Home Alimentazione TORTA AL CIOCCOLATO : ricetta classica e alternative

TORTA AL CIOCCOLATO : ricetta classica e alternative

La torta al cioccolato è un dessert classico che si presta a numerose preparazioni e varianti. Ecco la ricetta classica e alcuni suggerimenti per creare delle ricette alternative, anche vegane o adatte ai celiaci.

Introduzione e informazioni sulla torta al cioccolato

La torta al cioccolato è un evergreen della cucina tradizionale italiana, perché di semplice realizzazione ma capace di piacere a tutti.

Si tratta di un dolce ideale sia per la colazione, sia per la merenda pomeridiana, ma nulla vieta di servirla alla fine di un pasto.

Questa torta è versatile e può essere la base per realizzare un dessert più strutturato, mediante la farcitura che può avvenire con varie tipologie di crema.

torta al cioccolato cheescake
Esiste anche una versione di torta al cioccolato tipo cheesecake che non prevede la cottura

Come realizzare la torta al cioccolato

Ecco i passaggi per preparare al meglio la torta al cioccolato:

  • tritare a pezzetti il cioccolato fondente
  • scioglierlo al microonde e aspettare che si intiepidisca mescolandolo ogni tanto
  • prendere il burro, tagliarlo a cubetti e versarlo in una planetaria con lo zucchero
  • lavorare il burro fino a farlo diventare crema grazie all’utilizzo della frusta
  • rompere le uova in una ciotola e lasciarle scivolare una alla volta nella planetaria
  • aggiungere alla crema soffice così ottenuta il cioccolato tiepido (ottenuto come spiegato in precedenza) e proseguire a sbattere il tutto per creare la giusta amalgama
  • aggiungere il sale e nel frattempo mescolare in una ciotola la farina, il cacao e il lievito
  • immettere il tutto nel composto al cioccolato e incorporare nell’impasto con l’ausilio di una spatola
  • versare il composto in una tortiera foderata con carta da forno (livellandone la superficie) per poi infornarlo a 180° per 40-45 minuti
  • nel momento in cui la cottura è terminata, lasciare intiepidire il dolce, per poi metterlo su una gratella, servirlo e gustarlo .

Una volta realizzata, la torta al cioccolato si può conservare, se coperta e posizionata in un ambiente asciutto, per due giorni

Passati questi si può conservare per ulteriori due giorni in frigorifero.

Ma a prescindere da questo, la torta al cioccolato si può anche utilizzare come base per realizzare altre composizioni servendosi di vari ingredienti utili a farciture.

torta al cioccolato pere
La torta al cioccolato con le pere è una delle varianti più classiche e gustose

Le varianti della torta al cioccolato

La prima variante che prendiamo in considerazione è la torta al cioccolato all’inglese.

Si tratta di un dolce formato da tre soffici strati al cacao caratterizzato da una crema soffice e densa, con l’aggiunta di croccanti praline al cioccolato.

Passiamo poi alla torta di pere e cioccolato, una preparazione che prevede un accostamento particolare per via della dolcezza delle pere e il gusto del cioccolato fondente.

Da questa unione nasce appunto la torta con pere e cioccolato ma è possibile anche realizzare un soffice plumcake con gli stessi ingredienti seppure con un risultato diverso.

La sua preparazione prevede dei passaggi molto simili alla torta al cioccolato base, ma una delle differenze  sta nell’inserimento dei pezzi di pera fra una strato e l’altro.

Chi vuole conferire un ulteriore tocco di classe a questo dessert può aggiungere al cioccolato e alle pere anche le nocciole.

Molto interessante è la preparazione relativa alla torta con vaniglia, fragole e cioccolato, un dolce perfetto grazie al gusto intenso dato dall’unione di questo dolce e fresco frutto e il cioccolato fondente.

Per tenere insieme queste due componenti si utilizza la crema chantilly; i pezzi di fragola vanno messi al suo interno, immergendoli e farcendo la torta al cioccolato preparata secondo il metodo classico.

Questo per lo strato interno, che a sua volta deve essere ricoperto da un altro pezzo di torta al cioccolato la cui superficie viene di nuovo decorata con la crema, altre fragole o delle scaglie di altro cioccolato.

torta al cioccolato bianco
Oltre al classico fondente, si può utilizzare anche il cioccolato bianco

Altre varianti della torta al cioccolato

Oltre alla torta al cioccolato si può optare per una ciambella al cacao con glassa, che si caratterizza sia per la sua golosità, sia per il fatto di non prevedere l’utilizzo di ingredienti come il latte e il burro.

Poi si segnala la classica ma sempre gustosa crostata al cioccolato, con gli ingredienti segreti per la realizzazione: la crema pasticcera al cioccolato fondente e un guscio di pasta frolla utile a tenere compatto il dolce.

Per restare in tema di crostate, spicca anche quella con ganache al cioccolato: si tratta di una crema che si realizza senza il burro, ma con la panna e il cioccolato fondente

Altre varianti di torte al cioccolato in chiave vegan

Non poteva mancare la torta al cioccolato vegan. Questo morbido dolce si realizza utilizzando la farina, la maizena, il cacao amaro, lo zucchero, il lievito, il latte e lo yogurt di soia e per finire l’olio di semi.

Tra le varianti che partono da una base sempre vegana ci sono la torta farcita alle ciliegie, i brownies al cioccolato con crema al tè matcha, senza dimenticare quelle che contemplano l’utilizzo di frutta come le fragole o le mele

Esiste anche una cheesecake fredda in chiave vegan, una torta a base di barbabietole e cioccolato, una crostatina con crema pasticcera al cioccolato, una torta al cioccolato con le mandorle, per finire con una torta all’acqua vegana e una al cioccolato realizzata senza utilizzare uova.

Alcune di tali varianti consentono di mangiare questo dolce al cioccolato anche ai celiaci, in particolar modo quelle realizzate senza glutine.

Problemi con le analisi cliniche? Invia una domanda nel FORUM: è gratis
Risposta entro 24 ore