES tranquillizza abbastanza;
    più probabile un’infezione virale in quella zona che ha richiamato globuli bianchi e attivato le linfoghiandole.
    Non resta che aspettare l’esito della biopsia, senza particolari ansie e senza soprattutto leggere su internet.



Rispondi a: esami del sangue
Le tue informazioni: