rischi di ereditarietà

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Admin 1 anno fa.

  • Autore
    Articoli
  • #17738 Risposta

    Piergiorgio Tonoli

    Ho perso un mese fa la madre causa inasprimento di una LLC riscontrata la prima volta nel novembre 2013 ed a causa inasprimento contestuale di Epatite C cronica , riscontrata dal 2005,ed evolutasi in forma cirrotica. La mamma soffriva di ipertensione arteriosa da alcuni anni ed era curata con successo.
    Mio padre l’ho perso nel 2000 causa Tumore polmonare con metastasi un po ‘ ovunque. Il papa ‘ aveva subito 3 anni prima intervento per aneurisma addominale , con complicazioni durante l’intervento che hanno costretto ad effettuare deviazione al colon retto.
    Le mie recenti analisi recano:
    Glucosio 100, Creatinina 0,81 , Colesterolo totale 261, HDL 65,2 , AST 19, ALT 40, GGT 51, Ferro 102, PSA totale 0,41 , Piastrine 208, WBC 6,37 , RBC 5,18. La mia pressione arteriosa, che tengo controllata, risulta in ordine.
    Visti i problemi citati dei miei genitori, posso essere un paziente a rischio?

    Vi ringrazio per l’attenzione e la vostra gentile risposta.

  • #17739 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Parlare di probabilità ereditaria mi sembra un azzardo.
    C’è di sicuro una grossa famigliarità ma qui nessuno ha la palla magica.
    Attenendoci ai valori degli esami mi sembra che il valore della glicemia è un po troppo all limite per un digiuno ed anche il colesterolo totale è alto, nonostante l’hdl (il colesterolo buono) abbia un buon valore protettivo.
    La transaminasi GPT è al limite; tutto ciò mi fa supporre che lei sia un soggetto in sovrappeso e deve stare più attento all’alimentazione, soprattutto a non abusare di carboidrati.

  • #21306 Risposta

    Admin
    Amministratore del forum

    Per approfondire il tema EPATITE C consiglio la lettura di questo articolo:
    https://www.analisidelsangue.net/epatite-c/


Rispondi a: rischi di ereditarietà
Le tue informazioni: