Home Alimentazione

PATATE AL FORNO : ricetta classica e varianti

Una guida semplice e veloce per realizzare un contorno gustoso, insieme alle possibili varianti. Le patate al forno si prestano infatti a diverse ricette e a essere consumate non solo come contorno ma anche insieme alla pasta

Introduzione e possibili preparazioni con le patate al forno

Le patate sono un classico intramontabile nella nostra cucina, sia nella versione fritta, sia in quella al forno.

Nella guida che segue ci concentreremo proprio sulla preparazione delle patate al forno.

Sono un contorno che si accompagna con ogni tipo di piatto senza eccezioni, dalla carne al pesce, fino ad arrivare agli accoppiamenti con le verdure o con la pasta. Si caratterizzano per essere morbide, croccanti, dorate.

Anche se si tratta di una ricetta apparentemente semplice, bisogna conoscere alcuni piccoli segreti per realizzare le patate al forno nel migliore dei modi.

Vediamo qui di seguito come preparale al meglio e con quali ingredienti, per poi passare in seguito alle possibili varianti ottenibili apportando alcune modifiche fantasiose, senza tralasciare anche varianti più atipiche ma ugualmente buone.

Ricetta e preparazione delle patate al forno

Per realizzare la preparazione delle patate al forno, bisogna innanzitutto:

  • lavare e sbucciare adeguatamente le patate (magari servendosi di un pelaverdure)
  • tagliarle a cubetti o in una forma simile
  • farle bollire in acqua in una pentola per 5 minuti circa
  • scolarle, metterle in una ciotola, aromatizzarle con delle spezie
  • condirle con olio e sale e mescolare il tutto.

Successivamente:

  • mettere una teglia vuota nel forno (che deve essere preriscaldato ad una temperatura di 200°)
  • quando il forno avrà raggiunto la temperatura, si può estrarre la teglia e versarvi un filo d’olio
  • trasferire le patate, aggiungendo dei rametti di rosmarino e un paio di spicchi di aglio non sbucciati.

Successivamente si passa alla fase di cottura, sempre con il forno già scaldato a 200°, per un’ora, il necessario per far diventare le patate al forno di color dorato e soprattutto croccanti.

Nella fase di cottura è preferibile mescolare le patate ad intervalli regolari di circa 20 minuti, in modo da ottenere una cottura adeguata e uniforme.

Quando la cottura è ultimata si può procedere con la sfornatura delle patate, per poi togliere gli spicchi d’aglio e per lasciarle intiepidire qualche minuto, prima di servirle in tavola e mangiarle.

Alcuni trucchetti utilizzati nella fase di cottura in forno statico prevedono l’utilizzo della carta in alluminio per poi scoprire la teglia.

Oltre a queste linee da seguire per una corretta preparazione, le patate al forno hanno bisogno di essere insaporite a dovere e per farlo di solito si utilizza il rosmarino, magari accompagnato dal timo.

Tuttavia, ci sono delle possibili varianti.

patate al forno ripiene
Le patate al forno possono essere preparate anche ripiene con ingredienti a fantasia

Patate al forno: varianti

Le patate al forno alla birra rappresentano una preparazione ghiotta e capace di farsi apprezzare.

Un’altra variante capace di ingolosire è rappresentata dalle patate al forno ripiene, che presentano a loro volta numerose tipologie come ad esempio quella con il ragù.

Viene realizzata con carne tritata accompagnata da una filante provola o mozzarella, capace di risultare croccante fuori e morbida e succulenta al suo interno.

Allo stesso modo esiste una variante tipicamente americana, denominata jacket potatoes, che consiste sempre in patate al forno ripiene ma gli ingredienti che le contraddistinguono sono il cheddar e la pancetta.

Da provare anche le crocchè di patate al forno. Si tratta di palline di patate filanti, grazie alla presenza del formaggio che amalgama il tutto e rende questa preparazione una vera bontà.

Altre varianti delle patate al forno

Le patate al forno possono essere fruite in varie forme, sia con le verdure sia con tante altre pietanze, ciò al fine di creare un ottimo contorno.

Come nel caso della zucca con patate al forno, una ricetta piuttosto semplice da realizzare anche se richiede tempi leggermente lunghi.

Una pietanza alternativa sono le patate al forno con i piselli. Qui l’ingrediente essenziale per una buona riuscita è rappresentato dal timo, che con le sue foglioline aromatiche rende questo piatto particolare.

patate al forno formaggio
Una gratinatura con formaggio filante può dare un tocco gustoso alle patate al forno

Un interessante primo con le patate al forno

Le patate possono partecipare con successo anche alla preparazione di un primo piatto davvero squisito: la pasta con le patate al forno.

Ecco i passaggi per realizzare questa preparazione:

  • far soffriggere nell’olio della pancetta tagliata a cubetti in compagnia di una cipolla tritata
  • nel momento in cui la pancetta risulta rosolata si possono aggiungere le patate, da far saltare per qualche minuto
  • mettere acqua in una pentola, salarla e portarla all’ebollizione con fiamma alta
  • trascorsi 5 minuti si può buttare la pasta, di qualsiasi tipologia
  • mentre si cuoce, sollevare un mestolo di patate e schiacciarle delicatamente con una forchetta per poi riposizionarle nella preparazione
  • nel momento in cui la pasta diventa al dente, scolarla, aggiungere il parmigiano grattugiato e pezzi di provola tagliata per poi mescolare il tutto
  • successivamente, imburrare una teglia da forno e versare al suo interno sia la pasta sia le patate e ancora utilizzare delle fette di formaggio per ricoprire il tutto
  • infornare la preparazione cuocendola per 10 minuti, rendendo la superficie della pasta con le patate gratinata, dopo di che sfornare e servire.
patate al forno pasta
La pasta al forno con le patate è un modo diffuso e alternativo di preparare le patate al forno

Il purè di patate

Anche il purè di patate si può cuocere mediante l’ausilio del forno e dopo una preparazione attenta e puntuale degli ingredienti richiesti.

Il purè di patate al forno è un contorno ricco e gustoso, che può essere inserito in una cena o in un pranzo non troppo impegnativo fra amici o parenti

Una possibile variante del purè è quella con patate al forno e lenticchie.

Infine, un’altra pietanza simile al purè è il cosiddetto bignè di patate, chiamato così proprio per la sua forma che pare quella di un bignè e la cui preparazione è piuttosto semplice.

Problemi con le analisi cliniche? Invia una domanda nel FORUM: è gratis
Risposta entro 24 ore