Home Analisi del sangue HCG : valori e funzioni della gonadotropina corionica

HCG : valori e funzioni della gonadotropina corionica

La gonadotropina corionica umana (hCG) è un ormone prodotto dalla placenta dopo l'impianto dell'ovulo, la cui presenza si legge in alcuni test di gravidanza. Interagisce con il recettore LHCG dell'ovaio e promuove la crescita del corpo luteo durante l'inizio della gravidanza. I valori normali in caso di gravidanza o meno.

La gonadotropina corionica umana (hCG) è un ormone prodotto dalla placenta subito dopo l’impianto dell’ovulo nell’utero.

La presenza di hCG è rilevata in alcuni test di gravidanza.

Alcuni tumori cancerosi producono questo ormone, pertanto, livelli elevati misurati quando la paziente non è in stato di gravidanza possono portare ad una diagnosi del cancro e, se i valori sono abbastanza elevati, a sindromi paraneoplastiche.

Tuttavia, non è noto se questa produzione sia una causa contributiva o un effetto di carcinogenesi. L’analogo pituitario dell’hCG, noto come ormone luteinizzante (LH), è prodotto nella ghiandola pituitaria di maschi e femmine di tutte le età.

Struttura della Gonadotropina corionica

La gonadotropina corionica umana è la glicoproteina composta da 237 aminoacidi con una massa molecolare di 36,7 kDa, circa 14,5 αhCG e 22,2 kDa βhCG.

Risulta essere un eterodimerico, con una subunità α (alfa) identica a quella dell’ormone luteinizzante (LH), dell’organo follicolo-stimolante (FSH), dell’ormone tiroideo-stimolante (TSH) e della subunità β (beta) univoca all’hCG.

hcg valori
I livelli di hCG salgono velocemente nelle prime 14-16 settimane dopo l’ultimo periodo mestruale e sono più alti intorno alla 14a settimana dopo l’ultimo periodo

Funzione della gonadotropina corionica

La gonadotropina corionica umana interagisce con il recettore LHCG dell’ovaio e promuove la crescita del corpo luteo durante l’inizio della gravidanza.

Questo permette al corpo luteo di secernere il progesterone ormonale durante il primo trimestre, che arricchisce l’utero con un tessuto ricco di vasi sanguigni e capillari in modo che possa sostenere il feto in crescita.

Produzione della Gonadotropina corionica

Naturalmente, è prodotta nella placenta umana ma come altre gonadotropine, può essere estratta dalle urine di donne in gravidanza o prodotte da colture di cellule geneticamente modificate utilizzando la tecnologia del DNA ricombinante.

HCG per rilevare la gravidanza

Un uovo è normalmente fecondato da una cellula spermatica.

Entro 9 giorni l’uovo fecondato passa dalle tube di Falloppio nell’utero e si impianta alla parete dell’utero; la placenta in crescita inizia a liberare hCG nel sangue e, a volte, anche nelle urine.

La Gonadotropina corionica può essere trovata nel sangue già prima del primo periodo mestruale saltato e questo può avvenire già 6 giorni dopo l’impianto dell’ovulo.

La Gonadotropina corionica aiuta a mantenere la gravidanza in corso e influisce anche sullo sviluppo del feto.

I livelli di hCG salgono velocemente nelle prime 14-16 settimane dopo l’ultimo periodo mestruale e sono più alti intorno alla 14a settimana dopo l’ultimo periodo. Poi scendono gradualmente.

I livelli di hCG aumentati all’inizio della gravidanza possono, inoltre, fornire informazioni sulla gravidanza e sulla salute del bambino. Subito dopo il parto, la Gonadotropina corionica non è più presente nel sangue.

Livelli più alti di hCG vengono rilasciati in una gravidanza multipla, mentre livelli più bassi vengono rilasciati se l’ovulo viene impiantato in un luogo diverso dall’utero, ad esempio nelle tube di Falloppio, ovvero in caso di gravidanza ectopica.

Il livello di hCG nel sangue viene spesso utilizzato come parte di uno screening per analizzare eventuali difetti della nascita, di solito effettuati tra le 15 e le 20 settimane di gravidanza.

In alcuni casi, i test di screening sono combinati nel primo trimestre per ricercare la sindrome di Down.

Questo test di screening utilizza un ultrasuono per misurare lo spessore della pelle sul retro del collo del feto (translucenza nucale).

Esso comprende anche un esame del sangue per i livelli hCG e una proteina chiamata proteina plasmatica A associata alla gravidanza.

Esami delle urine e Gonadotropina corionica

I test delle urine per ricercare la Gonadotropina corionica sono di solito utilizzati per ricercare un’eventuale gravidanza in atto.

Il test non misura la quantità esatta di hCG, ma mostra se hCG è presente o meno.

Questi test si presentano sottoforma di stick acquistabili presso farmacie o negozi appositi.

hcg gravidanza
Livelli più alti di hCG vengono rilasciati in una gravidanza multipla, mentre livelli più bassi vengono rilasciati se l’ovulo viene impiantato in un luogo diverso dall’utero

Perché viene realizzato un test per ricercare la Gonadotropina corionica

Un test per la gonadotropina corionica umana (hCG) è fatto per:

  • ricercare un’eventuale gravidanza;
  • cercare una probabile gravidanza ectopica;
  • trovare e controllare il trattamento di una gravidanza molare con crescita abnorme della placenta;
  • scoprire se c’è una maggiore probabilità di difetti di nascita come la sindrome di Down, in concomitanza con altri esami;
  • trovare e controllare l’eventuale presenza di un cancro che si sviluppa da un ovulo o da uno spermatozoo (cancro delle cellule germinali), come il cancro delle ovaie o dei testicoli. In questi casi, un test per l’alfa-fetoproteina può essere realizzato insieme ad un test per l’hCG.

Come ci si prepara ad un test per ricercare la Gonadotropina corionica

Se viene raccolto un campione di sangue, non è necessario fare nulla prima di eseguire questo test.

Se viene eseguito un test delle urine, la prima urina del giorno è generalmente quella migliore da sottoporre al test, perché ha livelli più elevati e concentrati di hCG.

Un campione di urina raccolto almeno 4 ore dopo l’ultima minzione, avrà anche elevate quantità di hCG.

hcg iniezione
In un uomo o in una donna non gravida, un elevato livello di hCG può essere un campanello d’allarme dato dalla presenza di un tumore dei testicoli o delle ovaie

Risultati del test hCG e valori

I valori “normali” variano da laboratorio a laboratorio.

Gonadotropina corionica umana (hCG) nel sangue:

  • Uomini / donne non gravide: Meno di 5 unità internazionali per litro (UI/L)
  • Donne in gravidanza, 1 settimana di gestazione (circa 3 settimane dopo l’ultimo periodo mestruale): 5-50 UI/L
  • Gravidanza, 2 settimane di gestazione (circa 4 settimane dopo l’ultimo periodo mestruale): 50-500 UI/L
  • Donne in gravidanza, 3 settimane di gestazione (circa 5 settimane dopo  l’ultimo periodo mestruale): 100-10.000 UI/L
  • Gravidanza, 4 settimane di gestazione (circa 6 settimane dopo  l’ultimo periodo mestruale): 1080-30.000 UI/L
  • Donne in gravidanza, 6-8 settimane di gestazione (circa 8-10 settimane dopo  l’ultimo periodo mestruale): 3500-115.000 UI/L
  • Gravidanza, 12 settimane di gestazione (circa 14 settimane dopo  l’ultimo periodo mestruale): 12.000-270.000 UI/L
  • Donne in gravidanza, 13-16 settimane di gestazione (circa 15-18 settimane dopo  l’ultimo periodo mestruale): fino a 200.000 UI/L

Gonadotropina corionica umana (hCG) nelle urine:

  • Uomini: Nessuno (test negativo)
  • Donne non gravide: Nessuno (test negativo)
  • Donne incinte: Determinabile (test positivo)

Valori elevati della gonadotropina corionica umana

In caso di gravidanza, livelli elevati di hCG possono indicare una gravidanza multipla, molare o una probabile sindrome di Down nel feto.

In un uomo o in una donna non gravida, un elevato livello di hCG può essere un campanello d’allarme dato dalla presenza di un tumore dei testicoli o delle ovaie.

Può anche indicare alcuni altri tipi di cancro, come il cancro dello stomaco, del pancreas, dell’intestino, del fegato o del polmone.

Valori bassi della Gonadotropina corionica umana

In caso di gravidanza, un basso livello di hCG può indicare una gravidanza ectopica o un aborto spontaneo.

Inoltre, livelli di hCG che scendono anormalmente possono indicare che un aborto spontaneo potrebbe essere probabile.

Fattori che potrebbero influire sul test hCG

I risultati potrebbero essere falsi o sballati se:

  • In caso di realizzazione di un test hCG molto presto durante una gravidanza (durante la prima settimana dopo l’impianto) o su un campione di urina raccolta a metà della giornata.
  • In caso di un aborto spontaneo o un aborto terapeutico. I risultati di hCG possono rimanere alti (positivi) fino a 4 settimane dopo un aborto.
  • Iniezione di hCG per il trattamento dell’infertilità. Ciò può causare risultati elevati per alcuni giorni dopo l’iniezione.
  • Assunzione di diuretici o prometazina. Questi farmaci possono causare bassi livelli di hCG nei risultati dei test dell’urina.
  • Assunzione di eparina, un farmaco per prevenire la coagulazione del sangue (anticoagulante).
  • Uso di farmaci ipnotico-sedativi, antipsicotici e farmaci antiemetici.

[bbp-single-tag id=1477]

Problemi con le analisi cliniche? Invia una domanda nel FORUM: è gratis
Risposta entro 24 ore