Neutrofili bassi e proteine nelle urine

Analisi del sangue Forum Invia la tua domanda sulle analisi cliniche Neutrofili bassi e proteine nelle urine

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  drumma 2 mesi, 3 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #33300 Risposta

    Giorgia

    Gentile dottore,

    sono una ragazza di 25 anni, ieri ho eseguito esami di sangue e urine e sono emerse alcune alterazioni nei risultati. In particolare nella formula leucocitaria i neutrofili risultano al 44,9 % (range di normalità riportato come 50,0 – 75,0; gli altri valori sono nella norma), mentre per quanto riguarda le urine risultano alterati il ph che è a 5,0 (range riportato 5,5 -7,0) e le proteine, pari a 50 mg/dL (range 0-10).
    Avendo letto che può comportare aumento delle proteine nelle urine, aggiungo che attualmente sto vivendo un momento di forte stress emotivo.
    Ci sono motivi di preoccupazione? Ringrazio fin da ora per un’eventuale risposta.

  • #33304 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Cominciamo dalla formula, a questo abbassamento dei neutrofili corrisponde un aumento dei linfociti e se ha avuto a breve un episodio virale è giustificato.
    Le proteine nelle urine non devono esserci, ma era a riposo o il giorno prima ha fatto uno sforzo fisico, altrimenti indaghi la funzionalità renale: azotemia, creatinina, potassio e clearance della creatinina.

  • #33315 Risposta

    Giorgia

    Getile dott. Drumma, la ringrazio per la risposta. Gli esami sono stati eseguiti a riposo, anche se in un periodo di forte stress emotivo (ho letto che potrebbe essere causa di proteinuria transitoria). Aggiungo inoltre che faccio uso topico da mesi di pomate contenenti neomicina, che so essere nefrotossica. Oggi comunque sono stata dal mio medico di base e mi ha prescritto i seguenti esami da fare tra 10 giorni: emocromo, urine completo, s-creatinina e complemento c3 e c4. Niente azotemia, potassio o clearance. Questo sulla base di un episodio influenzale con febbre che ho avuto quasi due mesi fa, per evidenziare un’eventuale presenza di immunocomplessi circolanti che a suo dire potrebbero avere influito sull’esame. Volevo chiederle: è possibile ciò, a distanza di oltre due mesi? Non sarebbe stato meglio indagare subito la funzionalità renale con esami più approfonditi?
    Le riporto i valori completi delle mie analisi, aggiungendo dati che ho omesso:

    Ph 5,0
    Nitriti negativi
    Esterasi leucocitaria negativa
    Proteine 50 mg/dL
    Glucosio negativo
    Chetoni 5 mg/dL
    Urobilinogeno negativo
    Bilirubina negativa
    Emoglobina negativa
    Peso specifico 1019

    Eritrociti 4 elem/mcL
    Leucociti 5 elem/mcL

    eGFR 100
    S-creatinina 0,82 mg/dL
    S-acido urico 4,4 mg/dL

    Ha inoltre aggiunto che la presenza di eritrociti e leucociti potrebbe essere dovuta all’inizio o alla fine di un’infezione urinaria, ma non ha proposto esami in merito. Sono confusa, cosa ne pensa? Mi scuso per la lunghezza del messaggio, ma sono preoccupata.

  • #33321 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Non ci sono elementi per fare un’urinocoltura; io ripeterei solo l’esame delle urine per vedere se ricompaiono le proteine il sangue e i leucociti;


Rispondi a: Neutrofili bassi e proteine nelle urine
Le tue informazioni: