ESAMI FEGATO

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  vigi 10 anni, 9 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #769 Risposta

    vigi
    Membro

    E’ da anni che ho gli esami del fegato (ALT – AST – GAMMA GT)fuori dalla norma, in questi ultimi mesi ho fatto un’ecografia al fegato e il medico mi ha trovato il fegato molto ingrossato e mi ha detto di stare a dieta e di fare attività sportiva. Premetto che da bambimo sono stato vaccinato contro l’epatite B perchè mio padre l’aveva contratta e alcuni medici mi avevano detto che anche questa vaccinazione avrebbe potuto portare a delle alterazioni nei valori.
    Non sono un bevitore, non mi piace la birra e è da più di un anno che non bevo più alcolici, il vino lo bevo forse tre volte all’anno.
    E’ da un mese che vado in palestra (una media di quattro volte a settimana) e svolgo solo attività aerobica, inoltre sono a dieta (sempre da un mese) e ho perso già 5 kg.
    Oggi ho ritirato gli esami del sangue che svolgo di routine per il mio lavoro e ho trovato i seguenti valori :

    GAMMA GT 54 (valore indicativo deve essere inferiore a 50)

    AST (GOT) 42 (valore indicativo deve essere inferiore a 40)

    ALT (GPT) 89 (valore indicativo deve essere inferiore a 40)

    Ultima cosa da segnalare che questi valori sono per la prima volta così bassi, perchè alcune volte arrivavano anche a 2 o 3 volte tanto il valore soglia.

    Vorrei sapere se questi valori stanno ad indicare che il mio fegato stà migliorando e se continuando la dieta e attività fisica riuscirò prima o poi a normalizzare i miei valori, o mi devi ugualmente preoccupare.

    Grazie, vi prego desidererei una risposta.

    Claudio


Rispondi a: ESAMI FEGATO
Le tue informazioni: