Valore TAS alto e dolori alle gambe

Analisi del sangue Forum Discussioni ed opinioni Valore TAS alto e dolori alle gambe

Questo argomento contiene 89 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da  drumma 1 settimana, 2 giorni fa.

  • Autore
    Articoli
  • #1883 Risposta

    pollonbia
    Membro

    Salve,ho 23 anni ed ho un problema!
    Nelle analisi id marzo il valore del TAS risultava alto e precisamente 646.
    Decisi così di andare dal mio medico di famiglia che mi ha prescritto 6 punture di pennicillina da 1200 una ogni 15 giorni.
    Di seguito al ciclo di pennicillina ho rifatto le analisi e il TAS era 713,il mio medico mi ha così consigliato una visita dal reumatologo.
    Il reumatologo ha detto che i miei dolori alle gambe sono dovuti a tensioni muscolari e che il TAS è alto per nervosismo e stress e che devo lasciarlo così e che ha periodi di alti e bassi.
    Cosa devo fare? Cosa mi consigliate? COsa posso avere?
    Grazie a tutti!

  • #6646 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    ciao, immagino che il tuo medico, e forse anche successivamente il reumatologo, ti abbiano prescritto anche altre analisi.

    Un valore così isolato fornisce informazioni limitate.

    Ernesto

  • #6658 Risposta

    pollonbia
    Membro

    ciao ernesto n ,
    prima di tutto grazie per la risposta!
    Cm no,i miei medici non mi hanno prescitto nulla se non pennicillina!
    Grazie!

  • #6659 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Ciao, mi dispiace di sentire questo, secondo me dovresti trovare un medico che ti segua in maniera seria.

    Io ti posso dire solo quanto segue, sul significato biologico-fisiologico del TAS:

    Il TAS ( Titolo antistreptolisinico) é un’analisi che quantifica gli anticorpi circolanti diretti verso la Streptolisina-o, una tossina batterica prodotta da streptococchi Beta-emolitici.

    Quando questo titolo é alto ciò accade perchè vi possono essere i seguenti principali fenomeni biologici:

    Infezione acuta, in atto

    Infezione cronica, in atto

    Nessuna infezione, si ha solo il ‘ricordo’, testimoniato dagli anticorpi, di una precedente infezione.

    La mancata risposta all’antibiotico può far concludere che infezioni non ve ne siano, ciò non toglie che in presenza di sintomi così generici (dolori alle gambe), se fosse capitato a me, avrei chiesto che per lo meno il quadro ematico fosse stato completato.

    Ernesto

    Dott. in Scienze Naturali

  • #6660 Risposta

    Luke57
    Partecipante

    Ciao, comunque la terapia antibiotica dovrebbe aver del tutto eradicato l’infezione streptococcica. Soffri di tonsilliti?

  • #6674 Risposta

    pollonbia
    Membro

    Prima di tutto grazie a tutti!
    Non soffro di tonsillite perchè da piccola mi hanno tolto tonsille e adenoidi!
    Quindi è il caso che vada da un ematologo?
    Grazie ancora!

  • #6675 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Ciao,

    per quanto riguarda un quadro ematico generale, che mi sembra
    prassi normale con un TAS di questo valore, é del tutto sufficiente che tu ti rivolga al tuo medico di famiglia.

    Ernesto

    Dott. in Scienze Naturali

  • #6676 Risposta

    pollonbia
    Membro

    ciao,
    purtroppo il mio medico di famiglia mi ha consigliato di prendere altre pennicilline e di andare da un reumatologo.
    Inoltre non ha tutta la mia fiducia.
    Cmq provvederò a fare delle analisi complete.
    Vi farò sapere
    grazie

  • #6677 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Ciao,

    ognuno ha il suo proprio modo di pensare, i dottori sono tanti e qualcuno di tua fiducia sicuramente lo troverai, spero per te che non sia necessario trovarlo con alti costi economici.

    A questo punto, visto che potresti scegliere di andare direttamente da uno specialista, e a pagamento, con il futuro medico potresti discutere circa l’opportunità delle seguenti analisi:

    Generali: Ad es. Emocromo, VES, Proteina C reattiva, Proteine Totali e Protidogramma…..

    Analisi più specialistiche per la tua situazione :
    Streptozyme test, Strepto-M test, Reuma test, C3, C4….

    Infine, se vuoi ‘quantificare’, per così dire, il dolore alle gambe, potresti chiedergli se egli ritiene utile prescriverti le analisi relative allo stato dei muscoli (CPK, Mioglobina, Aldolasi…).
    queste ultime sostanze fuoriescono dalle strutture muscolari in relazione al danno o all’affaticamento delle stesse, indipendentemente dalla causa che l’ha generato.

    In bocca al lupo e spero mi farai sapere

    Ernesto

    Dott.in Scienze Naturali

  • #6680 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Quando si ha il Tas alto bisogna seguire anche l’andamento della VES che ci indichera’ ( qualora fosse alta una infezione in atto che suffragata da un tas in crescita ci conferma l’infiammazione.Con una VES normale e’ piu’ probabile che il TAS alto sia una presenza di anticorpi di una vecchia infezione.
    Certo la diagnosi che il Tas sia alto per via dello stress e’ davvero pittoresca.

  • #6681 Risposta

    Ernesto N
    Membro

    Ciao,

    Anch’io sono rimasto un po’ sorpreso di questa interpretazione, specialmente perchè a farla sarebbe stato uno specialista reumatologo.
    Forse ho capito da dove viene, da una ricerca fatta nel 1962

    Meyer, R. J., & Haggerty, R. J. (1962). Streptococcal infections in families.Pediatrics, 29. 539-549.

    E’ citata in

    Ernesto

  • #8849 Risposta

    asder
    Membro

    questo è un post vecchio e probabilmente non mi risponderà nessuno, ma… che c’entrano Reumatest, C3 e C4 con il TAS??? ?

  • #18969 Risposta

    maria

    Il sole fa bene se si ha la gas alta? Ciao maria.

  • #18970 Risposta

    maria

    Il sole fa bene se si ha la tas alta? Ciao maria.

  • #18974 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Nessun nesso tra le due cose. Diverso è il discorso se si parla di sole e dolori reumatici.
    E allora dipende dal tipo di patologia diagnosticata, approfondisca col suo medico specialista.

  • #19193 Risposta

    maria

    Buonasera, mia figlia di 5 anni ha il tas a 727 e alcune volte ha dolori alle gambe,di piu’ durante la notte…La VES è normale.Quest’inverno ha avuto lo streptococco,cosa devo fare?quali esami devo fare per approfondire?Grazie.

  • #19194 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Se ha avuto lo streptococco questo inverno è normale che abbia ancora gli anticorpi (tas). Ma la ves normale ci tranquillizza.Completi le indagini con streptoMtest e streptozyme.

  • #21736 Risposta

    Gaia

    ho 15 anni, e andando dalla Reumatologa mi ha prescritto gli analisi del sangue; il T.A.S ha un valore di 992,00 cosa può essere?

  • #21740 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Sono anticorpi contro lo streptococco beta emolitico di gruppo A , per capire se è attivo occorrono anche la avesse è la Pcr.

  • #23281 Risposta

    Giulia

    Salve, ho 16 anni, e da un anno circa ho la gonalgia bilaterale maggiore a sinistra, ho fatto tanta terapia che per un anno non mi ha portato a niente. Facendo una visita con un ortopedico, mi ha consigliato di fare degli esami del sangue. Nel risultato la TAS era a 685 e la VES a 52. Cosa mi consigliate di fare?

  • #23285 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    La presenza di anticorpi contro lo streptococco beta emolitico uniti ad una VES alterata depongono per la presenza attiva del batterio che va debellato con una cura antibiotica; ne parli col suo medico.

  • #23471 Risposta

    Sara

    Scusate so che è un post vecchio,ma spero comunque che qualcuno mi risponderà. Io ho trovato nelle mie analisi il TAS molto alto precisamente a 1030 (doveva stare a 400) e la ves al limite. I globuli bianchi leggermente alti, I neutrofili alti e i linfociti molto bassi! Questo problema di TAS alto ormai sono 3 anni che ce l’ho, ma prima tutti gli altri valori rientravano perfettamente nei parametri! Ho parlato con il mio medico e mi ha detto di star tranquilla,solo che io tranquilla non ci sto per niente, ho letto che indici di questo genere possono essere anche segnali di un tumore!! E considerando che io non ho sintomi di nessun genere inizio veramente a preoccuparmi. Cosa ne pensate? (Ho 19 anni)

  • #23474 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Tumore, non ha proprio senso.Piuttosto devi indagare se questo tas alto è dovuto alla presenza di uno streptococco beta emolitico ancora attivo;
    a tal proposito faccia la ricerca anti DNAasi B.

  • #24310 Risposta

    Flavia

    Ciao mio marito ha dolore forte alla schiena a due ernie che stanno schiacciando nervi e midollo e un altra li sta uscendo ha già poco forza nella gamba sinistra ..gli analisi tas a 427 alta ves al limite gli hanno consigliato prima un laser che se nn va bene dovrà passare all operazione …

  • #24321 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Il problema non dipende dai tas ma dalla situazione delle ernie; segua i consigli dello specialista.

  • #25148 Risposta

    Deborah

    Buonasera, ho fatte esami sangue e urine xche da qualche mese ho un dolore alla gamba con scosse. Risultato tas alta 549 leucociti 23 cellule epiteliali 74 . Io non ci capisco molto ma i valori mi sembrano fuori di parecchio devo preoccuparmi . Mio medico in ferie tutta la settimana.grazie

  • #25149 Risposta

    Deborah

    Scusi dimenticavo che ves é normale e CRP 0.06

  • #25155 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Se la VES e la PCR sono normali allora non c’è infiammazione in corso ed il valore del Tas , che va tenuto sotto controllo, si riferisce ad un fatto passato.
    Per i dolori alle gambe, non saprei , ne parli col suo medico ma non dipendono dalle analisi.
    Per la presenza di leucociti nelle urine provi a fare un’urinocoltura con antibiogramma.

  • #26262 Risposta

    Bellini Barbara

    Bambina di 10 anni, peso circa 40 kg esami fatti per febbricciatole serali, inappettenza e stanchezza generale.Ghiandola sotto il mento molto ingrossata.
    Valori risultanti da esami:
    Globuli bianchi 2,94, Piastrine 88
    Neutrofili 41( valore assoluto 1,21) Eosinofili 1 (valore assoluto0,03)
    TAS 315 Proteina C reattiva 0,55
    GOT 55 (esame ripetuto)
    Anticorpi Adenovirus IgG 17,20.
    A cosa potrebbero riferirsi esiti di questo tipo?
    La pediatra prima di vedere gli esami, aveva prescritto cortisone (deltacortene) e antibiotici (cefodox).

    Secondo voi continuerà con questa terapia?

    Grazie per la disponibilità.

  • #26264 Risposta

    Bellini Barbara

    Dimenticavo, tampone faringeo negativo.

  • #26277 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Il TAS non è molto alto anche perchè accoppiato ad una PCR negativa.
    La GOT nei bambini può essere più alta per via dell’accrescimento muscolare, ancor di più se fa attività fisica;
    quello che mi piace è il valore basso in contemporanea dei globuli bianchi e delle piastrine.
    E’ la prima volta che lo riscontra? Ne ha parlato col laboratorista?
    Ripeterei l’esame se persiste il risultato farei gli anticorpi per l’Helycobacter pilory e i test per la celiachia.
    Mi faccia sapere.

  • #26495 Risposta

    Roberto

    Buongiorno,
    Io ho scoperto di avere lo streptococco l anno scorso quando nelle analisi la TAS era di 625, spesso infatti associato al mal di gola avevo placche alle tonsille e un forte dolore al ginocchio che mi impediva di fare qualsiasi attività.
    Ho fatto 3 mesi di terapia con ZITROMAX 500mg.(3 giorni ogni 10).
    Ho ripetuto le analisi in Giugno con buoni risultati, il valore era sceso a 377, così ho atteso che il sistema immunitario facesse autonomamente il suo.
    Ho ripetuto gli esami i primi di dicembre e con gran stupore il valore è di 795! . Sono tornato allarmato dal medico il quale non mi hai mai prescritto la VES e nell ultima analisi si è dimenticato di farmi fare la Proteina C reattiva (a giungo 4.17),il quale mi dice che il valore alto indica la risposta del sistema immunitario con gli anticorpi, non mi prescrive nulla,a parte la visita specialistica dall infettivologo.
    Dopo due giorni, mi sono ammalato, per la terza volta in quattro mesi, presento gli stessi sintomi descritti nell articolo e il mese scorso avevo avuto uno sfogo cutaneo solo sulle gambe, ragion per cui ero corso a fare le analisi.
    Come ritiene mi debba comportare ?
    Quali analisi mi consiglia ?
    Mi conviene fare direttamente la.visita dall infettivologo piuttosto che tornare dal medico o potrebbero bastare degli antibiotici di altro tipo o punture di penicillina? !
    Nel ringraziarla saluto cordialmente

  • #26506 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Ripeta VES e pcr e aggiunga lo streptozyme e lo strepto M test.

  • #26768 Risposta

    giovanna

    Buona sera, ho 28 anni e vorrei sapere il suo parere in merito alla mia situazione. In seguito ad una febbricola persistente, ho deciso di sottopormi ad esami del sangue, in particolare il mio medico mi ha prescritto un emocromo(valori regolari), ves(risultato 20 quando il limite è 16), tas(626), pcr (nella norma) e tampone negativo. Secondo lei c’è correlazione tra la ves alta e la febbricola? inoltre ho deciso di sottoporre i miei esami anche ad un otorino (l’anno scorso ho avuto 9 tonsilliti) il quale mi ha consigliato di procedere con una tonsillectomia. Lei cosa ne pensa? togliendo le tonsille il valore rientrerà nella norma? la ringrazio. cordiali saluti

  • #26771 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    La VES è un indice aspecifico di infiammazione, quindi è probabile che si alzi per la febbricola: Il tas con una pcr normale (altro indice aspecifico di infiammazione) ci dice che lei è venuta a contatto con lo streptococco beta emolitico ed ha sviluppato gli anticorpi. Sinceramente tenterei più con una cura antibiotica a base di penicillina.

  • #32583 Risposta

    Michele

    Due anni fa, con dolori alle gambe ed alle articolazioni, sfogo cutaneo alle gambe (poi rivelatosi rottura dei capillari) mi sono autodiagnosticato la porpora di schoenlein henoch (https://it.wikipedia.org/wiki/Porpora_di_Sch%C3%B6nlein-Henoch).
    Dalle analisi risultava una TAS alta (550 su una soglia massima di 200).
    Sono andato in cura da un reumatologo e ho fatto un antibiotico (dopo aver fatto il tampone con antibiogramma).
    Dopo qualche mese non avevo quasi più sintomi, TAS scesa a 420 e dopo 7 mesi a 340, ma non è una malattia da sottovalutare.
    Devo dire che adesso sento più spesso doloretti ai reni.
    Continuo a controllarmi annualmente.

  • #33031 Risposta

    Teuta

    Salve sono 4settimane che sto male è cominciato tutto da un dolore sulla parte sinistra della mandibola durante la note e poi dopo 3 giorni un dolore su la parte destra della bocca.Ce da precisare che dal settembre c’è lo un gonfiore sotto la mentola.avendo questi sintomi vado a fare una visita medica dà otorino che è un mio conoscente.lui mi vede e mi consigli di fare un Echo collo faccio ecco collo e mi risulta che c’è lo linfonodi ingrassati .3 sono dà 15 mm,2 da 10 mm,altre da 7 mm e altri ancora in sviluppo sono dalle parti sinistra e destra anche su dietro al collo .Mi dicono che devo fare analisi di sangue. preso la risposta è c’è la PCR alta 1.15 e Taos 339 VES 12 cosa devo fare di più per trovare la risposta esatta visto che io sono sempre debole e sempre con un dolore dietro al collo e alla schiena e un bruciore su tutto il corpo grazie mille

  • #33037 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    La VES è normale ed anche il tas non è altissimo; ma i linfonodi ingrossati ci dicono che c’è un problema in quella zona; provi a fare un tampone faringeo.

  • #33039 Risposta

    Teuta

    Grazie per la risposta ma il tampone serve per capire se c’è streptococco!?
    Il mio dottore mi ha detto che per il momento non dobbiamo fare nulla.da ripetere il ecco collo dopo qualche mese

  • #33041 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Non solo lo streptococco ma qualsiasi altra infezione che potrebbe giustificare l’ingrossamento dei linfonodi.

  • #33045 Risposta

    Teuta

    Grazie mille

  • #33049 Risposta

    Luisa

    Mio figlio di 3 anni ha il Tas a 1450,ves a 39 e pcr a 6,5..mentre 12 giorni fa la ves era a 78,il tas a 1200 e pcr a 11,9..il pediatra dice di stare tranquilla.mio figlio soffre di bronchite asmatica da quando è nato,mi ha detto che sono valori normali nei bambini della sua età..grazie..

  • #33055 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    E’ confortante che la VES e la PCR stiano scendendo il che vuol dire che è in via di guarigione, certo è presente lo streptococco beta emolitico di gruppo A: provi a fare un tampone faringeo per confermare ciò.

  • #33078 Risposta

    Anna

    Salve, ho 55 anni e da 26 anni convivo purtroppo con una cistite cronica che non mi da mai tregua. Ho moltissimi dolori muscolari e gonfiore in modo particolare alle gambe, ha a che fare con lo streptococco?

  • #33089 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Non è detto; per la cistite le consiglio di fare uso di fermenti lattici o meglio probiotici per mettere ordine nell’intestino.

  • #35264 Risposta

    Antoniop

    Salve,ho 24anni ho ritirato oggi le analisi sangue e urine valori:
    g.bianchi,3,34
    emoglobina,13,30
    ematocrito,41,40
    ferritina,256
    tas,389
    urine:
    esterasileucocitaria,75
    poi tutto nella norma,grazie

  • #35267 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    C’è una leggera infezione nelle urine, faccia un’urinocoltura con antibiogramma.
    Il TAS non da preoccupazione si riferisce molto probabilmente ad un vecchio contatto con lo streptococco beta emolitico.

  • #35357 Risposta

    Chara

    Buongiorno, ho 34 anni soffro di ipotiroidismo e in un mese ho avuto 4 tonsilliti (ultimo episodio curato con punture di Fidato per 6gg) con dolori alle articolazioni e conseguente comparsa di psoriasi guttata su viso, dorso,e arti.ho fatto diverse visite dermatologo e otorinolaringoiatria che mi ha consigliato la tonsillectomia. Ho ritirato oggi gli esame del sangue e l’antistreptosilina e 475 . Come devo muovermi?il mio medico non ha dato peso a tutti i miei sintomi,e ormai la psoriasi guttata non accenna ad andare via nonostante le creme cortisonici e una cura di cortisone fatta per due settimane. Inoltre i dolori articolari non passano mi basta fare 500mt a piedi per avere dolori alle ginocchia,caviglie e muscoli.non so più cosa devo fare per migliorare la situazione.grazie infinite.

  • #35361 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Se non ha dato peeso è perchè ritiene che il TAS a 475 sia solo un vecchio ricordo di anticorpi non supportato da una VES ed una PCR alterata.
    Provi a fare un tampone faringeo per la ricerca dello streptococco beta emolitico ed uno strepto M test.

  • #35665 Risposta

    Marco

    Salve,
    ho 38 anni e da qualche giorno lamento dolore ai muscoli, soprattuto quelli delle gambe. I dolori sono sopportabili ma sono molto simili a quelli che precedono un crampo.
    Premetto che ho un problema al ginocchio (SINOVITE) non curata e che qualche giorno fa, mia figlia ha avuto lo streptococco.
    Dopo la sua febbre l’ho avuta anch’io e il dottore mi ha prescritto antibiotici da prendere per 7 giorni. Il dolore muscolare è arrivato solo al 3 giorno di antibiotici (mentre non ho più febbre da prima di iniziare gli antibiotici) e le mie urine hanno un odore forte tipo ammoniaca. (ma questo già prima della febbre anche se ora è più forte.)
    Qualche idea o qualche suggerimento.

  • #35675 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Sembrano sintomi di uno stato febbrile; se proprio vuole approfondire allora faccia un’emocromo con VES TAS e PCR e CPK.

  • #36554 Risposta

    Michela

    Salve. Io sto male da novembre scorso. Cercherò di essere breve. È iniziato tutto con dolori di tipo muscolare alle gambe per poi passare a dolori simil artritici per bruciori e dolori. Poi ho avuto febbre per 20 giorni che saliva e scendeva da sola e nessuna medicina faceva effetto cortisone compreso. I dolori si sono espansi a molte parti del corpo. Ho fatto un sacco di esami da cui non esce niente sono stata anche ricoverata. La ves risulta a 20 ormai da marzo e pcr negativa. Da gennaio ho iniziato a fare scrosci ovunque compresa la schiena… la febbre non mi è venuta più da febbraio però ho molti sintomi che non sto ad elencare. Dico solo che mi è venuta una valvulopatia e ho paura di avere la febbre reumatica. Ho ripetuto fr ana ves e ho aggiunto il TAS nonostante tampone negativo che rifarò. Ho sempre ves a 20 mai scesa e TAS elevato. Il resto devo ancora vederlo ritiro gli esami venerdì è stato il medico di base a chiamarmi. Ora mi domando posso avere lo streptococco? E la febbre reumatica? Io non ho mai curato uno streptococco perciò il TAS elevato non ha senso sia di infezione pregressa o sbaglio? Emocromo nella (prima no ma avevo fatto cortisone) Grazie mille.

  • #36555 Risposta

    Michela

    Volevo dire emocromo nella norma…

  • #36571 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    La PCR nella norma tranquillizza un po’; potrebbeb avere conseguenze di un’infezione da streptococco beta emolitico, deve fare anche lo strepto M test e in accordo col suo medico iniziare una cura antibiotica.

  • #36591 Risposta

    Michela

    Ok grazie mille. Per ora il medico mi ha detto di ripetere solo il tampone. Chiederò anche per lo strepto M test.

  • #36599 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Il tampone potrebbe uscire ancora negativo, chieda di fare anche il test rapido su card per lo streptococco beta emolitico e non solo la coltura.

  • #36635 Risposta

    Michela

    Purtroppo leggi ora. Ho chiesto strepto m test e Streptozyme test. Volevo chiedere due cose. 1 è possibile che il mio organismo sia riuscito a sconfiggere la gran parte dell’infezione ma che ancora sia lievemente in corso e quindi ho queste conseguenze? (NON ho scritto molti sintomi…) al pronto soccorso la ves era a 4 e pcr 0.03 ma avevo fatto una settimana di cortisone e loro mi hanno anche fatto due flebo antireumatiche nonché probabilmente antinfiammatorie. A marzo ves 20 e pcr 0.23 a maggio ves 20 e pcr 0.06… 2 può lo streptococco similare una lombosciatalgia simil reumatica? Grazie mille.

  • #36636 Risposta

    Michela

    Ah mi sono dimenticata… il TAS è a 203 su 200… l’elevato non so dove sia stato visto dal mio medico… però è comunque positivo. Purtroppo al ricovero il TAS non mi è stato fatto quindi non posso confrontarlo

  • #36637 Risposta

    Michela

    Scusate se continuo a scrivere ma qui a Bologna mi è stato detto che non fanno lo strepto M test e che al suo posto si fa il TAS… io adesso ho richiamato il medico per vedere se mi prescrive il test rapido su card… farò anche il tampone normale e lo Streptozyme… mah

  • #36667 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Lo strepto M non è un test di routine ma strano che non si faccia nemmeno in service.
    Comunque il suo TAS è proprio al limite non mi preoccuperei più di tanto.

  • #37089 Risposta

    Michela

    Ho ripetuto il Tas che ora è a 231 che fa aumenta da solo? Nel giro di una settimana… Però tampone e streptozyme negativi. Cosa può essere?

  • #37093 Risposta

    Michela

    No nel giro di un mese pardon…

    Comunque solo lo streptococco esce fuori dal TAS?

  • #37126 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    231 non è molto lontano da 203 quindi direi stazionario.
    Il TAS è l’acronimo di titolo anti O streptolisinico quindi sono anticorpi che si producono in risposta ad un contatto con lo streptococco beta emolitico.

  • #37246 Risposta

    Michela

    Beh a me è stato detto che però può indicare altro… in ogni caso ok che non è lontano ma è sempre positivo e da 203 a 231 a me non torna. Contatto con lo streptococco in teoria si alza il tas al culmine dell’infezione poi resta positivo per mesi e poi si abbassa non viceversa… In ogni caso i miei valori sballati sono 3 e non credo che questo sia da scartare dato che comunque sto male.

  • #37265 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    In un analisi dove si possono toccare valori di migliaia una differenza di poche decine non può essere considerata una salita, cioè i due valori sono pressoché simili, se mi avesse detto 350 allora si.
    Che poi uno streptococco non curato bene possa nel tempo approfondirsi fino a procurare dolori reumatici, questo può accadere.

  • #37464 Risposta

    Jessica

    Buonasera, ieri ho ripetuto le analisi del sangue per tas e proteina c reattiva dopo un ciclo di antibiotici e cortisone per alleviare i dolori articolari che mi aveva portato lo streptococco A.. dalle analisi e risultato che il tas è sceso da 2640 a 1860 e la proteina ci reattiva da 4,4 a 1,73 e il tampone risulta negativo…nelle analisi precedenti era alta anche la ves che però non ho ripetuto.. il medico mi ha consigliato di sentire un otorino ma non ho alcun disturbo alla gola…cosa posso fare? Ci sono altri esami da ripetere?

  • #37469 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Il quadro va migliorando ma deve aspettare ancora un po’, tenga sotto controllo solo questi parametri in più i globuli bianchi.

  • #37473 Risposta

    Jessica

    Grazie per la risposta…comunque anche i leucociti, i neutrofili e l’indice di acisocitosi sono alti..

  • #37476 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Appunto i leucociti, nella loro componente neutrofila sono un’altro indice di infiammazione da tenere d’occhio.

  • #37922 Risposta

    Drone

    Salve, mi scuso anticipamente per la lungaggine ma volevo fare una quadro ben chiaro della situazione. Ho 29 anni, nonostante la giovane età già da parecchi anni accuso debolezza e stanchezza sempre più frequenti. In particolare tutto cominciò all’età di 17anni dove ebbi per la prima volta questi sintomi associati a febbre bassa ma continua e raffreddore perenne, spesso tonsillite. Feci le analisi all’ epoca risultò il tas a 820, ma tampone negativo. Il medico mi spiegò tutta la faccenda dello streptocco quindi mi disse di non preoccuparmi troppo dato che essendo il tampone negativo era tutto normale, io al tempo insistenti per farmi prescrivere altre analisi perché comunque sapevo di non sentirmi più bene come prima. Mi rispose dicendomi che forse il problema era nella mia testa (!!) Ed in parte mi convinse anche, difatti dal 2005 ad oggi non ho più fatto analisi di nessun tipo nonostante continuassi a sentirmi (con alti e bassi) sempre peggio. Ora dato che la salute sta progressivamente peggiorando (complici penso anche periodi di stress e depressione, forse conseguenti), al punto da rendermi difficile fare qualsiasi cosa, mi sono deciso a rifare le analisi con questi risultati fuori norma: tas: 882 (<200), ft3: 2,6 (2,8-4,4) e sideremia 180 (60-160) il tampone sto aspettando il referto. Il medico attuale mi ha prescritto un ecografia tiroidea per sospettato ipotiroidismo, ed i raggi per la colonna vertebrale siccome ho sempre sofferto di mal di schiena e cervicale ed anche questo sta peggiorando molto ultimamente. Potrebbero questi essere legati al tas alto? Cosa ne pensate voi? Grazie per l’eventuale risposta

  • #37927 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Il TAS che altro non è che anticorpi è rimasto invariato per tutti questi anni e quindi non può essere la causa;
    più probabile che l’ipotiroidismo la faccia sentire così, quindi aspettiamo l’esito delle analisi ed ecografia; mi dica anche l’ft4 e il rsh e faccia anche gli anticorpi anti tireoglobulina e antiperossidasi.

  • #37930 Risposta

    Drone

    Grazie della risposta.
    ft4: 0,77 (0,61-1,12)
    Ths: 1,970 (0,340-5,600)
    Insieme al Tit. Antistreptolisinico ci sono i risultati del Reuma test e Waleer rose, mica intende questi?

  • #37933 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    No. La prossima volta che controlla la tiroide, che comunque da segni di ipotiroidismo faccia pure l’antiHTG e l’anti TPO, per capire se è di natura autoimmune.

  • #38068 Risposta

    Daniele

    Salve dottore, volevo un suo parere…la settimana passata sono rimasto completamente bloccato,mani e piedi super gonfi,non riuscivo nemmeno a camminare ed a chiudere le mani..il dottore mi ha prescritto delle analisi ed i miei risultati sono questi VES 23 Fattore rematoide 10, reazione di waaler rouse al limite ovvero 15, pcr 66,00, alt/gpt 74 poi anti corpi ena negativi,ana negativo,ana negativo,anti-dsDNA negativo,anticorpi antiPR3 (cANCA) 0,2, anticorpi anti-MPO (pAnca) 0,3,tampone orofaringeo negativo, TAS 219…devo preoccuparmi?ora sto sotto cortisone e chiaramente i dolori non li sento,l’unica cosa che sento è lo scrocchiemento di tutti gli ossi quando mi muovo.Grazie di cuore per la risposta

  • #38079 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Potrebbe essere un problema pressorio e di ritenzione idrica , ha misurato la pressione e il sodio e potassio?

  • #38090 Risposta

    Daniele

    Salve Dottore, allora potassio 4.1 e sodio 141…la pressione la misuro spesso ma risulta alquanto bassina,viaggio intorno ai 110/70. Ci sono i presupposti per pensare ad artrite reumatoide? perdonami ma sono molto in ansia!insieme al sorgere del problema alle articolazioni (non riuscendo a camminare e chiudere le mani), sulle gambe per 3 giorni mi era uscita fuori un eruzione cutanea e le minzioni giornaliere quasi assenti.anticipatamente ringrazio

  • #38094 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    I valori reumatologici sono negativi quindi niente può far pensare ad un artrite reumatoide, piuttosto la scarsa minzione fa supporre un problema renale.
    Faccia una clearance della creatinina nelle urine delle 24 ore e un acido urico.

  • #38095 Risposta

    Drone

    Buongiorno dottore, ho fatto l’esame eco tiroide e paratiroide, risulta tutto abbastanza nella norma a parte ‘Non significative tumefazioni linfoadenopatiche latero-cervicali’, ma credo niente di strano. Secondo lei devo quindi escludere problemi alla tiroide o è meglio approfondire con anti thg e anti tpo? Grazie

  • #38096 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Non credo che i suoi problemi derivino dalla tiroide ma è sempre meglio fare un controllo anche degli anticorpi.

  • #38099 Risposta

    Daniele

    Salve dottore allora creatitina 0,80,urea 36,urato 5.1 rimango in attesa

  • #38108 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    E’ tutto normale.

  • #38194 Risposta

    Daniele

    La ringrazio saluti

  • #40037 Risposta

    Antonio

    Salve, avere un pcr normale e una tas 757.. mi basta per capire che si tratta di una infezione pregressa? Oppure dovrei vedere anche il valore della VES? Grazie

  • #40041 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Il valore della VES potrebbe dare altre indicazioni , ma la PCR negativa fa capire che è un’ episodio di vecchia data.

  • #40320 Risposta

    Lucy

    Ho ritirato le analisi di mia figlia 14 enne, con titolo antistrep 478 e ferro 29. Aveva da poco avuto un Herpes alle labbra ed anche il ciclo mestruale abbondante. Potrebbero esser causa di questi valori anomali?

  • #40335 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Il ciclo abbondante può essere la causa del ferro basso;
    per il TAS bisogna conoscere anche la VES e la PCR per capire se c’è un’infezione in atto di sicuro ha avuto un contatto con lo streptococco beta emolitico, può provare a farle un tampone faringeo.

  • #40693 Risposta

    Antonella

    Salve,ho un bimbo di 4 anni…ke da 3 anni soffre di dolori fortissimi alle gambe…fatto tanti controlli e ricoveri ma nn viene fuori niente. A luglio ha avuto 7 giorni di febbre ed è comparsa una forte dermatite su gambe e pancino.Dopo qualk giorno mi accorgo di un linfonodo ingrossato all’inguine…la dott ha prescritto le analisi ed è venuto fuori Tas a 900. Fatta la cura antibiotica scompare la dermatite e ho ripetuto le analisi dopo 15giorni e il valora era sceso a 870…i dolori alle gambe sn sempre più frequenti e a volte dopo 2 ore dall’assunzione del nurofen ritornano…potrebbe aiutarmi qlk…grazie

    • #41060 Risposta

      Mari

      L’otorino ha visto le tonsille?

  • #41099 Risposta

    Vale

    Buonasera, sono una ragazza di 26 anni.
    Ho effettuato le analisi del sangue, la TAS risulta 231 (il massimo dovrebbe essere 116) mentre la VES è 5 quindi parrebbe tutto nella norma e l’innalzamento della TAS dovrebbe essere dovuto ad una infezione pregressa ma da circa 2 anni accuso frequenti mal di gola con presenza di placche, dolore alle orecchie, e tosse/bronchite persistenti che durano diversi mesi o settimane, stanchezza e sovente una febbriciattola molto fastidiosa unita a dolori ricorrenti in diverse parti del corpo che persistono attualmente (su consiglio del mio osteopata ho effettuato anche gli esami per il fattore reumatoide, che però risulta 8). Gli esami delle urine presentano questi valori fuori norma: il peso specifico 1,039 – Albumina 30 e Ph 6,0
    Inoltre lo scorso anno dopo aver curato alcune placche in gola (male, senza aver finito la profilassi) con l’Augmentin, ho avuto un episodio di candida (albicans e glabrata) che è durato diversi mesi ed è stato un calvario da debellare, passati i sintomi tipici della candida mi sono rimasti però forti bruciori (ma non prurito) che mi rendono difficile la vita sessuale e avverto sempre fastidi e forti dolori durante la minzione, ho anche perdite gialline (ma dall’ultimo tampone effettuato a febbraio 2017 risultavano solo Cocchi GRAMM* e Bacilli GRAM -, Leocociti più/meno e Flora lattobacillare e Cellule epiteliali).
    Il mio ex ragazzo tra l’altro qualche mese fa aveva effettuato un tampone uretrale a causa di continui fastidi (antecedenti alla nostra relazione) e avevano riscontrato un’infezione da Streptococco beta-emolitico di gruppo-B, curata con 10 giorni di antibiotico, potrei aver contratto anche io tale infezione? O potrei avere un’infezione mal curata che continua a ripresentarsi? Soprattutto i fastidi ai genitali mi creano grossi problemi con bruciori continui.
    Chiedo cortesemente quali esami mi consigliate di effettuare per risolvere la situazione.
    Vi ringrazio molto per l’attenzione.

  • #41103 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Andiamo con ordine: problema alla gola, deve fare un tampone faringeo meglio se avrà le placche e cercare il batterio (Stafilococco aureo ?) miratamente con conseguente antibiogramma.
    Problema vaginale: oltre al tampone normale per ricerca patogeni standard deve richiedere anche la ricerca della Clamidia, del Mycoplasma hominis e dell’Ureaplasma urealiticum.



Rispondi a: Valore TAS alto e dolori alle gambe
Le tue informazioni: