valori hiv

Tag: 

Questo argomento contiene 30 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da  drumma 4 giorni, 21 ore fa.

  • Autore
    Articoli
  • #1880 Risposta

    attesa2
    Membro

    scusate ho un problema grosso mia moglie stasera ha ritirato gli esami e nel valore HIV (tipo1-tipo2)
    il valore è 0,36 dove le unità di misura sono: < o,90 non reattivo
    > 1,00 reattivo

    Vi prego che significa che lei ha l’HIV
    spiegatemi vi prego grazie

  • #6633 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Minore di 0,90 non reattivo ovvero negativo. Tua moglie ha 0,36 che e’ minore di 0,90 quindi stai tranquillo.
    Una tiratina di orecchi al laboratorio che per un esame cosi’ importante e cosi’ allaramante per persone che non sanno interpretare il risultato non viene ridotto ad un semplice positivo o negativo o presenti/assenti.
    Hai fatto bene a scrivere al forum , ma sarei andato subito al lab per spiegazioni.

  • #6643 Risposta

    Luke57
    Partecipante

    Ciao, sono d’accordo con lei, doc. Per le conseguenze psicologiche, stati di vera e propria angoscia et similia che derivano dai risultati per la ricerca dell’ HIV, spesso avvertite dagli interessati come vere e proprie sentenze, nessuna, dico nessuna, minima considerazione.

  • #8995 Risposta

    papero72
    Membro

    Salve!

    Ho appena ritirato le analisi… Uno spavento ed un allarmismo credo fondato. Vi spiego:

    Ho 38 anni sono un uomo, ecco gli esiti delle analisi:

    Virus Immunodeficienza acquisita: ESITO <0,050 Indice: <1,0 Non Reattivo >1,0 Reattivo

    Antigene Australiana (HbsAg) ESITO <0,10i Indice i<0,99 Negativo i>1,0 Positivo

    Anticorpi Anti HCV ESITO 0,05i Indice i<0,8 Assenti i>1,0 Presenti

    Per favore… Qualcuno sa spiegarmi cosa significano questi valori?
    Ho letto il post precedente… Ma vorrei indicazione sui miei valori! Grazie di cuore in anticipo!!!

  • #8996 Risposta

    Giova2010
    Membro

    Originariamente inviato da papero72

    Salve!

    Ho appena ritirato le analisi… Uno spavento ed un allarmismo credo fondato. Vi spiego:

    Ho 38 anni sono un uomo, ecco gli esiti delle analisi:

    Virus Immunodeficienza acquisita: ESITO <0,050 Indice: <1,0 Non Reattivo >1,0 Reattivo

    Antigene Australiana (HbsAg) ESITO <0,10i Indice i<0,99 Negativo i>1,0 Positivo

    Anticorpi Anti HCV ESITO 0,05i Indice i<0,8 Assenti i>1,0 Presenti

    Per favore… Qualcuno sa spiegarmi cosa significano questi valori?
    Ho letto il post precedente… Ma vorrei indicazione sui miei valori! Grazie di cuore in anticipo!!!

    I tuoi esami sono ok.

  • #21920 Risposta

    Agata

    Buona sera a tutti,
    Mi stavo giusto chiedendo perchè voi avete i risultati alla mano e io non li ho ancora visti? Mi hanno dato esito positivo ma non mi hanno fatto vedere i valori. C’è la possibilità che ci sia un raggiro della situazione per farmi credere tutta un’altra cosa? Mi hanno fatto fare altre analisi di cui “forse” saprò i risultati, ma se si tengono tutto loro come faccio a sapere qual’è la mia situazione?
    Secondo voi un controllo incrociato si può fare?

  • #21954 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Alcuni test danno solo il risultato quantitativo ovvero Positivo – Negativo, altri più sensibili danno anche il valore numerico…
    … se ho capito la domanda…?

  • #25064 Risposta

    ignazio

    ANTICORPI ANTI HIV 1-2 / p24Ag (test di screening)
    RISULTATO= Anticorpi HIV 0,07 RFV
    < 0,25 negativo
    > 0,25 positivo

    Antigene p24
    RISULTATO = 0.01 RFV
    < 0,25 negativo
    > 0,25 positivo

    CHIEDO GENTILMENTE VERIFICA

  • #25073 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    E’assolutamente negativo. Nessun problema.

  • #31612 Risposta

    Alessandro

    Salve a tutti ho ritirato le analisi della mia compagna e alla voce HIV (antigene HIV1 ED Ab totali anti-HIV 1-2) e 0.212 valori di riferimento assenti…. mi date una mano a capirci di più grazie mille

  • #31690 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    E’ comunque negativo.
    Il piccolo valore dopo la virgola fa parte di una piccola quantità dovuta ad interferenza con altri anticorpi.

  • #33447 Risposta

    Icaro

    Buongiorno
    Il rapporto a rischio è stato il 3 Febbraio. Ho effettuato il 21 Febbraio 2017 un test HIVcombi (Ag p24) con risultato Negativo (0,12) e quindi in un intervallo di riferimento Border.
    Precedentemente allo stesso test nel 2011 (NEG) 0,3 poi nel 2014 (NEG) 0,2 segue nel 2015 0,09.

    Il miei dubbi sono:

    – valori NEG superiori allo 0,9 ed inferiori all’1,0 indicano che sono entrato sicuramente a contatto con il virus dell’HIV o sono semplicemente l’espressione di sostanze proteiche reagenti diverse e che non hanno nulla a che fare con l’HIV ?

    – nel caso valori (Neg) < 1,0 fossero l’espressione di un contagio con virus HIV questo determinata una probabilità – sempre attuale – di diventare sieropositivi?

    Spero in una celere risposta e che la sua pubblicazione possa essere di chiarificazione a molte persone visto che facendo una ricerca nel web ho riscontrato solo risposte non tanto chiare.

    Cordiali Saluti e molte grazie per il Servizio che offrite.

  • #33452 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Il test Combi permette di accorciare il periodo finestra, ma si consiglia di aspettare almeno 4 settimane dall’ipotetico contagio.
    Nel suo caso il test è negativo ma andrebbe ripetuto a tre mesi per avere una certezza maggiore.
    In questo modo ho risposto al secondo quesito: in caso di infezione, una negatività può trasformarsi in sieropositività, dipende dalla replicazione virale e quindi dalla probabilità di trovare l’antigene p24 e dalla risposta anticorpale
    anche i valori dubbi devono essere confermati con un test successivo o con test di conferma come il Western Blot.

  • #33541 Risposta

    Icaro

    qualcuno mi fa notare che il valore 0,12 in realtà si trova tra lo 0,1 e lo 0,2 e non come pensavo > 0,9. Di conseguenza non mi trova nella cluster Border (valori dubbi). E’ d’accordo!?
    Cordiali saluti, Icaro Involato

  • #33543 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Infatti è assolutamente negativo.

  • #33573 Risposta

    Mattia

    Oggi ho appena ritirato le analisi e mi dicono:
    VIRUS HIV 1-2 anticorpi
    (Immunometrico)

    HIV 1/2 AB CUT -OFF : 0,28. Cut off 1.00
    HIV CUT OFF: O,19 che-off 1.00
    HIV AG/ AB: NON REATTIVO. Non reattivo

    Cosa significa???

  • #33576 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Non reattivo significa negativo.
    Il cut off è un termine tecnico per definire un limite tra il positivo e il negativo.

  • #33666 Risposta

    Fabio

    Salve
    Oggi ho ritirato l’esito del test HIV che ho fatto il 7 Marzo
    il risultato e’ NONREACTIVE 0.09

    IL 7 FEBBRAIO ho fatto il primo test
    Che e’ risultato NONREACTIVE. 0.06

    Poiche’ ho notato questo aumento, mi devo preoccupare? Che significa?
    Grazie mille
    Buona giornata!

  • #33679 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Sono aumenti che rientrano nella statistica delle metodiche.
    Nessun problema.

  • #33778 Risposta

    Roberto

    Ciao!Ho fatto il test ma…
    Esito 904.10 riferimento 0,>1

    Suppongo essere sieropositivo ma vuol dire che supero le unita’di oltre 900?

  • #34835 Risposta

    antonio

    buongiorno vorrei chiederle il significato di questo esame:
    HIV 1/2 Ab: 1^ determinazione s/co 2.57 2^ det. s/co 2.39 ( cut-off) 1.00.
    vorrei inoltre chiedere se esiste un limite massimo, ad esempio 10 che possa far capire il grado di infezione e cosa possono significare i due valori anzidetti.
    mi scusi ma sono molto disorientato. Grazie

  • #34838 Risposta

    Anto

    Buona sera. Vorrei un chiarimento sul test dell’HIV che ho fatto lo scorso 29/03/2017. Stamattina ho ritirato il test. Interpretazione Positivo per HIV1. P17 negativo P24 positivo p31 negativo gp41 negativo p55 negativo p66 negativo gp120 positivo gp160 positivo. Hiv Rna quantitativo 116.000. Fatto con Western blot hiv 1-2. Mi hanno detto che sono positivo ma non rischio al momento di contagiare. Premetto che ho fatto sempre sesso protetto dico protetto e mi ritrovo questo risultato. Se qualcuno mi può fare sapere grazie.

  • #34851 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    per Antonio: il test che ha fatto è un test di ricerca degli anticorpi per l’HIV ed è risultato positivo, ovvero lei ha avuto un contatto con il virus ed ha sviluppato gli anticorpi, è in poche parole sieropositivo fino a prova contraria;
    significa che deve confermare il dato con un test Western blot.
    Per il grado di infezione deve vedere se il virus è presente ed attivo, cioè deve fare l’HIV RNA.

  • #34853 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    per Anto: c’è una positività, c’è un’attiva replicazione virale , ho dei dubbi sulla non contagiosità e continuerei ad usare precauzioni.

    • #34862 Risposta

      Anto

      Fare sesso con precauzioni quello sicuramente. Anzi dopo questa batosta lascio stare il sesso. Però se c’è una positività vuol dire che sono sieropositivo. Grazie e chiedo scusa per il disturbo.

  • #34872 Risposta

    Anto

    Buongiorno ma se c’è una positività, quindi una attiva replicazione virale. Vuol dire che sono sieropositivo? Oppure soltanto con una terapia riesco a guarire. Chiedo scusa per la mia ignoranza ma in questo momento sono in una completa confusione. Grazie e chiedo scusa.

  • #34880 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    La sieropositività non è data dalla replicazione virale ma dalla produzione di anticorpi per un contatto con il virus.
    Deve andare da un’infettivologo per una terapia.

  • #35062 Risposta

    Anto

    Buongiorno e Buona Pasqua. Vorrei sapere delle cose. Io da pochi giorni ho scoperto di essere Hiv positivo. Il secondo test fatto con Western Blot lo ha confermato. Però vorrei capire se ci sono altri virus che possono aver alterato il test. Premesso che ho sempre avuto rapporti protetti. Ad ogni modo mi sono accorto di avere gli stessi sintomi di mia madre che e diabetica, soprattutto quando mangio cibi dolci mi sento spossato e stanco. Faccio ancora fatica ad accettare di essere sieropositivo. Ma vorrei capire se può capitare. L’infermiera del centro di infettologia dove ho fatto il test mi ha detto che hanno avuto molti casi di falsi positivi anche al secondo test.

  • #35069 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Ma lei ha anche l’HIV RNA positivo con copie in replicazione, non capisco il dubbio.

  • #36384 Risposta

    Fabio

    Buongiorno,ho ritirato stamattina i risultati degli analisi di mia figlia di 14 anni,i valori di riferimento sono hiv1-2 negativo<0,8 dubbio 0,8-10 positivo>10 il risultato di mia figlia è 0,10,mi devo preoccupare?anche perché nella riga in basso c’è scritto negativo.grazie in anticipo.

  • #36405 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Il valore è all’inizio della fascia del dubbio ma direi negativo, michiedo come mai una richiesta di hiv ad una ragazza di 14 anni? E’ un soggetto a rischio?


Rispondi a: valori hiv
Le tue informazioni: