LIPOMA: che cosa è, come si presenta, come si cura

Un lipoma è un grumo di grasso che cresce tra la pelle e lo strato muscolare sottostante. Di fatto è un tumore benigno sottocutaneo, un gonfiore arrotondato o lobulato che si presenta soprattutto su collo, busto ed estremità degli arti, composto da cellule adipose con la stessa morfologia delle cellule di grasso normali.

Un lipoma è un grumo di grasso che cresce solitamente tra la pelle e lo strato muscolare sottostante ed è di solito rilevato in età media.

I lipomi sono tumori benigni sottocutanei che possono crescere in maniera singola o multipla e sono facilmente riconoscibili perché sono dei gonfiori arrotondati o lobulati e movibili alla pressione della pelle sovrastante.

Molti lipomi sono piccoli, ma possono espandersi fino a 6 cm.

In particolare, si presentano soprattutto sul collo, sul busto e sulle estremità degli arti, ma possono comparire ovunque sul corpo.

Il lipoma è composto da cellule adipose che hanno la stessa morfologia delle cellule di grasso normali.

Spesso, il trattamento chirurgico non è necessario, ma se il lipoma tende a creare fastidi, risulta doloroso o cresce a dismisura, la rimozione potrebbe essere un bisogno.

I lipomi sono abbastanza comuni e si verificano su una persona ogni mille e generalmente si presentano singolarmente, sebbene circa il 20% di coloro che ne soffrono possono avere presenza di casi multipli.

Tipologia dei lipomi

Ci sono diversi tipi di lipoma descritti in vari testi medici:

  • Angiolipoleiomyoma: questo tipo di lipoma coinvolge i tessuti connettivi e i vasi sanguigni insieme al tessuto adiposo
  • Angiolipoma: questo tipo di lipoma provoca un forte dolore e presenta i sintomi tipici di un lipoma classico
  • Fibrolipoma neurale: un tipo speciale di lipoma che pressurizza i nervi
  • Intradermico del mandrino: questo tipo di lipoma in genere colpisce le donne e si presenta sul collo, sulla testa e sul busto
  • Lipoma delle cellule del mandrino: più frequentemente colpisce gli uomini e di solito si trova sul dorso, sul collo e sulle spalle.
  • Lipoma condroide: si presenta di colore giallastro e per lo più nelle donne. Generalmente è localizzato sulle gambe ed è profondo.
  • Pleomorfico: è un tipo speciale di lipoma delle cellule del mandrino e si presenta negli anziani.
  • Ibernoma: un lipoma di questo tipo è un tumore di tessuto adiposo o derivante da grasso bruno.
lipoma-spalla
Il lipoma si presenta soprattutto sul collo, sul busto e sulle estremità degli arti, ma può comparire ovunque sul corpo

Sintomatologia del lipoma

I lipomi possono possono presentarsi in qualsiasi parte del corpo. La sintomatologia più comune, comprende:

  • Una massa arrotondata che si presenta comunemente sul collo, sulle spalle, sul dorso, sull’addome, sulle braccia e sulle cosce.
  • Il lipoma ha una consistenza molle che, generalmente, si muove facimente con una leggera pressione delle dita.
  • Generalmente ha dimensioni relativamente piccole, tipicamente inferiori ai 5 centimetri di diametro, ma possono crescere comunque.
  • A volte sono dolorosi se, crescendo, premono sui nervi vicini o se contengono molti vasi sanguigni.
  • Meno frequentemente, alcuni lipomi possono essere più profondi e più grandi dei lipomi tradizionali.

Cause del lipoma

La causa dei lipomi è sconosciuta. I lipomi tendono a presentarsi in pazienti con casi familiari simili, quindi i fattori genetici probabilmente svolgono un ruolo chiave nel loro sviluppo.

È possibile che i lipomi siano causati da un trauma fisico.

Tuttavia, non è chiaro se un trauma possa generare un lipoma o se il lipoma si sviluppi autonomamente in una determinata zona del corpo.

In altri casi, le condizioni genetiche (ereditate) come la sindrome di Gardner e la lipomatosi multipla ereditaria causano la presenza di diversi lipomi, in alcuni pazienti.

Un’altra condizione rara, la malattia di Madelung, è vista come una possibile causa di lipoma, principalmente negli uomini che abusano di alcool.

Fattori di rischio del lipoma

Molti fattori possono aumentare il rischio di sviluppare un lipoma, tra cui:

  • Età: anche se i lipomi possono verificarsi a qualsiasi età, sono più comuni dai 40 ai 60 anni e sono rari nei bambini.
  • Altre patologie, tra cui l’adiposi, la sindrome di Cowden e la sindrome di Gardner.
  • Fattori genetici: i lipomi, come detto precedentemente, tendono a ricorrere in presenza di familiari che presentano la stessa patologia.

Diagnosi del lipoma

I medici possono diagnosticare un lipoma eseguendo un esame fisico.

Dato che è costituito da tessuti grassi, il lipoma si muove facilmente quando viene toccato, risulta morbido e regolarmente non è doloroso.

In alcuni casi, un dermatologo potrebbe richiedere una biopsia del lipoma; durante questa procedura, il medico dovrà prelevare una piccola porzione del tessuto sospetto e inviarla in un laboratorio per un test, realizzato per escludere la possibilità della presenza di un cancro.

Anche se un lipoma non è canceroso, visibilmente potrebbe sembrare un liposarcoma, maligno o canceroso, che a differenza dei lipomi, è doloroso e cresce rapidamente sotto la pelle.

Ulteriori test come la risonanza magnetica o l’ecografia, sono necessari solo se una biopsia mostra che un lipoma sospetto è in realtà un liposarcoma.

lipoma in testa
non è chiaro se un trauma possa generare un lipoma o se il lipoma si sviluppi autonomamente in una determinata zona del corpo

Trattamento medico del lipoma

Un lipoma solitamente non richiede alcun trattamento, se non causa alcun problema. Tuttavia, il dermatologo può prescrivere un determinato trattamento in caso di fastidio e/o dolore.

Il medico baserà il proprio trattamento su una varietà di fattori tra cui:

  • La dimensione del lipoma;
  • Il numero di lipomi presenti;
  • La storia medica personale a riguardo di eventuali patologie della pelle;
  • La propria storia medica familiare;
  • Se il lipoma è doloroso.

Trattamento chirurgico

Il modo più comune per trattare un lipoma è quello di asportarlo attraverso la chirurgia.

Questo trattamento è particolarmente utile se il lipoma ha grandi dimensioni e si sviluppa velocemente.

Spesso, il trattamento chirurgico è utile anche in caso di lipomi che presentano fastidiosi inestetismi della pelle e raramente si ripresentano, una volta rimossi chirurgicamente.

In molti casi, i lipomi non devono essere trattati. Al contrario, il medico può semplicemente raccomandare di analizzare regolarmente il lipoma con visite dermatologiche a scadenza costante.

A volte un paziente può scegliere di rimuovere il lipoma per la sua posizione che spesso, risulta antiestetica.

Occasionalmente, un lipoma causa dolore o colpisce lo sviluppo muscolare e deve essere rimosso.

I lipomi sono di solito autosufficienti, il che significa che non invadono né si muovono nel tessuto circostante. Pertanto, di solito è possibile che il medico faccia una piccola incisione nella pelle per eliminare il lipoma.

lipoma-chirurgia
Il modo più comune per trattare i lipomi è quello di asportarli attraverso la chirurgia, soprattutto se hanno grandi dimensioni e si sviluppano velocemente

Liposuzione

Un’altra opzione di trattamento è la liposuzione. Poiché i lipomi sono composti interamente da grasso, quindi cellule adipose, questa procedura può funzionare ottimamente per ridurne le dimensioni.

La liposuzione avviene con un ago collegato a una grande siringa che tende ad aspirare il grasso in eccesso dall’area da trattare.

Durante la procedura di liposuzione, viene effettuata un’incisione nel lipoma e un sottile tubo cavo chiamato cannula viene inserito nell’incisione.

La cannula viene, quindi, spostata avanti e indietro per allentare il grasso, che viene aspirato attraverso il tubo.

Questo trattamento può essere utile per i lipomi più grandi, ma la procedura è associata ad un alto tasso di recidiva (il lipoma si riforma).

Le procedure per rimuovere i lipomi sono solitamente effettuate in anestesia locale e i pazienti vengono dimessi nello stesso giorno.

Iniezioni di steroidi

Le iniezioni di steroidi possono essere utilizzate direttamente sulla zona interessata; utili per la riduzione del lipoma, senza rimuoverlo completamente.

Differenza tra lipomi e cisti

Spesso, i lipomi vengono confusi con le cisti; ma, mentre una cisti è un rigonfiamento sottocutaneo che contiene fluido, un lipoma è composto interamente da grasso. Ecco quali sono le differenze:

  • Le cisti sono più vicine alla superficie cutanea, mentre i lipomi sono più profondi;
  • Le cisti sono stabili al tocco, mentre i lipomi sono morbidi e mobili;
  • Con alcune cisti, la pelle può essere infiammata (rossa e gonfia), con i lipomi, invece, questa situazione è rara;
  • Una scansione a ultrasuoni può facilmente identificare i lipomi e le cisti.

[bbp-topic-index]