formula leucocitaria

Analisi del sangue Forum Discussioni ed opinioni formula leucocitaria

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Ernesto N 8 anni, 8 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #1989 Risposta

    simosole
    Membro

    Ciao a tutti vorrei sapere se c’è qualcuno che può aiutarmi riguardo la mia formula leucocitaria.Da mesi ripeto le analisi ed è sempre invertita (valori attuali globuli bianchi 3.95 linfociti 52.1 neutrofili 31.4 ipocromia 5.3,commento:leucopenia periferica,presenti linfociti con segni di attivazione,presenti emazie ipocromiche).Sono ormai davvero preoccupata,aiutatemi per cortesia.Vi ringrazio,Simosole

  • #7126 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Ciao Simosole,

    ti premetto che non sono un medico,

    volevo chiederti se c’é un dottore che ti sta seguendo in questo momento, e quale interpretazione ti é stata fatta di queste analisi.

    Il tuo medico infatti vede queste analisi all’interno di un quadro analitico, e di indagini strumentali, ampio.

    Inoltre, ti conosce personalmente e sa la tua storia clinica.

    Ciao

    Ernesto

  • #7127 Risposta

    simosole
    Membro

    Ciao Enesto N,devo dirti la verità il mio medico di casa non ci ha mai capito niente!Mi ha prescritto una visita ematologica e l’ematologo di “turno”mi ha fatto fare la tipizzazione linfocitaria la quale ha evidenziato 2 valori sballati:CD56+=168 (V.N.200/1000),CD3+DR+=126 (V.N.16/64).Ma,al momento del ritiro delle analisi,questo medico non c’era nonostante avessimo un’appuntamento(sanità italiana…)Il fatto è che già qualche anno fa ebbi questo problema,però nessuno gli diede importanza perchè mi dissero che poteva accadere una cosa del genere anche grazie ad una piccola infezione.Poi sono rimasta incinta e per 2 anni avevo i valori normali,ora è da un anno che le ripeto ma i valori sono sempre sballati…Sicuramente mi farò vedere privatamente da un ematologo,perchè questa cosa mi sta dando un po’ sui nervi…magari non è niente(come spero)!Ti ringrazio veramente per avermi risposto. ^

  • #7128 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Ciao Simosole,

    come sai il tuo medico curante non é tenuto ad affrontare ogni situazione di ambito specialistico che gli si presenti, non é questo il suo compito, ha fatto benissimo ad indirizzarti da un Ematologo.

    Per quanto riguarda invece la seconda parte dell’indagine, tutto si é arenato, da ciò che riporti, per i soliti problemi che conosciamo bene.

    Entrando nel merito delle tue analisi, vorrei anzitutto tirarti un po’ su il morale dicendoti che se questi squilibri sono già avvenuti in passato, ciò é un poco tranquillizante, io temo molto le “new entries”, noi in italiano potremmo dire: i nuovi arrivi/ingressi.
    Sembra che tu hai a che fare con brutte, ma anche vecchie, conoscenze.

    Da ciò che riporti la tua formula leucocitaria presenta una leggera Neutropenia (Neutrofili assoluti atttorno a 1250):

    http://it.geocities.com/ematologia/varie/bianchi.html

    I due dati della tipizzazione al momento non li riesco a capire bene, specialmente il primo, perché i limiti di riferimento sono diversi da quelli che conosco. Il secondo parametro dovrebbe riferirsi a ‘Linfociti attivati’, un aumento che dovrebbe fare parte del quadro.

    Per i valori di riferimento nella tipizzazione, guarda anche quelli riportati nei due file seguenti:

    http://www.srht.nhs.uk/EasysiteWeb/getresource.axd?AssetID=1686&type=Full&servicetype=Attachment

    Concordo perfettamente con te sulla scelta di ricercare un bravo ematologo

    Ciao

    Ernesto

  • #7129 Risposta

    simosole
    Membro

    Grazie di cuore per le informazioni ed i consigli che mi hai fornito.
    Ciao Ernesto N

  • #7130 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Ciao Simosole,

    ho modificato leggermente il mio messaggio precedente,
    in bocca la lupo, e se vuoi puoi farci sapere

    Ernesto


Rispondi a: formula leucocitaria
Le tue informazioni: