risultati rast

Questo argomento contiene 11 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Davide Lebon 1 anno, 4 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #1881 Risposta

    dreamerrr
    Membro

    salve a tutti
    sono una ragazza che qualche settimana fa ha fatto il rast per questi alimenti: arachidi,pomodori,patate,fragole,kiwi,pesca,melanzane.I risultati sono stati:
    arachidi 1,14KUA/l
    pomodori 0,31 KUA/l
    patate 0,06 KUA/l
    fragole 5,10 KUA/l
    kiwi 0,14 KUA/l
    pesca 7,85 KUA/l
    melanzana 0,08 KUA/l
    volevo chiedere se qualcuno mi sapeva comentare i risultati
    grazi a presto

  • #6634 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Valori normali ?

    Non sono uguali per tutti i laboratori e per tutte le metodiche !

  • #6635 Risposta

    dreamerrr
    Membro

    in che senso?nel foglio c’è scritto che concentrazioni di IgE superiori a 0,1KUA/l indicano presenza di sensibilizzazione…

  • #6636 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Segnalo in proposito il seguente articolo in italiano, “L’allergia alle proteine del latte vaccino”.

    In questo articolo é espresso con chiarezza che il limite di positività da’solo un valore ‘predittivo’ di avere realmente una manifestazione clinica allergica. Innalzando questo limite le persone che risultano positive sono via via più a rischio, diciamo così, fino a un punto in cui, sopra a un certo limite, sono quasi tutte clinicamente allergiche.

    D’altro canto il valore limite citato, del laboratorio in questione,0,1KUA/l, é quello più condiviso sul piano teorico, per mettere diciamo così in allarme il soggetto.

    Se uno conosce l’inglese può vedere ciò in un articolo gratis su MEDSCAPE, anche se bisogna iscriversi:

    “Specific IgE Testing: Objective Evidence of Sensitization Aids Diagnosis and Treatment Decisions”
    http://www.medscape.com/viewarticle/550606_print

    Ernesto

  • #6637 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Quindi mostri una positivita’ per arachidi – pomodori – fragole – pesca e leggermente positivo per kiwi.
    Tranne che per pesca e fragole non mi sembrano forti positivita’ ed anche in questo caso sono puramente indicativi di un test fatto in vitro e vanno approfondite con test sulla persona (prick test)

  • #6641 Risposta

    dreamerrr
    Membro

    I prick test li ho fatti prima del Rast e sono risultata allergica a graminacee, cereali olivo assenzio, per questo il medico mi ha consigliato di fare il RAST

  • #6645 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Il Rast è la ricerca di specifiche IgE, non so se hai fatto anche un dosaggio delle IgE totali (Prist).

    Tieni presente poi che le allergie non sono sempre mediate dagli anticorpi IgE, i meccanismi immunitari possono anche essere molto diversi.

    A parte le questioni tecniche, si può dire in pratica che più i sintomi sono rilevanti più é giustificata un’indagine dettagliata, infatti andare a ricercare i possibili allergeni significa impiegare tempo, soldi ed energie. In genere non bastano semplici analisi frammentarie e occasionali.

    Se i sintomi sono per te significativi la strada é quella di farti guidare da uno specialista per scoprire via via, con vari metodi di indagine in successione, gli eventuali responsabili ambientali o alimentari.

    Ernesto

  • #6647 Risposta

    dreamerrr
    Membro

    il punto è che io ogni giorno appena mangio qualcosa mi viene prurito al palato naso e orecchie poi ho sempre tosse bronchiale…
    ho notato che si può fare un rast di mixer graminacee, ma in che cosa consiste?

  • #6648 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Si non é una bella situazione.

    Il RAST mix di Graminaceae non é altro che un’ulteriore ricerca di anticorpi IgE specifici, in questo caso invece che rivolti contro le fragole, oppure le pesche, contro un insieme di bersagli (antigeni) estratti da varie Graminaceae (la famiglia botanica che comprende frumento, orzo, riso…).
    Per vedere il test elencato insieme ad altri, vai per esempio al sito:

    Ernesto

  • #6653 Risposta

    dreamerrr
    Membro

    ma se farò il rast mix graminacee mi sapranno dire poi gli alimenti specifici a cui sono allergica tipo farina mais grano orzo?mi diranno la quantità delle IgE di questi determinati alimenti

  • #6654 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    C’é un piccolo equivoco, al riguardo delle piante che compongono il mix,

    per esempio vai al sito

    quello che si cerca con il test sono gli anticorpi IgE specifici diretti contro i pollini di queste erbe graminaceae.

    Tu stessa ai detto che in precedenti test cutanei sei risultata positiva alle graminaceae.
    Non so se in questo periodo dell’anno tu stia risentendo della fioritura dei campi coltivati e delle graminaceae spontanee.

    Ernesto

    Dott.in Scienze Naturali

  • #20376 Risposta

    Davide Lebon

    Salv, ma chiamo Davide, due settimane fa sono stato al Careggi a Firenze per fare delle analisi del sangue di immunoallergologiper costatare a quali sostanze alimentari e non possa essere allergico.. Ora ke ma sono arrivate per posta le analisi pero non so come decifrare… Ho provato a chiamare a Firenze direttamente all’ambulatorio ma il dottore che mi ha visitato e fatto le analisi non mi risponde.. Cmq spero qualcuno di voi riesca ad aiutarmi…di seguito vi scrivo alcuni dei risultati…cosi se capisco il meccanismo almeno riuscirò a capire anche gli altri.
    IgE Totali 164 > KU/l <0.00 – 85.00

    Dosaggio allergeni (alimenti)
    f1 Albume 0.01 KUA/l <0.10
    f2 Latte 0.02 KUA/l <0.10
    f3 Pesce (merluzzo) 0.00 KUA/l <0/10
    f4 Grano 0.03 KUA/l < 0.10
    f49 Mela 0.23 KUA/l < 0.10
    E così via… Ce ne sono tanti altri. Qualcuno sa dirmi cosa significano questi valori e se sono allergico o meno…grazie in anticipo.



Rispondi a: risultati rast
Le tue informazioni: