inversione della formula leucocitaria

Analisi del sangue Forum Discussioni ed opinioni inversione della formula leucocitaria

Questo argomento contiene 16 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Alessandro 11 mesi, 1 settimana fa.

  • Autore
    Articoli
  • #3031 Risposta

    11071991
    Membro

    Salve sono una ragazza di 22 anni e sono molto preoccupata a causa di un alterazione del valore dei linfociti evidenziato dopo aver fatto l’emocromo. Premetto che sin da quando avevo 15 anni ho sempre sofferto di linfonodi ingrossati sotto il collo e i valori dei miei linfociti sono sempre stati lievemente superiori alla norma. Ultimamente ho effettuato diverse ecografie per tenere sotto controllo questi piccoli linfonodi che si trovano nel collo e nell’inguine ma mi è sempre stato detto che hanno una forma regolare e che non c’è da preoccuparsi, probabilmente sono facilmente palpabili in quanto sono abbastanza magra. Qualche settimana fa ho effettuato analisi di controllo ecco l’esito dell’emocromo:
    ERITROCITI 4,19 (4,20-6,00)
    EMOGLOBINA 13,50 (11,0-18,0)
    EMATOCRITO 39,60 (37,0- 52,0)
    MCV 94,60 (80,0-99,0)
    MCH 32,20 (25,0-34,0)
    MCHC 34,00 (31,0-37,0)
    RDW 12,70 (11,0-15,0)
    HDW 2,26 (2,20-3,20)

    LEUCOCITI(WCB) 6,57 (4,00-10,0)
    NEUTROFILI 20,10 (40,0-75,0)
    LINFOCITI 68% (20,0-45,0)
    MONOCITI 5,50(0.00- 12,5)
    EOSINOFILI 3,80 (0,00-6,00)
    BASOFILI 0,70 (0,00-2,00)
    LUC 1,90 (0,00-4,00)

    PIASTRINE (PLT) 165,00 (140-450)
    MPV 9,70 (6,50-11,0)
    PCT 0,16 (0,10-0,40)
    PDW 54,10 (25,0-74,0)

    Premetto che il giorno in cui ho effettuato queste analisi avevo il mal di gola ma può essere che un mal di gola abbia determinato un elevato incremento? Il mio medico mi ha consigliato una visita dall’ematologo per chiarire una volta per tutte le cause che determinano tutto ciò ma mi ha detto che non c’è bisogno di allarmarmi perchè non si tratta di valori così alti. Io invece sono molto preoccupata potrebbe trattarsi di patologie gravi come leucemia linfatica cronica? sono nel panico attendo al più presto vostro responso. Un ultima cosa che dovrei aggiungere è che andando a ricontrollare le analisi dal 2006 a oggi c’è sempre stata un alterazione in questo valore all’aumentare dei linfociti diminuiscono i neutrofili e viceversa

  • #9324 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    L’inversione della formula leucocitaria a favore dei linfociti, quasi sempre è conseguenza di un’infezione virale ed il mal di gola potrebbe essere la causa.
    Se lamenti questo problema da tempo potresti aver avuto un’infezione virale verso i 15 anni (mononucleosi ?) che ti ha lasciato questa situazione.
    Fai una visita dall’ematologo ma vai molto più tranquilla, solo come controllo, e non pensare al peggio che se avessi avuto una leucemia a questo punto la situazione sarebbe ben diversa…

  • #9325 Risposta

    11071991
    Membro

    La ringrazio per la risposta. Nel frattempo ho effettuato la visita dall’ematologo che mi ha consigliato di ripetere l’emocromo per tre mesi consecutivi a distanza di una settimana dalla fine del ciclo, in quanto ritiene che nella donna il ciclo possa influenzare questa situazione. Per il resto mi ha detto che ciò che lo lascia relativamente tranquillo è che questa inversione sia di vecchia data e nel corso di 6 anni non ha fatto grandi spostamenti ma è comunque giusto indagarne le cause.Cosa ne pensa riguardo all’ipotesi dell’ematologo potrebbe veramente essere così?o nel caso abbia veramente contratto la mononucleosi è possibile che provochi un inversione di formula che perduri così a lungo? grazie anticipatamente

  • #9326 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Bene, abbiamo il conforto anche del parere dell’ematologo.
    La formula leucocitaria invertita non rimane alterata per tanti anni, ma ritorna alla normalità passata l’infezione e dopo un breve periodo (massimo qualche mese) ma io mi riferivo all’ingrossamento delle linfoghiandole che a volte rimangono così per anni.

  • #9327 Risposta

    11071991
    Membro

    La cosa che mi preoccupa di più è questa inversione di formula che persiste da almeno 6 anni…quali potrebbero essere le cause che la determinano? perchè, anche se è vero che quel giorno avevo mal di gola,tutte le analisi passate evidenziano questa linfocitosi relativa.

  • #16293 Risposta

    Roberta

    Io ho la formula leucocitaria invertita da decenni ormai. Da quando ho passato, in maniera abbastanza pesante, la mononucleosi.

  • #16482 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Il fatto di averla da decenni invertita ci rassicura, ma sarebbe sempre da approfondire con una visita ematologica perché potrebbe nascondere non un reale aumento dei linfociti quanto una neutropenia, ovvero una carenza di globuli bianchi della classe neutrofili.

  • #16635 Risposta

    Nino

    Salve, mi è accaduto che per 2 mesi ho avuto la formula invertita con un aumento sistematico dei linfociti fino a 57% reng 20-45 e neutrofili scesi fino a 33% reng 40- 60 e il valore assoluto dei neutrofili scesi a 1,78 e reng 1,80 – 4,00allora decido di andare da un ematologo e lui il giorno dopo mi fa rifare gli esami quindi dopo 2 giorni dal mio ultimo esame quella mattina con molta ansia faccio il prelievo e i risultati tutti nella norma, ora mi preoccupo che la mia ansia abbia alzato i valori assoli dei netrofili a 3.5 portando tutto alla normalità falsando gli esami.ora sono in attesa del parere del ematologo.. Cosa dite??

  • #16647 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Non può essere l’ansia a modificare in così breve tempo il numero dei globuli bianchi e la variazione delle classi, molto più probabile che siano terminate le condizioni che avevano portato all’inversione della formula.Meglio così.

  • #18480 Risposta

    Barbara

    Da circa un mese ho scoperto di avere la formula invertita, mi sono informata dal laboratorio analisi e mi hanno detto che se ci fossero state alterazioni la macchina del l’emocromo le avrebbe segnalate e avrebbero fatto un commento sul referto, è possibile?e’ di prassi inoltre avvisare il paziente di alterazione importanti?io nn ho sintomi che mi possono far pensare alla leucemia ho preso degli antibiotici x una infezione urinaria e poi lo ripeterò con ansia

  • #18483 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Non capisco perché parla di leucemia ! Non ce n’è nessun motivo.
    La formula invertita può originare da un’infezione virale e ci vuole tempo per ritornare nella norma.
    Il laboratorio non è tenuto ad avvisare per questo motivo e il direttore conosce bene i casi in cui è obbligato a farlo.

  • #18487 Risposta

    Barbara

    Mi sono spaventata xke’ mi hanno detto che può essere un dato x diagnosi di leucemia .i valori sono leucociti 11.50 granulociti neutrofili 28.0 linfociti 60.0 il resto tutto ok, grazie ancora di aver risposto

  • #18488 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Con questi pochi dati non si può fare una diagnosi del genere.
    Stia tranquilla e li ricontrolli tra tre mesi.

  • #18957 Risposta

    Elisa

    Buongiorno,dal 1 febbraio ho ripetuto mensilmente gli esami del sangue perché riscontrata una formula leucocitaria invertita ad oggi ancora presente con leucociti 5,6 neutrofili 42,3 linfociti 48,4. Ho fatto anche proteina c reattiva 0,3 e ves 11 (2-12). Io mi sento molto bene, solo alle prime analisi avevo mal di gola molto forte che è durato per parecchi giorni. Domanda, può essere la causa e può essere che i valori non siano ancora ritornati nella norma? Mi consiglia visita ematologica? Grazie!

  • #18967 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    E’ una situazione che può permanere per molto tempo, l’importante sono i valori assoluti delle varie classi dei bianchi e i valori totali dei linfociti.
    Le piastrine come sono?
    Il mal di gola da cui è scaturita questa situazione era probabilmente di origine virale, ma la ves e la pcr negative ci tranquillizzano.
    Aspetterei per una visita ematologica.

  • #20390 Risposta

    Alessandro
    Partecipante

    Per approfondire il tema MONONUCLEOSI consigliamo la lettura di questo articolo:
    https://www.analisidelsangue.net/mononucleosi/

  • #20533 Risposta

    Alessandro
    Partecipante

    Per approfondire il tema LINFOCITI consigliamo la lettura di questo articolo:
    https://www.analisidelsangue.net/linfociti/


Rispondi a: inversione della formula leucocitaria
Le tue informazioni: