Quali esami sono a digiuno e quali non

Analisi del sangue Forum Discussioni ed opinioni Quali esami sono a digiuno e quali non

Questo argomento contiene 8 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da  drumma 4 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #1976 Risposta

    Corry744
    Membro

    Cari amici, innanzitutto Vi saluto e Vi dico che sono nuovo di questo Forum e Vi ringrazio se poteste aiutarmi potete dirmi per favore quali esami del sangue devono essere fatti a digiuno e quali non?

    Esiste una tabella che illustra questo aspetto? Oppure c’è un Sito internet che ne parla?

    Attendo Vostre risposte e Vi ringrazio.

  • #7042 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Ciao,

    La tua domanda non é banale, anzi, riguarda un aspetto metodologico su cui bisognerebbe fare chiarezza. Ce ne sarebbero altri da chiarire, tutti importanti.

    Riguardo al mangiare e bere, la situazione é variabile, i laboratori danno linee guida un po’ diverse:

    -In questo caso si parla di analisi da effettuarsi obbligatoriamente a digiuno, le altre sono facoltative evidentemente:

    -In un altro si consiglia il digiuno, e in due casi specifici, anche prolungato. Bevande diverse da acqua generalmente sconsigliate (per la maggior parte degli esami):

    In quest’altro si prevede assunzione, eventuale, della sola acqua;
    eccezione il PT, tempo di protrombina :

    Tieni presente che sul piano strettamente fisiologico, occorrerebbe anzitutto evitare di presentarsi al prelievo disidratati o iperidratati, perché ciò altererebbe in qualche misura i valori di concentrazione delle sostanze e delle cellule nel sangue.
    E’ evidente poi che il cibo può avere un effetto imprevedibile su alcuni parametri in dipendenza sia del tipo che della quantità, quindi, per motivi di ovvia omogeneità, é bene rispettare standard condivisi e il prelievo a digiuno é la raccomandazione più diffusa.

    Inoltre il prelievo dovrebbe avvenire al mattino, esistono molti parametri ematici che variano da mattina a sera, seguendo un ritmo circadiano, non solo gli ormoni ACTH, cortisolo ed altri, ma anche parametri quali quelli immunologici e cellulari.

    Della dieta ed altri aspetti ‘pre-analitici’, potrai approfondire anche leggendo questo file :

    http://flipper.diff.org/static/files/697/SENA_-01_-_I_-_2006-LA_VARIABILIT_DELLA_FASE_PREANALITICA_2006.doc

    ciao

    Ernesto

  • #7052 Risposta

    Corry744
    Membro

    Ok amico ti ringrazio in parole povere il Digiuno serve per Glicemia, Colesterolo ecc (cioè tutti gli esami del sangue del Gruppo Chimica) per altri non è necessario giusto?

    Ad esempio per il TSH, il FT1, FT3, ed FT4 non è necessario il digiuno vero?

    Ti ringrazio ed attendo un ulteriore risposta in merito ( anche perchè nei vari Siti che ho visto si parla di preparazione agli esami ma non esiste una vera tabella a rigurado che classifica gli esami a digiuno da quelli non)

    Ciao.

  • #7055 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Ciao Corry744,

    non so cosa intendi per ‘gruppo chimica’, comunque il primo laboratorio indicava alcune analisi dove il digiuno era obbligatorio, per il terzo laboratorio, a parte il tempo di protrombina, era sempre consigliato.

    Leggi anche questo file alla voce dieta, ti dice che generalmente il digiuno é consigliato, evitiamo altre complicazioni, ce ne sono già tante di variabili pre-analitiche…
    Per esempio, in questo file leggerai anche che i dati vengono un po’ diversi addirittura a seconda che uno sia in piedi, seduto o sdraiato….

    ciao

    Ernesto

  • #7066 Risposta

    Corry744
    Membro

    Ok amico ti ringrazio per i chiarimenti.

    Ciao.

  • #21654 Risposta

    Alessandro
    Partecipante

    Per approfondire il tema TSH consigliamo la lettura di questo articolo:
    http://www.analisidelsangue.net/TSH/

  • #24612 Risposta

    Sabina Cristalli

    Anticipo gladina

  • #24613 Risposta

    Sabina Cristalli

    At anti gliadina

  • #24618 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Per gli anticorpi anti gliadina non c’è bisogno del digiuno, ma è sempre meglio non mangiare molto.

Rispondi a: Quali esami sono a digiuno e quali non
Le tue informazioni: