granulociti eosinofili alti e neutrofili bassi

Analisi del sangue Forum Discussioni ed opinioni granulociti eosinofili alti e neutrofili bassi

Questo argomento contiene 12 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Alessandro 1 anno, 1 mese fa.

  • Autore
    Articoli
  • #1199 Risposta

    val
    Membro

    Salve,
    é iniziato tutto un mercoledi di 3 settimane fa, con dolori di schiena e piano piano allargati alla zona addominale.
    Mi piegavo in due dal dolore e sudavo freddo.
    Alla sera è passato, ma dal giorno dopo qualsiasi cosa mangiassi avevo come un mattone in pancia e diarrea.
    Fino al lunedi di settimana scorsa quando il dolore alla schiena e poi addominale non passava e continua diarrea e ho dovuto ricorrere al pronto soccorso.
    Lì mi han fatto gli esami del sangue e radiografie. le ultime risultavano negative mentre gli esami del sangue solo contenuto medio di Hb (MCH) 28.8 e eosinofili 17.7.
    Ho fatto anche gli esami delle feci ma risulta tutto negativo. Altri esami del sangue fatti una settimana dopo han riscontrato solo granulociti eosinofili alti 21.3 e neutrofili bassi 35.5.
    Al momento degli questi esami stavo prendendo augmentin e yovis.
    Ecografia addominale negativa.
    Essendo tutto negativo ma continuando ad avere scariche ogni fine pasto ho iniziato a mangiare tutto senza glutine, i quali mi permettono di non avere nè dolori nè scariche.
    Purtroppo il pronto soccorso non mi ha fatto l’esame di celiachia, mentre il test delle intolleranze effettuato in farmacia(non so se è attendibile) mi diceva che ero solo intollerante al burro e al thè.

    Ora non capisco, se è tutto negativo tranne quello che ho indicato, cosa mi può scatenare le scariche e il dolore addominale?

    Grazie dell’aiuto.

  • #5251 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Ripeta l’esame parassitologico delle feci per tre volte. Lasci stare il test in farmacia ( per cortesia…….) e si fidi solo di test certificati dal Ministero della salute (cytotest) fatto da un esperto.

  • #5257 Risposta

    roxenax
    Membro

    Ciao.. non so se mi è concesso rispondere..sono nuova di questo forum.. ma ti posso dire con certezza che gli eosinofili alti è sintomo di allergia.. credo che i valori che lei ha elencato siano in percentuale vero? se è così sono molto alti rispetto alla norma.. e questo accerta un’allergia.. x i neutrofili bassi credo centri l’aulin ( un antinfiammatorio ) in quanto i neutrofili agiscono proprio quando vi è in atto un ‘ infiammazione.. quindi nulla di grave.. per il resto le consiglio anch’io di rifare le analisi per il morbo celiaco.. è un’intossicazione di sicuro..
    Spero ora stia meglio.
    Rox

  • #5258 Risposta

    val
    Membro

    grazie mille delle risposte.
    In effetti il giorno prima dell’esame del sangue ho preso una bustina di aulin (anche se non ha avuto effetto).
    il valore indicato è proprio quello scritto sugli esiti in % purtroppo.
    Il medico mi ha prescritto anche una visita dal gastroenterologo che farò settimana prox.
    Appena rifarò l’esami delle feci vi farò sapere.
    Ora sto meglio anche se continuo a mangiare tutto senza glutine. Ogni tanto provo ad inserire qualcosa di “normale” ma con il risultato che non riesco a finire il pasto che devo correre in bagno per diarrea.
    Il test di celiachia devo farlo prescrivere dal mio medico? quanto costa? mi hanno detto che è molto caro.
    Grazie

  • #5261 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Un saluto a Roxenax . Non hai bisogno di concessione per rispondere , questo e’ un forum e per questo libero a tutti , anzi invito chiunque a dire la propria in modo da accendere discussioni……
    Gli eosinofili aumentano anche nelle parassitosi intestinali, ecco quindi il consiglio di fare l’esame delle feci.
    Per quanto riguarda la celiachia ,la diagnosi certa si fa’ solo dopo biopsia da colonscopia, le analisi possono dare indicazioni con la richiesta di Anticorpi anti endomisio e antitransglutaminasi, parlane con il tuo medico.

  • #19083 Risposta

    emanuela

    Buongiorno,a mio figlio di 28 mesi dopo broncoscopia è stata diagnosticata alveolite eosinofila. E’ una condizione pericolosa?
    Grazie.

  • #19087 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    La presenza di eosinofili indirizza verso un’infiammazione di origine allergica. Se non l’ha già fatto dovrà iniziare con il suo medico un cammino alla ricerca di cosa può provocare tale allergia (polvere, pelo di animali, alimenti, farmaci ecc.)

  • #19166 Risposta

    emanuela

    Il bimbo è allergico alla polvere ma ho anche un’altro figlio allergico senza avere l’alveolite e senza avere l’esofagite eosinofila (scoperta da poco dopo gastroscopia e biopsie), mi chiedo se siano condizioni pericolose e/o croniche.
    Grazie.

  • #19170 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Non tutti reagiamo allo stesso modo, anche tra fratelli. Riconoscere l’allergene a cui è sensibile per non farla diventare una situazione cronica.

  • #19172 Risposta

    emanuela

    L’allergene lo abbiamo identificato, però malgrado la profilassi contro gli acari e le cure cortisoniche il food aversion persiste. Come posso fare?

  • #19174 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Forse non è il solo che agisce, vista anche la situazione peggiore rispetto al fratello. Il quesito va posto ad uno specialista allergologo.

  • #19176 Risposta

    emanuela

    Grazie, lo farò. Saluti.

  • #20171 Risposta

    Alessandro
    Partecipante

    Per approfondire il tema EOSINOFILI consigliamo la lettura di questo articolo:
    https://www.analisidelsangue.net/eosinofili-alti-bassi/


Rispondi a: granulociti eosinofili alti e neutrofili bassi
Le tue informazioni: